Cosenza Calcio

I terzini croce e delizia del Cosenza

Con l’infortunio muscolare di Sperotto (out almeno una settimana) Cappellacci non riesce a trovare pace per quanto concerne i laterali bassi. Sabato si partirà con Ciancio-Bertolucci.
sperotto san vitoIl terzino sinistro rossoblù Nicolò Sperotto in azione sul prato del San Vito (foto mandarino)
Per Cappellacci il campionato è iniziato con la maledizione dei terzini. Per un motivo o per un altro, i laterali di difesa non sono ancora riusciti a dare il massimo per come è nelle aspettative del tecnico. L’ultima tegola? L’infortunio muscolare di Sperotto che lo terrà ai box per almeno una settimana. Il problema, ravvisato al retto femorale, gli impedisce così di continuare a lavorare con i compagni per mettersi al passo con il resto del gruppo. Dicevamo, però, dei terzini. Per tutto il precampionato il tecnico abruzzese ha lavorato con Zanini e Bertolucci, salvo poi chiedere a Meluso di completare le coppie con elementi di maggiore affidabilità. A Salerno proprio Sperotto si è fatto bruciare da Gabionetta in occasione del vantaggio campano, mentre dall’altra parte Ciancio si è fatto espellere nella ripresa per doppia ammonizione. Oltre agli episodi negativi, tuttavia, tanta sostanza, grande attenzione in fase di non possesso e l’assist per Magli al loro esordio in rossoblù. Al San Vito contro il Foggia, per sopperire alla squalifica del compagno, Sperotto è stato schierato a destra in un ruolo a lui non congeniale: gli effetti non sono stati dei migliori. Le pagelle hanno parlato chiaro con valutazioni negative e con la sostituzione avvenuta nella ripresa per far spazio a Zanini. Meglio è andato invece Bertolucci che sulla corsia di competenza ha riscattato un primo tempo opaco innescando Calderini per l’1-2 e chiudendo su Leonetti mentre calciava a botta sicura. Anche a Barletta gli toccherà indossare la casacca numero tre e confermarsi su buoni livelli. Nel frattempo Cappellacci si consolerà con il rientro di Ciancio: scontata la sanzione del Giudice Sportivo metterà al servizio della squadra fisico e accelerazione. Sembra tramontata, infine, l’ipotesi di adeguare Blondett ad esterno basso. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina