Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza irritante al San Vito, i veri lupi vengono da Roma (1-2)

Cosenza irritante al San Vito, i veri lupi vengono da Roma (1-2)

Dopo quattro minuti di recupero termina la gara con i laziali che fanno festa. Fischiati i rossoblu echiamati a rapporto sotto la Sud. Cappellacci e Guarascio nel mirino del pubblico. 
cosenza testa bassa lupa romaLa festa della Lupa Roma a Cosenza subito dopo la fine. Cosenza a testa bassa (foto mannarino)
Quarta giornata di campionato e seconda gara casalinga stagionale per il Cosenza del Capp. I silani in cerca della prima vittoria affrontano una delle formazioni più in forma del torno: la Lupa Roma.
Il Capp cambia le carte e, rispetto alla netta sconfitta di Barletta, lascia un turno di riposo a Cori ed Alessandro ridisegnando il reparto offensivo con Mosciaro (prima volta dall’inizio in questa stagione) e Sassano al fianco di Calderini. Nessuna novità, invece, tra difesa e centrocampo. Squalificato il portiere Ravaglia. Anche Cucciari si affida agli undici che sinora hanno dato vita ad un grande inizio di torneo.
CRONACA PRIMO TEMPO
3′ Assolo di Mosciaro che conclude centralmente, facile la parata di Rossi
8′ Conclusione velenosa su calcio piazzato di Perrulli con Saracco che si distende sulla sua sinistra e smanaccia a due mani
10′ Ping-pong in area del Cosenza con la Lupa Roma che in tre circostanze non riesce a spedire la palla in rete
18′ Gioco che latita. Possesso palla a favore della Lupa Roma. Cosenza finora mai pericoloso
21′ Calderini servito da Criaco prova a concludere ma Rossi neutralizza 
22′ Cosenza compassato incapace di creare occasioni
26′ PRIMA AMMONIZIONE COSENZA – Sassano ammonito per fallo su Celli
29′ GOL LUPA ROMA Lupa Roma meritatamente in vantaggio. Perrulli sfonda a sinistra e serve un cross teso a mezza altezza per Cerrai che di testa batte Saracco 
31′ Cross di Mosciaro per Magli che sul più bello viene anticipato
33′ Destro teso e angolato di Arrigoni con Rossi che devia in angolo. Timida reazione del Cosenza
37′ Cosenza irritante e che gioca sotto ritmo. La squadra si Cappellacci si affida agli assoli del solito Calderini che non sortiscono effetti
41′ Concluso di Criaco con la palla che termina abbondantemente a lato
45’+1 Termina dopo un minuto di recupero il primo tempo. Cosenza inguardabile dinanzi al proprio pubblico. Lupa Roma meritatamente in vantaggio. Fischi del San Vito all’indirizzo dei rossoblu
CRONACA SECONDO TEMPO
1′ Nessun cambio per Cosenza e Lupa Roma. Da segnalare che Cappellacci è rientrato dagli spogliatoi per primo con la squadra che soltanto dopo diversi minuti è rientrata in campo
4′ Conclusione di Mosciaro deviata in angolo
5′ Perrulli fa 50 metri di campo palla al piede senza nessuno capace di fermalo. La conclusione del numero 10 ospite viene deviata sul fondo
9′ GOL LUPA ROMA – Perrulli sfonda a sinistra e il suo tiro cross viene deviato nella propria porta da Saracco. Fischi del San Vito sulla squadra e contestato il presidente Guarascio dalla Curva Sud
10′ PRIMA SOSTITUZIONE LUPA ROMA – dentro Scibilia per Moras
16′ SECONDA SOSTITUZIONE LUPA ROMA – dentro Testardi per Tajarol
17′ PRIMA E SECONDA SOSTITUZIONE COSENZA – Dentro Cori e Alessandro per Calderini e Sassano
19′ Cross di Alessandro con Cori che di testa non inquadra la porta
21′ PRIMA AMMONIZIONE LUPA ROMA – Ammonito Scibilia per fallo su Bertolucci
22′ Punizione di Alessandro con Rossi che esce a vuoto e Cori che non riesce a trovare il pallone di testa
27′ Mosciaro su punizione sfiora la traversa
28′ SECONDA AMMONIZIONE COSENZA – Arrigoni ammonito per fallo di mano
31′ Il Cosenza protesta per un fallo da rigore di Scibilia su Criaco. L’arbitro sorvola
33′ Arrigoni dal calcio d’angolo pennella per Magli che non inquadra la porta
34′ TERZA SOSTITUZIONE PER LA LUPA ROMA – fuori Perrulli per Santarelli
35′ TERZA AMMONIZIONE PER IL COSENZA – Cori per fallo da tergo
36′ TERZA SOSTITUZIONE PER IL COSENZA – Fuori Criaco per Tortolano
38′ RIGORE PER IL COSENZA – Atterrato Mosciaro in corsa da Pasquualoni
38′ GOL COSENZA – Mosciaro su rigore accorcia le distanze
40′ SECONDA AMMONIZIONE LUPA ROMA – Ammonito il portiere Rossi 
45’+4 Dopo quattro minuti di recupero termina la gara: Cosenza-Lupa Roma 1-2 risultato finale

Tabellino
COSENZA-LUPA ROMA 1-2
COSENZA (4-3-3): Saracco; Ciancio, Blondett, Magli, Bertolucci; Arrigoni, Corsi, Criaco (36’st Tortolano); Sassano (17’st Alessandro), Mosciaro, Calderini (17’st Cori). All. Cappellacci. A disp.: Puterio, Tedeschi, Zanini, Fornito, Tortolano,
LUPA ROMA (4-3-3): Rossi, Pasqualoni, Celli, Capodaglio, Conson, Cascone, Prevete, Cerrai, Tajarol (16’st Testardi), Perrulli (34’st Santarelli), Moras (10’st Scibilia). All. Cucciari. A disp.: Rossini, Frabotta, Hoxha, Santarelli, Malatesta
ARBITRO: Mastrodonato di Molfetta (Lacalamita/Viola)
MARCATORI: 29′ Cerrai (L); 9’st Perrulli (L); 38’st rig. Mosciaro (C)
NOTE: Presenti circa un migliaio di spettatori, nessuno ospite. Cielo nuvoloso, temperatura di 23° con forte tasso di umidità. Terr eno in buone condizioni. Cosenza in maglia rossoblu, Lupa Roma in completo arancio con banda bianca. Ammoniti: Sassano (C); Scibilia (L); Arrigoni (C); Cori (C); Rossi (L) -; Angoli: 6-1; Recupero: 1’pt – 4’st

Related posts