Cosenza Calcio

Carlo Tavecchio nuovo presidente della Figc

Resterà in carica per oltre due anni, è stato eletto in terza votazione con il 63,18% dei consensi. “C’è stata una grande rappresentazione di serietà e di democrazia”.
tavCarlo Tavecchio era presidente della Lega Nazionale Dilettanti dal 1999
Il nuovo presidente della Federcalcio è Carlo Tavecchio. Resterà in carica per oltre due anni, dovrà trovare subito un ct dopo l’addio di Prandelli e fare quelle riforme che il mondo del pallone attende da tempo. In terza vottazione Tavecchio ha avuto il 63,18% dei consensi, come era facile prevedere. Il suo rivale, Demetrio Albertini, si è fermato al 34,07%. Non è bastato per l’ex calciatore l’appoggio del sindacato giocatori, dell’associazione allenatori, degli arbitri (a sorpresa) e di un gruppetto di club di serie A (Juventus, Torino e Roma). Tavecchio ha aviuto l’appoggio delle quattro leghe, di una parte consistente della serie A che, come al solito, si è spaccata. Tavecchio, 71 anni, ha parlato con commozione, evitando di fare altre gaffe dopo quella clamorosa del ‘venerdì nero’. “Sarò il presidente di tutti, anche di chi non mi ha votato. Oggi, alla presenza delle più alte autorità Uefa, c’è stata una dimostrazione di grande serietà e comportamento di democrazia”. Nel suo primo discorso da presidente federale, Tavecchio ha aggiunto: “Non farò conferenze subito, ma prometto che entro il 18 agosto mi presenterò con la lista del lavoro fatto questa settimana. Da domani mi metterò a disposizione della federazione. Non ho fatto ancora nessun approccio con ct e nessuna operazione di una nuova governance, che dovrà essere condivisa con il consiglio federale. Ho tratto molti insegnamenti che certamente metterò a frutto in un’epoca in cui si dà peso più ad apparire che ad essere”. Perché Tavecchio entro una settimana dovrà risolvere molti problemi: il primo, come detto, è quello del ct. Sembra che Antonio Conte e Roberto Mancini abbiano rifiutato, bisogna trovare un’alternativa credibile: in pista tornano Alberto Zaccheroni o Francesco Guidolin (più il primo che il secondo), con vice Antonio Cabrini, ct della nazionale femminile e quindi molto apprezzato da Tavecchio. Poi, la ‘governance’: Tavecchio ha assicurato sorprese a Malagò, possibile quindi che i due vicepresidenti siano Beretta e Abodi (vicario), lasciando quindi fuori Lotito (che però avrebbe un ruolo importante nel comitato di presidenza) e Macalli. Un nuovo problema è la serie B: l’ex ministro Frattini, presidente del Collegio di garanzia del Coni, ha deciso che il campionato deve tornare a 22 squadre. La Figc dovrà decidere subito la squadra riammessa. “Faremo le cose insieme, e giudicheremo solo poi quello che avremo fatto – ha detto il nuovo numero uno del calcio italiano – Con le parole non sono mai stato a mio agio. Le riforme possono farsi solo insieme, nel mio programma non esistono uomini della provvidenza o ricette magiche. Esiste invece la cultura del lavoro: senza perdere altro tempo invito tutte le componenti ad abbandonare divisioni e mettersi all’opera”. (repubblica.it)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina