Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza iscritto alla Prima divisione. Meluso lavora sullo staff medico

Cosenza iscritto alla Prima divisione. Meluso lavora sullo staff medico

 Bandiera ha consegnato l’incartamento a Firenze presso la segreteria della Lega Pro. Il direttore sportivo ha incontrato il dottor Nino Avventuriera e il fisioterapista Enrico Spadafora.
chieti-cs rigoreIl rigore trasformato dal Cosenza a Chieti nel finale di campionato (foto shartella)
Alle 11,30 il segretario del Cosenza Calcio Masismo Bandiera ha provveduto a depositare presso gli uffici della Lega Pro a Firenze la documentazione necessaria e prevista da regolamento per l’iscrizione al Campionato 2014/2015. Via degli Stadi ha fatto sapere che il falcone era comprensivo della fideiussione di 600mila euro e delle due tasse di iscrizione richieste. Il presidente Guarascio, pertanto, ha sbrigato la faccenda con due giorni d’anticipo sulla data ultima indicata dalla Lega. Intanto il club rossoblù sta avendo degli incontri continui per comporre lo staff medico che coadiuverà Cappellacci nel suo lavoro. Dopo aver parlato con Enrico Costabile e Luigi Novello senza però raggiungere un accordo, sono stati riallacciati dei contatti con Nino Avventuriera. Si tratta del dottore l’anno scorso ha seguito passo passo l’evolversi della situazione ei calciatori rossoblù. Per quanto riguarda la struttura di riabilitazione, invece, Meluso ha incontrato il fisioterapista Enrico Spadafora. Il Cosenza alla fine dovrebbe stipulare un accordo con il centro riabilitativo di sua proprietà: la Physiomes di Via Marconi a Rende. Anche per questo argomento, la prossima settimana sarà quella decisiva. (co. ch.)

Related posts