Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prima Divisione girone C: il punto dopo la quarta giornata

Prima Divisione girone C: il punto dopo la quarta giornata

Tutti i tabellini. Catanzaro, Salernitana, Benevento e Lupa Roma proseguono la loro marcia in testa alla classifica. Tonfo del Messina (0-5 col Matera!), buon blitz del Savoia ad Aversa.
magli con luparomaIl difensore del Cosenza Antonio Magli in azione contro la Lupa Roma (foto mannarino)
Chi doveva essere in testa dopo quattro giornate occupa saldamente la prima piazza della classifica. Il Catanzaro schiacciasassi ha fatto un sol boccone del Melfi, vincendo 4-2 in Basilicata grazie alle reti in appena nove minuti di Pacciardi, Silva Reis e Pagano che hanno ribaltato in un amen il vantaggio di Berardino. Nella ripresa, poi, il poker di Barraco. La Salernitana sbanca il campo della Vigor Lamezia nel finale con una rete di Calil in zona Cesarini, mentre il Benenvento non suda particolarmente contro un buon Foggia: decidono Alfageme e Melara. La Lupa sbanca Cosenza mandando in crisi i rossoblù, mentre nell’anticipo di venerdì sera il Lecce aveva liquidato 2-0 la Reggina. Cozza ha perso Di Michele per una sospetta lesione al menisco. Fa scalpore il 5-0 con cui il Matera si è imposto a Messina, se non altro che il passivo è maturato tutto nel primo tempo. Risorge la Casertana che sbanca Pagani, stesso discorso per il Savoia che vince ad Aversa. Compeltano il quadro il 3-1 rifilato dalla Juve Stabia al Barletta e il 2-2 tra Martina ed Ischia. (Antonello Greco)

LECCE-REGGINA 2-0
LECCE (4-4-2): Caglioni 6, Martinez 7, Sacilotto 6, Abruzzese 6,5 (30′ s.t. Carini s.v.), Lopez 7; Doumbia 7,5, Papini 7, Salvi 6, Carrozza 6,5 (9′ s.t. Mannini 6); Della Rocca 5,5, Miccoli 7 (19′ s.t. Moscardelli 6). A disp.: Petrachi, Donida, Rosafio, Rullo. All.: Chini (Lerda squalificato)
REGGINA (4-3-3): Kovacsik 5,5, Maimone 5, Camilleri 5, Crescenzi 5 (21′ s.t. Viola 6), Di Lorenzo 5,5; Armellino 5, Rizzo 5,5, Dall’Oglio 5; Insigne 5, Masini 4,5 (38′ s.t. Ungaro s.v.), Di Michele 6(1′ s.t. Louzada 5). A disp.: Leone, Maita, Salandria, Syku. All.: Francesco Cozza
ARBITRO: Piccinini di Forlì
MARCATORI: 8′ pt Papini, 3′ st Miccoli
NOTE: Spettatori: 3.000 circa; Ammoniti: Miccoli (L), Dall’Oglio (R), Di Lorenzo (R), Martinez (L), Maimone (R); Angoli: 9-5 per il Lecce; Recupero: 1′ pt, 3′ st.

MELFI-CATANZARO 2-4
MELFI (4-3-1-2): Perina 5; Guerriera 6.5, Dermacku 5,5, Di Filippo 5,5, Pinna 6; Fella 7, Tundo 6, Spezzani 5,5; (14′ st Agnello 5,5), Berardino 6,5; Caturano 5,5 (25′ st Campagna 5,5), Tortori 6 In panchina: Gagliardini, Amelia, Colella, Giacomarro, Costanzo. All. Bitetto 6
CATANZARO (4-2-3-1): Bindi 6,5; Daffara 6, Rigione 6,5, Ferraro 6, Di Chiara 6; Vacca 7, Pacciardi 7 (1′ st Maiorano 6); Pagano 6,5 (23′ st Morosini 6), Russotto 7, Martignago 6 (14′ st Barraco 6); Silva Reis 6. In panchina: Scuffia, Orchi, Ricci, Squillace. All. Moriero 7
ARBITRO: Melidoni di Frattamaggiore
MARCATORI: 26′ pt Berardino (M), 29′ pt Pacciardi (C), 34′ pt Silva Reis (C), 40′ pt Pagano (C, rig), 48′ st Barraco (C), 50′ st Tortori (M, rig.)
NOTE: Giornata calda. Spettatori: 1500 circa, 150 i tifosi giunti da Catanzaro. Ammoniti: Daffara (C), Caturano (M), Tundo (M), Fella (M), Barraco (C), Ferraro (C). Angoli: 10-4 per il Melfi. Recupero: 1′ pt, 5′ st

VIGOR LAMEZIA-SALERNITANA 0-1
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti 7; Spirito 6.5, Gattari 6.5, Di Bella sv (dal 14′ pt Malerba 6), Rapisarda 6.5; Puccio 6, Giampà 6.5 (dal 43′ st Held sv), Scarsella 6; Catalano 6 (dal 22′ st Montella 5.5), Del Sante 5.5, Improta 5.5. A disp.: Rosti, Di Marco, Battaglia, Voltasio. All.: Erra 6.
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 6.5; Tuia 6.5, Lanzaro 6, Trevisan 6, Colombo 6; Pestrin 6, Favasuli 6; Negro 5.5 (dal 24′ st Mounard 6.5), Gabionetta 5.5 (dal 19′ st Caetano 7), Nalini 5; Mendicino 5.5 (dal 35′ st Volpe). A disp.: Russo, Bianchi, Pezzella, Giandonato. All.: Menichini 5.5. ARBITRO: Caso di Verona 6
MARCATORE: 40′ st Caetano
NOTE: spettatori 2.300 circa, paganti 1.940, abbonati 220, incasso di 17.950 euro. Osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Nicola Samele, ex direttore sportivo della Vigor Lamezia deceduto sabato. Ammoniti Colombo (S), Mendicino (S), Trevisan (S), Favasuli (S), Held (V), Nalini (S). Angoli 4- 1 per la Salernitana. Recupero: 4′ pt, 4′ st.

MESSINA-MATERA 0-5
MESSINA (3-4-2): Lagomarsini 4; E. Pepe 5, Altobello 4.5, Silvestri 4.5; Benvenga 5 (1′ st Stefani 6), Bucolo 6, Nigro 5, V. Pepe 5, Donnarumma 5.5; Orlando 5, Corona 4 (1′ st Cane 5). A disp.: Iuliano, De Bode, Damonte, Izzillo, Paez. All.: Grassadonia.
MATERA (3-4-3): Baiocco 6; D’Aiello 6, De Franco 6, Mucciante 6 (dal 1′ st Faisca 6); Bernardi 7, Coletti 7, Iannini 7, Gotti 6.5; Letizia 7 (dal 1′ st Albadoro 6.5), Guerra 6.5, Madonia 7 (10′ st Di Noia 6). A disp.: Bifulco, Pagliarini, Pino, Longo. All.: Auteri.
ARBITRO: Capilungo di Lecce.
MARCATORE: 13′ pt Iannini, 22′ pt Letizia (rig.), 27′ pt Madonia, 40′ pt Madonia, 45′ pt Letizia.
NOTE: Spettatori: circa 2.500. Espulso al 20′ pt Altobello (ME) per gioco scorretto. Ammoniti al 31′ pt Corona (ME), al 45′ pt Bucolo (ME), al 6′ st Nigro (ME). Angoli: 2-1 per il Messina. Recupero: 0′ pt, 1′ st.

JUVE STABIA-BARLETTA 3-1
JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri 6; Cancellotti 6.5, Migliorini 6, Romeo 4, Contessa 7; Vella (27′ pt Jefferson 6), La Camera 6.5, Jidayi 6, Gammone 5 (1′ st Bombagi 6.5); Di Carmine 7, Ripa 8 (33′ st Nicastro sv). A disp.: Fiory, Liotti, Caserta, Osei. All.: Pancaro 6.5
BARLETTA (4-4-3): Liverani 5; Meola 4.5, Stendardo 5, Radi 5.5, Cortellini 6; Branzani 5.5 (30′ st Zammuto 5.5), Quadri 5.5 (21′ st Germignani 5), De Rose 6.5; Venitucci 6 (20′ st Dell’Agnello 6), Fall 5.5, Floriano 6.5. A disp.: De Martino, Regno, Biancolino, Palazzolo. All.: Sesia 5.5
ARBITRO: Amoroso di Paola
MARCATORI: 21′ pt Floriano (B rig.), 30′ pt Ripa (J), 21′ st Di Carmine (J), 26′ st Ripa (J rig.),
NOTE: Spettatori: 2.000 circa. Espulsi: al 20′ pt Romeo (J), al 25′ st Meola (B). Ammoniti: Meola (B), Quadri (B), Radi (B), De Rose (B), Contessa (J). Angoli: 7-2 per il Barletta. Recupero: 0′ pt, 4′ st.

BENEVENTO-FOGGIA 2-0
BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli sv; Celjak 6, Lucioni 6, Scognamiglio 6, Pezzi 6; Melara 7 (30′ st Campagnacci sv), Vitiello 7, Doninelli 7, Alfageme 7; Marotta 6 (21′ st Agyei 6), Eusepi 7 (36′ st Mazzeo sv). A disp.: Pane, Padella, Bassini, De Falco. All.: Brini.
FOGGIA (4-3-3): Narciso 6; Bencivenga 6, Loiacono 5, Gigliotti 5, Grea 5 (31′ st Curcio sv); Agnelli 6, Sicurella 5 (12′ st Agostinone 6), Gerbo 6.5; Leonetti 5 (18′ st Sarno 5), Iemmello 5, Cavallaro 5. A disp.: Micale, Altobelli, Potenza, Bollino. All.: Brescia-De Zerbi.
ARBITRO: Marini di Roma
MARCATORI: 11′ pt Alfageme, 18′ pt Melara.
NOTE: Spettatori: 3.500 circa. Ammoniti: Gerbo (F), Celjak (B), Agnelli (F), Sicurella (F), Marotta (B), Vitiello (B). Angoli: 8-4 per il Foggia. Recupero: 1′ pt, 4′ st.

MARTINA-ISCHIA 2-2
MARTINA FRANCA: Bleve 6, De Giorgi 6, Memolla 5, Amodio 5, Patti 6.5, Fabiano 6, Arcidiacono 5.5 (24′ st Kalombo sv), De Risio 6, Magrassi 6 (37′ st Diop sv), Pellecchia 5 (4′ st Caruso 6.5), Carretta 5. A disp.: Modesti, Leto, Tomi, Brunetti. All.: Ciullo
ISCHIA: Mennella 6, Finizio 6, De Agostini 6, Empereur 6, Sirignano 5 (1′ st Bacio Terracino sv, 23′ st Mainone 5), Rainone 6, Bulevardi 6.5, Falagario 6, Ingretolli 5.5 (1′ st Ciotola 7.5), Schetter 6.5, Armeno 6.5. A disp.: Taglialatela, Impagliazzo, Iannascoli, D’Amico. All.: Porta
ARBITRO: Colosimo di Torino
MARCATORI: 39′ pt Patti (M), 6′ st Caruso (M), 13′ st Ciotola (rig.), 46′ st Ciotola (I).
NOTE: Spettatori 1.000 circa con sparuta rappresentanza ospite. Amoniti: Sirignano (I), Rainone (I), De Giorgi (M), Falagario (I), Schetter (I), Ciotola (I). Angoli: 6-0 per il Martina. Recupero: 3′ pt, 4′ st.

AVERSA NORMANNA-SAVOIA 0-2
AVERSA N. (4-3-3): Forte 5.5; Spessato 6, Giovannini 5, Cardinale 5, Pippa 6; Cardore 5, Peirre Z. 5, Papa 5 (dal 36′ st Muro sv); Carbonaro 6 (dal 24′ st Ndiaye sv), De Vena 5, Cicerelli 5. A disp.: Savelloni, Scognamiglio, Fiorino, Panatti, Gattoni. All.: Novelli
SAVOIA (3-5-2): Santurro 6; Laezza 6, Rinaldi 7, Di Nunzio 6.5; Cremaschi 7, Gallo 6 (dal 18′ st Sanseverino 6), Calzi 5.5 (dal 23′ st Sevieri 6), Malaccari 7, Sabatino 7; Scarpa 6.5, Cipriani 6.5 (dal 31′ st Del Sorbo sv). A disp: Gragnaniello, Checcucci, Corsetti, D’Appolonia. All.: Bucaro.
ARBITRO: Rapuano di Rimini.
MARCATORI: 16′ pt Rinaldi, 40′ st Scarpa.
NOTE: Spettatori: 1.500 circa. Ammoniti Giovannini (A), Sabatino (S), Gallo (S). Angoli: 6-5 per il Savoia. Recupero: 0′ pt, 5′ st.

PAGANESE-CASERTANA 0-2
PAGANESE (3-5-2): Marruocco 6.5; Tartaglia 6, Moracci 5, Bocchetti 6; Vinci 5 (16′ st Bussi 6) Deli 5.5, Baccolo 5 (26′ pt Bergamini sv), Herrera 6 Djibo 5 (9′ st Armenise 5); Girardi 5, Caccavallo 6. A disp.: Casadei, Schiavino, Calamai, Malcore. All.: Cuoghi.
CASERTANA (4-2-3-1): Fumagalli 6; Bruno 6, Idda 7.5, Murolo 6, Chiavazzo 6; Carrus 7, De Marco 6.5; Alvino 6, Mancosu 6.5 (19′ st Rajcic 6.5), Alessandro 5 (5′ st Antonazzo 6); Diakitè 6 (35′ pt Cissè 7). A disp.: D’Agostino, Tito, Ricciardo, Cunzi. All.: Gregucci.
ARBITRO: Morreale di Roma
MARCATORE: 31′ pt Idda, 9′ st Cisse.
NOTE: Spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Bergamini (P) e Armenise (P). Angoli 8-1 per Paganese. Recupero: 3′ pt, 3′ st.

Related posts