Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio: “Sarò a Salerno per il primo derby del Sud”. Lupi a valanga a San Fili

Guarascio: “Sarò a Salerno per il primo derby del Sud”.  Lupi a valanga a San Fili

Finisce 11-0 il test infrasettimanale contro la squadra di Promozione. Cappellacci ha mischiato le carte lasciando in campo tutto il tempo lo squalificato Arrigoni. 
zanini col sanfiliIl terzino destro Zanini ha giocato per l’intera durata della partita (foto mannarino)
E’ terminato 11-0 l’amichevole disputata dai rossoblù a San Ili contro i padroni di casa. Cappellacci ha mischiato le carte per non dare punti di riferimento in vista del match di Salerno. Nel primo tempo, infatti, ha schierato Zanini, Tedeschi, Maglie e Bertolucci davanti a Saracco; Fornito e Sassano ai lati di Arrigoni; il tridente Alessandro-Calderini-Tortolano. Nella ripresa, invece, Ravaglia ha preso posto in porta con Zanini, Blondett, Carrieri e Sperotto in difesa; Corsi e Criaco ai lati di Arrigoni; Napolano-Cori-Mosciaro in attacco. All’11’ il Cosenza passa in vantaggio con una splendida punizione di Arrigoni. Otto minuti più tardi Cosenza ancora in rete con Calderini. Il capitano di giornata (Mosciaro inizia in panchina), Alessandro, trova il 3-0 con un bel diagonale, al 26′. Nel giro di dieci minuti gli ospiti passano ancora tre volte, grazie a uno scatenato Tortolano (conclusione in diagonale, imparabile), Magli (colpo di testa sugli sviluppi di un corner) e ancora Calderini (rapido a battere il portiere del San Fili entrando da sinistra in area di rigore). Il primo tempo si conclude 6-0. Nella ripresa Cappellacci rivolta la squadra come un calzino. I rossoblù vanno in rete altre cinque volte. Da segnalare le doppiette di Cori (da applausi l’azione del secondo gol, chiusa con un perentorio stacco di testa dell’ex attaccante dell’Unione Venezia) e Mosciaro (una su rigore). Il capitano silano colpisce una traversa e si vede annullare anche un gol. Intanto Guarascio manda un messaggio distensivo in vista di Salerno: “Vedrò la partita insieme ai dirigenti della Salernitana. E’ la prima gara di un campionato che si preannuncia esaltante, con tanti derby del Sud, che vedranno di fronte squadre di grandi realtà che nel corso degli anni hanno fatto la storia del calcio del Mezzogiorno. Noi affronteremo queste partite, a cominciare da quella di domenica, con la volontà di dare tutto sul campo, nel segno di una sana e leale competizione sportiva. Questo è lo spirito che anima il Cosenza Calcio, i suoi dirigenti, i calciatori e i suoi tifosi. Domenica a Salerno daremo il massimo per ottenere il migliore risultato possibile e sono certo che anche dall’altra parte la rivalità sportiva si fermerà al rettangolo di gioco”. (co. ch.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it