Cosenza Calcio

Prima Divisione girone C: il punto dopo la quinta giornata

Tutti i tabellini. Salernitana sola in vetta, Catanzaro ko col Matera in casa e pari tra Lupa Roma e Benevento. Un grande Arcidiacono non basta al Martina. Reggina fa X, bene la Vigor.
blondett a casertaBlondett in azione durante il match del Pinto di Caserta (foto Scialla)
Sono bastate appena cinque giornate alla Salernitana di Menichini per isolarsi in testa alla classifica da sola, staccando le altre tre sorelle che ne avevano sin qui accompagnato il cammino. E’ bastata una rete di Nalini ad Ischia per tornare col bottino pieno dall’Isolaverde. Lupa Roma e Benevento si sono divisi la posta in palio (1-1), mentre il Catanzaro è scivolato al Ceravolo col Matera. Padroni di casa avanti con Russotto su rigore, è poi venuto fuori il carattere dei temibili lucani con Mucciante e Di Noia al 96′. Se la Reggina non è andata oltre uno 0-0 (stesso risultato di Foggia-Aversa e Savoia-Lecce) col Barletta, la Vigor ha sbancato Melfi grazie alla doppietta di Improta. La Casertana affonda il Cosenza con Bianco, mentre alla Paganese contro il Messina basta un gol di Caccavallo. Chide il quadro di giornata il 2-2 tra Martina e Juve Stabia: ai padroni di casa non basta uno strepitoso Biccio Arcidiacono. Ecco tutti i tabellini.

ISCHIA-SALERNITANA 0-1
ISCHIA (4-4-2): Mennella 5.5; Finizio 6.5, Rainone 6, Empereur 5.5, De Agostini 6 (44′ st Sirignano sv); Armeno 6, Bulevardi 5,5 (25′ st Ingretolli 5,5), Wagner 5 (13′ st D’Amico 5,5), Ciotola 6; Cruz 5, Schetter 5,5. aA disp.: Taglialatela, Impagliazzo, Iannascoli, Di Cesare. All. Porta 5,5.
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 5; Tuia 5 (1′ st Bianchi 6), Lanzaro 6,5, Trevisan 6, Colombo 6; Pestrin 6, Fa- vasuli 6,5; Nalini 6,5, Negro 7,5 (44′ st Ginestra sv), Pezzella 6 (9′ st Mounard 6); Caetano 6. A disp.: Russo, Giandonato, Castiglia, Volpe). All. Menichini 6,5.
ARBITRO: Martinelli di Roma 5,5
MARCATORE: 38′ pt Nalini
NOTE: Spettatori circa 1200. Espulso Schetter (I) al 36′ st; Ammoniti: Schetter, Negro, Rainone, Wagner, Caetano e Colombo. Angoli 1-4.

CATANZARO-MATERA 1-2
CATANZARO (4-2-3-1): Bindi 7; Daffara 5, Rigione 6,5, Ferraro 5,5, Di Chiara 5 (35′ st Squillace sv); Vacca 6, Pac- ciardi 5,5 (13′ st Maiorano 5,5); Pagano 6 (41′ st Martignago sv), Russotto 6, Barraco 6; Silva Reis 5. A disp.: Scuffia, Ricci, Calvarese, Morosini. All. Moriero 6.
MATERA (3-4-3): Baiocco 6; D’Aiello 6,5, De Franco 6,5, Mucciante 6,5; Bernardi 6,5 (48′ st Pino sv), Coletti 6,5, Iannini 6,5, Gotti 6,5; Guerra 6 (18′ st Albadoro 6), Letizia 6,5, Madonia 6,5 (41′ st Di Noia 6,5). A disp.: Bifulco, Faisca, Pagliarini, Longo). All. Auteri 7.
ARBITRO: Di Ruberto di Nocera Inf. 6.
MARCATORI: 11′ pt Russotto (C, rig.), 41′ pt Mucciante (M), 49′ st Di Noia (M)
NOTE: Spettatori circa 4mila. Ammoniti D’Aiello, Pacciardi, Gotti, Letizia, Coletti, Rigione e Vacca. Angoli 4-6.

LUPA ROMA-BENEVENTO 1-1
LUPA ROMA (4-3-3): Rossini 5,5; Pasqualoni 6,5, Conson 5,5, Cascone 7,5, Celli sv (21′ pt Frabotta 6,5); Prevete 6, Capodaglio 5,5, Cerrai 5,5 (dal 33′ st Testardi sv); Moras 6 (dal 20′ st Malatesta 6), Tajarol 5,5, Perrulli 7,5. A disp.: Rossi, Faccini, Santarelli, Scibilia). All. Cucciari 6.
BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli 7; Celjak 6,5, Lucioni 5,5, Scognamiglio 6, Pezzi 5,5; Melara 6, Vitiello 6 (44′ st De Falco sv), Agyei 6, Alfageme 6 (24′ st Mazzeo 6); Eusepi 6,5, Marotta 6 (24′ st Campagnacci 6). A disp.: Pane, Padella, Bassini, Doninelli. All. Brini 6.
ARBITRO: Lacagnina di Caltanissetta 5,5.
MARCATORI: 27′ pt Eusepi (B, rig.), 35′ st Cascone (LR)
NOTE: spettatori 700 circa. Espulso Conson (LP) al 26′ st; Ammoniti: Pasqualoni, Perrulli, Malatesta, Scognamiglio, Celjak, Agyei e De Falco. Angoli 8–8.

SAVOIA-LECCE 0-0
SAVOIA (3-5-2): Santurro 8; Laezza sv (10′ pt Checcucci 4,5), Rinaldi 6,5, Di Nunzio 6,5; Malaccari 5,5, Sanseverino 5,5, Calzi 6, Gallo 6 (34′ st Cremaschi sv), Sabatino 6; Di Piazza 5,5 (20′ st Cipriani 5,5), Scarpa 6,5. A disp.: Gragnaniello, Sevieri, D’Appolonia, Del Sorbo. All. Bucaro 6.
LECCE (4-2-3-1): Caglioni 6; Martinez 6,5, Sacilotto 6,5, Abruzzese sv (18′ pt Carini 6), Lopez 5; Salvi 6,5, Papini 6; Mannini 6.5, Miccoli 5 (9′ st Moscardelli 6), Carrozza 6 (13′ st Gomes 5,5); Della Rocca 6,5. A disp.: Chironi, Donida, Rosafio, Rullo. All. Chini 6 (Lerda squalificato).
ARBITRO: Pagliardini di Arezzo 6,5.
NOTE: Spettatori circa 4mila. Espulsi Salvi (L) al 12′ st e Checcucci (S) al 30′ st; Ammonti: Papini e Mannini. Angoli 1-4.

REGINA-BARLETTA 0-0
REGGINA (4-3-3): Kovacsik 7; Di Lorenzo 5,5, Camilleri 5, Crescenzi 5, Karagounis 6; Armellino 6,5, Rizzo 5,5, Dall’Oglio 5,5; Insigne 5,5, Masini 5 (1′ st Viola 6), Louzada 5,5. A disp.: Leone, Ungaro, Aquino, Maimone, Maita, Bramucci. All. Cozza 6.
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6,5; Regno 6, Stendardo 5,5, Radi 6, Cortellini 5 (17′ st Guarco 6); Branzani 6, Quadri 5 (22′ st Palazzolo 6), De Rose 6; Venitucci 6, Fall 6, Floriano 6 (36′ st Dell’Agnello sv). A disp.: De Martino, Zammuto, Gemignani, Biancolino. All. Sesia 6.
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno 5,5
NOTE: Spettatori circa 2mila. Ammoniti: Branzani, Insigne, Cortellini. Louzada, Venitucci e Camilleri. Angoli 3-1.

MELFI-VIGOR LAMEZIA 1-2
MELFI (4-3-1-2): Perina 5; Guerriera 4,5, Dermaku 5, Di Filippo 5,5, Pinna 5,5; Agnello 6,5 (38′ st Campagna sv), Tundo 5 (18′ st Tortori 5,5), Spezzani 5,5; Berardino 5,5; Caturano 6, Fella 5,5 (26′ st Giacomarro sv). A disp.: Gagliardini, Colella, Amelio, Annoni. All. Bitetto 5,5.
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti 6,5; Spirito 6, Gattari 6, Rapisarda 6,5, Malerba 6; Puccio 6, Battaglia 6,5 (32′ st Voltasio sv), Scarsella 6; Montella 6,5 (20′ st Giampà 6), Del Sante 6,5, Improta 8 (44′ st Held sv). A disp.: Rosti, Pirelli, Ros- sini, Catalano. All. Erra 6,5.
ARBITRO: Boggi di Salerno 6,5.
MARCATORI: 7′ e 32′ pt Improta (VL), 44′ st Caturano (M)
NOTE: spettatori circa 1800. Espulso Guerriera (M) al 46′ st; Ammoniti Del Sante, Pinna, Malerba, Giampà e Tortori. Angoli 4-3.

MARTINA-JUVE STABIA 2-2
MARTINA (4-4-2): Bleve 5,5; De Giorgi 6, Fabiano 6,5, Patti 6, Tomi 6; Carretta 6,5, Amodio 6,5, De Risio 6, Arcidiacono 7,5; Magrassi 6,5 (41′ st Kalombo sv), Caruso 6,5 (45′ st Leto sv). A disp.: Modesti, Caso, Diop, Pellecchia, Memolla. All. Manco 6 (Ciullo squalificato).
JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri 6,5; Cancellotti 6,5, Migliorini 6,5, Bacchetti 4, Contessa 7; Vella 6,5, Caserta 6 (39′ st La Camera sv), Jidayi 6, Bombagi 6 (1′ s.t Jefferson 6); Di Carmine 6, Ripa 5,5 (8′ st Gammone 6,5). A disp: Fiory, Liotti, Osei, Nicastro. All. Pancaro 6.
ARBITRO: Vesprini di Macerata 6.
MARCATORI: 27′ pt Carretta (M), 42′ pt Arcidiacono (M, rig.), 21′ st Di Carmine (JS, rig.), 48′ st Contessa (JS)
NOTE: spettatori 1.800 circa. Espulso Bacchetti (JS) al 41′ pt; Ammoniti: Magrassi, Bombagi e Migliorini. Angoli 2–5.

PAGANESE-MESSINA 1-0
PAGANESE (3-5-2): Marruocco 4,5; Tartaglia 6 (42′ st Schiavino sv), Moracci 6, Bocchetti 6,5; Paterni 6 , Deli 6, Calamai 6,5, Herrera 6, Armenise 6; Caccavallo 7,5 (48′ st Baccolo sv), Girardi 6 (40′ st Bussi sv). A disp.: Casadei, Vinci, M. Cuoghi, Malcore. All. S. Cuoghi 6,5.
MESSINA (3-5-2): Lagomarsini 4,5; E. Pepe 5,5, Stefani 6,5, Silvestri 6; Cane 6,5, Damonte 5,5 (32′ st Bucolo 5,5), Nigro 6,5, Izzillo 5,5 (22′ st V. Pepe 5,5), Donnarumma 5; Orlando 5,5, Paez 5 (19′ st Corona 6) . A disp.: Juliano, De Bode, Benvenga, Bonanno. All. Grassadonia 5.
ARBITRO: Colarossi di Roma 6.
MARCATORE: 10′ pt Caccavallo
NOTE: spettatori 800 circa. Espulso Silvestri (M) al 45′ st; Ammo- niti: Marruocco, Deli, Damonte, Malcore (in panchina) e V. Pepe. Angoli 6-1.

FOGGIA-AVERSA NORMANNA 0-0
FOGGIA (4-3-3): Narciso 7; Bencivenga 6,5 (41′ st Potenza sv), Loiacono 6, Gigliotti 6, Agostinone 6,5; Agnelli 6 (35′ st Sicurella sv), Quinto 5,5, Gerbo 6; Bollino 6 (13′ st Sarno 5,5), Iemmello 5,5, Cavallaro 6. A disp.: Micale, Martino, Curcio, Leonetti. All. De Zerbi 6.
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Forte 6; De Matteis 6,5, Scognamillo 6 (45′ st Giovannini sv), Cardinale 6,5, Pippa 6; Cardore 5,5 (39′ st Gattoni sv), Pierre 6, Papa 6; Ndiaye 6, De Vena 6, Cicerelli 5,5 (25′ st Carbonaro 6). A disp.: Savelloni, Forino, Panatti, Muro. All. Novelli 6.
ARBITRO: Mancini di Fermo 6.
NOTE: spettatori 3.000 circa; Ammoniti Scognamillo, Cardore, Bollino, Cavallaro, De Matteis e Pierre. Angoli 5-5.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina