Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cappellacci: “Cosenza, allo Iacovone test campionato”

Cappellacci: “Cosenza, allo Iacovone test campionato”

Il tecnico in vista dell’impegno di stasera: “Se avessi saputo che anche in amichevole avrebbero vietato la trasferta, credo che non avrei accettato di affrontare quest’impegno”.
cappellacci ad ischia2
Roberto Cappellacci in vista della gara amichevole di Taranto ha parlato dalle colonne del portale ionico blunote.it: “Siamo una neopromossa che ha cambiato parecchi tasselli rispetto alla scorsa annata – ha spiegato – cercheremo di salvarci quanto prima. Disponiamo in rosa di un giusto mix di giovani e di esperti. Dal 13 luglio abbiamo lavorato sodo, e continueremo a farlo fino alla vigilia del match con la Salernitana. Vogliamo iniziare il campionato al meglio”. Sull’amichevole “Abbiamo accettato volentieri di disputare questo match con una squadra, che anche se milita in serie D è sempre molto blasonata e forte. Dopo la sconfitta in Coppa stiamo giocando le amichevoli dando il massimo come se fosse già campionato. Imposteremo la gara come le altre facendo giocare tutti. Cercherò di tenere più di mezza squadra in campo per gli interi 90′ in modo che domenica possano farsi trovare più pronti”. Sul Taranto: “Devo dir la verità, non seguo molto il Taranto ma so che il ds Montervino ha grossissime qualità e Favo è un tecnico capace e che fa giocare bene le sue squadre. Non conosco il presidente Campitiello, ma suppongo che abbia tutti i mezzi per riportare questa compagine in Lega Pro. Conosco qualche calciatore che giudico di categoria superiore” Sulla cornice dello “Iacovone” e sull’assenza dei cosentini “A Taranto manco da parecchio e le mie ultime esperienze risalgono a quando giocavo. Una piazza staordinaria con uno stadio caldissimo. Sono felicissimo di disputare questa gara in questo grande stadio ma sinceramente se avessi saputo che anche in amichevole avrebbero vietato la trasferta, credo che non avrei accettato di affrontare quest’impegno. Mi dispiace molto per i supperters cosentini: non avrei mai potuto immaginare una cosa del genere”. Questione ripescaggi: “Ogni anno, in questo periodo, ci sono polemiche ed eventuali ripescaggi: bisognerebbe definire delle regole ben precise perchè senò ognuno esprime il suo parere e non si trova mai il giusto accordo”. (co. ch.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts