Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cucciari: “Cosenza non merita questa classifica”

Cucciari: “Cosenza non merita questa classifica”

Il tecnico della Lupa Roma precisa: “Il nostro obiettivo è la salvezza. Siamo partiti bene perché abbiamo mantenuto l’intelaiatura della passata stagione”
cs-luparoma2Una rara proiezione offensiva del Cosenza in area di rigore capitolina (foto mannarino)
I veri lupi vengono da Roma. Ed è triste che il titolo della quarta giornata di Lega Pro arrivi proprio dal San Vito. La tana dei Lupi della Sila è diventata terra di conquista della Lupa romana. Una partita condotta in maniera magistrale da Perrulli e compagni capaci di annichilire un Cosenza soporifero. A fine gara il tecnico della Lupa Roma, Cucciari, ha comunque voluto fare i complimenti ai rossoblu sottolineando. “Il Cosenza credo stia pagando molto gli errori difensivi e secondo me la squadra di Cappellacci non merita questa classifica. Sono convinto – ha aggiunto il tecnico romano – che presto arriveranno i risultati”. E a chi gli domanda il motivo per cui non ha diramato i convocati se non a qualche ora dall’incontro, Cucciari risponde. “Si è trattato solo di un problema di disponibilità dei calciatori visto che in molti avevano dei problemi fisici. Quindi ho preferito aspettare fino all’ultimo. Ma nessuna pretattica ve lo assicuro”. Infine una precisazione sulla sua squadra. Una compagine che, vista all’opera oggi, può seriamente dare fastidio alle squadre più quotate. “Preciso che il nostro obiettivo è mantenere la categoria. Siamo partiti bene perché molto probabilmente abbiamo mantenuto l’intelaiatura della passata stagione e i ragazzi si conoscono molto bene. Questo è un aspetto da non sottovalutare. I tanti giovani? Si parla tanto che in Italia non si da spazio ai giovani. Qui la politica è diversa e per noi i giovani sono una risorsa”. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it