Tutte 728×90
Tutte 728×90

Su Ravaglia il pressing del Cosenza

Su Ravaglia il pressing del Cosenza

Tra i tanti portieri contattati c’è anche l’ex pipelet di Vicenza e Cesena che piace molto a Meluso e Cappellacci. Resta in piedi la pista che porta a Giacomo Venturi.
ravaglia cesenaIl portiere Nicola Ravaglia, classe 1988, con la maglia del Cesena con cui ha giocato anche in A
Mauro Meluso non si ferma un minuto. Il direttore sportivo del Cosenza, dopo aver chiuso repentinamente l’accordo con Sacha Cori (’89), sta cercando di sistemare anche ulteriori caselle vacanti. Il Cesena sembra l’assoluto protagonista della prima parte di mercato dei Lupi perché dai bianconeri potrebbero arrivare al San Vito altri due elementi. Il primo è Matteo Zanini (’94). Il cartellino del terzino è metà con il Pavia, ma le sue qualità non sono passate inosservate ai radar degli 007 rossoblù. Può giostrare senza problemi sia su un lato che sull’altro, mentre anche quando è stato chiamato in causa per fare il marcatore non si è tirato indietro. Il giovane è a conoscenza della trattiva ed aspetta serenamente l’evolversi della situazione. Sebbene l’ultima stagione abbia giocato a Vicenza in Prima divisione, in passato il portiere Nicola Ravaglia (’88) è stato uno dei talenti migliori tirati fuori dalla cantera del Cesena. Ha perfino esordito in Serie A (8 presenze), giocato in B e fatto il titolare inamovibile in Lega Pro. Secondo quanto trapelato ieri sera, Meluso gli sarebbe col fiato sul collo. E’ stato acquistato recentemente dal Parma che lo girerà nella vecchia Serie C per garantirgli una maglia numero uno sulle spalle. Lo stesso discorso andrebbe fatto per Matteo Pisseri (’91), anche se la sua candidatura va un po’ scemando. Ad insidiarlo potrebbe essere Giacomo Venturi (’92) per cui il Bologna non ha sfruttato l’opzione del rinnovo automatico e su cui il Cosenza è più vigile che mai. (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it