Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: ko anche i Lupacchiotti. Salernitana passa di misura (1-0)

Berretti: ko anche i Lupacchiotti. Salernitana passa di misura (1-0)

I granata battono all’esordio il Cosenza di De Angelis grazie a una prodezza di Apicella e portano a casa i primi tre punti del campionato. Buona ripresa dei rossoblù che sfiorano il pari.
salernitana-cosenzaokUna fase di Salernitana-Cosenza disputata ieri a Campagna (foto Carrubbi – solosalerno.it)
Non è un buon esordio per la compagine di Gianluca De Angelis quello al Rocco di Campagna contro la Salernitana. E’ un week-end nero per i colori rossoblù che, dopo il flop a Barletta della prima squadra, perdono anche all’esordio nel campionato Berretti. Tuttavia, a differenza di Calderini e compagni, i Lupacchiotti hanno dimostrato di potersi togliere diverse soddisfazioni nel corso della stagione, specialmente dopo aver incassato la rete di Apicella. Completamente rivoluzionata la rosa a disposizione di mister De Angelis. Dallo scorso torneo sono rimasti in roganico soltanto Nigro, il talentuoso attaccante Perrotta e Mario Reda. La prima occasione è per il Cosenza che sfrutta un calcio di punizione concesso per un fallo di mano di Di Fraia. Sul pallone va Nigro, il suo mancino è forte ma centrale, facile per Ronchi. Poco dopo la risposta dei padroni di casa. Cassata allarga ancora per un propositivo Dragonetti, l’assist per Cappiello è preciso ma è Puterio a rispondere al mancino dell’attaccante granata. Al 14′ occasionissima per gli ospiti: Falbo pesca Costabile in area, la conclusione di destro è debole al punto che Ronchi la controlla senza difficoltà. Grandissima occasione per i granata al 20′. Cappiello salta di forza Licciardi e serve De Sio liberissimo in area di rigore: conclusione bassa e centrale, si salva il Cosenza. Al 22′ Cosenza ad un passo dal gol. Calcio di punizione di Nigro, ma Ronchi si veste da uomo ragno, vola e devia in angolo. Al 35′ la Salernitana passa in vantaggio. Svonja allarga sulla sinistra per Apicella, l’attaccante della Salernitana converge, salta due uomini, torna sul sinistro e trova una conclusione imprendibile per Puterio. Eurogol e 1-0 per la Salernitana. Il secondo tempo si apre con una sostituzione: De Angelis sostituisce Montagnese e butta nella mischia Bilotta. Al 7′ il Cosenza reclama un calcio di rigore: Reda pesca Nigro che salta Penta e viene atterrato. L’arbitro lascia correre tra le proteste della panchina calabrese. Primo squillo della ripresa per la Salernitana al 10′: conclusione dalla distanza di De Sio, para Puterio. Al 21′ azione di marca granata. Bruno s’invola palla al piede da centrocampo, arrivato al limite, l’attaccante granata allarga per Dragonetti che a tu per tu con Puterio sciupa una buona occasione. Il Cosenza nel frattempo guadagna metri e schiaccia i granata nella propria metà campo. E’ al 35′ che arriva la chance giusta per pareggiare. Perrotta è pescato solo davanti a Ronchi, ma una perfetta diagonale di Libertino salva tutto in angolo. Ancora il bomber dei Lupacchiotti Perrotta ci riprova poco dopo. Liberissimo sulla destra spara a rete, Ronchi si supera e Trozzo evita il tap in calabrese respingendo in corner. Sugli sviluppi del corner la Salernitana parte in contropiede, Apicella allarga per De Sio, poi raccoglie il pallone di ritorno e dal limite prova la conclusione a giro: palla alta. Non bastano cinque minuti di recupero ai ragazzi di De Angelis per l’1-1, ma di certo il tecnico può essere soddisfatto per l’atteggiamento. 

Il tabellino:
SALERNITANA: Ronchi, Penta, Libertino, Trozzo, Svonja, Di Fraia, Dragonetti (29′ st Trovè), De Sio (42′ st De Marianis), Cappiello (15′ st Bruno), Cassata, Apicella. A disp: Manzo, Sannino, Anzalone, D’Avino. All.: Mariani.
COSENZA: Puterio, Montagnese (1′ st Bilotta), De Rose, Sidoti, Licciardi, Rizzuto, Nigro, Falbo, Perrotta, Reda (28′ st Prete), Costabile (5′ st Trombino). A disp: Pizzino, Canonaco, Greco, Aloisi. All. De Angelis.
ARBITRO: Bartoli di Nocera Inferiore 
MARCATORE: 35′ pt Apicella
NOTE: 
Spettatori: 200 circa. Ammoniti: De Sio (S), Di Fraia (S), Svonja (S), De Rose (NC), Penta (S), Cassata (S). Angoli: 8-5 per la Salernitana. Recupero: 0′ pt – 5′ st 

Related posts