Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prima Divisione girone C: il punto dopo la sesta giornata

Prima Divisione girone C: il punto dopo la sesta giornata

Tutti i tabellini. Benevento e Salernitana in testa alla classifica, Matera terzo. Il Messina prende altri cinque gol in casa, bene Lecce e Juve Stabia. Il Cosenza ora penultimo.
alessandro e di chiaraAlessandro e Di Chiara durante il derby di ieri pomeriggio al San Vito (foto mannarino)
Il derby tra Cosenza e Catanzaro si conclude a reti inviolate. Un punto che consente agli uomini di Cappellacci di abbandonare l’ultimo posto in classifica e ai giallorossi di mantenere il terzo posto in graduatoria. Altro 0-0 di giornata è la sfida tra Salernitana e Melfi. Un punto che va bene ai granata per mantenere la testa della classifica. Vittoria di misura del Benevento che liquida la pratica Martina grazie ad una rete di un cosentino doc Doninelli al 63′. Vince di misura anche il Lecce che con un gol di Miccoli nei primi minuti di gioco batte la Paganese. Colpaccio dell’Ischia sul campo dell’Avesra. A regalare i tre punti agli isolani ci pensa Ingretoli autore di una doppietta. Tutto facile per la Casertana sul campo del Messina. Un 5-1 che non lascia scampo ai siciliani che in due gare hanno subito la bellezza di 10 reti. Continua a scalare la classifica la Juve Stabia che batte per 2-1 la Reggina. Il gol vittoria per i campani è di Romeo all’81’. Continua a sorprendere il Matera che con autorevolezza batte per 3-1 la Lupa Roma. In gol per i lucani Iannini, Mucciante e Madonia. Termina, infine, 1-1 la sfida tra Vigor Lamezia e Foggia. Al gol di Scarsella per i padroni di casa risponde Gigliotti per gli ospiti. Stasera Barletta-Savoia. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

AVERSA-ISCHIA 1-2
AVERSA (4-3-3): Forte 4; De Matteis 5.5, Scognamillo 5.5, Cardinale 5.5, Pippa 6; Cardore 5.5 (15′ st Cicerelli 5.5), Pierre 5, Papa 5.5 (27′ st Gattoni sv); Carbonaro 5, De Vena 5.5 (42′ st Muro sv), N’Diaye 6.5. A disp.: Savelloni, P. Esposito, Forino, Panatti. All.: Novelli 5.5
ISCHIA (4-3-3): Mennella 6; Finizio 6, Rainone 6.5, Sirignano 6.5, Empereur 6; Armeno 6, Bulevardi 6, Wagner 6.5 (33′ pt Falagario 6), Iannascoli 6 (40′ st Maione sv); Ingretolli 7.5, Ciotola 6.5. A disp.: Taglialatela, Impagliazzo, Di Cesare, D’Amico, Cruz. All.: Porta 7
ARBITRO: Tardino di Milano 6.5
MARCATORI: 17′ st Ingretolli, 32′ st De Vena (rig.), 43′ st Ingretolli
NOTE: Giornata soleggiata e calda, terreno in buone condizioni, spettatori un migliaio circa, di cui 30 ischitani. Espulso al 5′ st Carbonaro (A) per doppia ammonizione. Ammoniti: Finizio, De Vena, Falagario, Bulevardi, Rainone. Angoli 6-5 per l’Aversa. Recupero: 2′ pt – 4′ st

BENEVENTO-MARTINA 1-0
BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli 6.5; Celjak 6.5, Scognamiglio 6, Lucioni 6.5, Som 6; Melara 6, De Falco sv (22′ pt Agyei 6), Doninelli 7, Alfageme 6.5; Mazzeo 6 (10′ st Marotta 6), Eusepi 6 (33′ st Padella). A disp.: Pane, Pezzi, Vitiello, Campagnacci. Allenatore: Brini 6
MARTINA (4-4-2): Bleve 6; De Giorgi 5.5, Patti 6 (30′ st Kalombo sv), Fabiano 6, Tomi 6.5; Carretta 6.5, De Risio 6, Amodio 6 (40′ st Diop sv), Arcidiacono 6; Magrassi 6 (33′ st Pellecchia sv), Caruso 6. A disp.: Modesti, Caso, De Lucia, Memolla. Allenatore: Ciullo 6
ARBITRO: Guarino di Caltanissetta 6
MARCATORI: 18′ st Doninelli.
NOTE: Terreno in buone condizioni. Spettatori circa 3000. Ammoniti: Lucioni, Doninelli, Fabiano, Som, Arcidiacono, Patti. Angoli: 6-3 per il Benevento. Recupero: 2′ pt – 4′ st

LECCE-PAGANESE 1-0
LECCE (4-2-4): Caglioni 7; Mannini 6, Martinez 5.5, Sacilotto 6, Lopez 6; Papini 6, Gomes 5.5; Carrozza 5.5 (1′ st Donida 5.5), Miccoli 6, Della Rocca 5.5 (18′ st. Moscardelli 5), Doumbia 5 (28′ st Carini sv). A disp.: Petrachi, Morello, Rosafio, Rullo Allenatore: Chini 6 (Lerda squalificato)
PAGANESE (5-3-2):Marruocco 5.5, Tartaglia 5.5, Moracci 5.5, Bocchetti 5.5 Herrera 5.5, Paterni 5.5 (29′ st. M. Cuoghi 5); Deli 5, Calamai 5.5 (17′ st Baccolo 5,5), Vinci 5; Caccavallo 5, Bussi 5.5 (13′ st Malcore 5.5). A disp.: Casadei, Bergamini, Armenise, Djibo Allenatore: Cuoghi 5.5
ARBITRO: Fourneau di Roma 6
MARCATORI: 13′ pt Miccoli
NOTE: Pomeriggio di sole con leggero vento di tramontana nel pt. a favore della Paganese. Spettatori 3.972 per un incasso totale di 28.372 euro. Ammoniti: Herrera, Caccavallo, Mannini. Angoli: 7-3 per la Paganese. Recupero: 1′ pt – 4′ st

SALERNITANA-MELFI 2-0
SALERNITANA (4-2-3-1): Gori 6.5; Bianchi 6, Lanzaro 6, Trevisan sv (15’pt Castiglia 5.5), Pezzella 5.5; Favasuli 5.5, Giandonato 5.5 (18′ st Negro 6); Nalini 6, Calil 5.5, Mounard 6 (1′ st Pestrin 5); Ginestra 5. A disp.: Russo, Grillo, Svonja, Volpe. Allenatore: Menichini 5
MELFI (4-1-3-2): Perina 6; Di Filippo 6, Dermaku 6.5, Pinna 6, Amelio 6; Spezzano 6, Agnello 6, Berardino 6 (46′ st Tundo SV), Fella 6 (28′ st Giacomarro 6); Caturano 6, Tortori 6.5. A disp.: Gagliardini, Colella, Annoni, Campagna, Libutti. All.: Bitetto 6
ARBITRO: Giua di Pisa 5.5
NOTE: Pomeriggio di sole nonostante il vento, terreno in buone condizioni. Spettatori 7587, di cui 3 provenienti da Melfi, incasso non comunicato. Ammoniti: Giandonato; Pinna; Di Filippo; Bianchi; Spezzani; Tortori, Lanzaro. Allontanato l’accompagnatore del Melfi al 39’st. Angoli: 7-3 per il Melfi. Recuperi: 2′ pt – 5′ st

MESSINA-CASERTANA 1-5
MESSINA (3-5-2): Lagomarsini 4; Cane 4,5 (27′ st Marin 4), Donnarumma 4,5, Benvenga 4, Pepe E. 4,5, Stefani 5, Pepe V. 4 (13′ st’ Bonanno 4,5), Bucolo 4, Orlando 4,5 (34′ st Bortoli sv), Izzillo 4, Nigro 4. A disp.: Iuliano, De Bode, Damonte, Corona. All.: Grassadonia 4
CATANZARO (4-2-3-1): Fumagalli 7, Bruno 7.5 (22′ st D’Alterio 7), Bianco 8, Carrus 7(27′ st Rajcic 6), Idda 7.5, Murolo 7, Antonazzo 7,5, De Marco 7, Cissé 7.5, Mancosu 8, Alessandro 8 (37′ st Chiavazzo 6). A disp.: D’Agostino, Tito, Pontiggia, Diakitè. All.: Gregucci 8
ARBITRO: Fiore di Barletta
MARCATORI: 21′ pt Antonazzo (C), 34′ pt e 36′ pt Bianco (C), 40′ pt Alessandro (C), 2′ st Mancosu (C), al 26′ st Stefani (M)
NOTE: Espulsi all’82’ Enrico Pepe (M) per doppia ammonizione ed all’86’ Bortoli (M). Ammoniti: al 4′ Enrico Pepe (M), al 12′ Carrus (C), al 31′ Vincenzo Pepe (M) e Cissè (C), al 77′ Bianco (C). Corner: 6-4. Recupero: 2′ pt e 3′ st.

MATERA-LUPA ROMA 3-1
MATERA (4-3-1-2): Baiocco 6; Mucciante 7, D’Aiello 6 (45′ st Pino sv), Gotti 6, De Franco 6; Iannini 7, Coletti 6, Bernardi 6.5; Guerra 6, Letizia 6 (30′ st Di Noia sv), Madonia 7.5. A disp.: Bifulco, Faisca, Pagliarini, Albadoro, Cuffa. Allenatore: Auteri.
LUPA ROMA (4-2-3-1): Celli 6; Cascone 6.5, Pasqualoni 6.5, Fabrotta 5 (15′ st Scibilia 5), Cerrari 6 (26′ st Faccini 5.5); Capodaglio 6, Prevete 6; Perrulli 6, Tajarol 6 (24′ st Malatesta 6 ), Testardi 5. In panchina: Rossi, Lazazzera, Santarelli, Ferrari. All.: Cucciari 5.5
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 11′ pt Iannini (M), 41′ pt Mucciante (M), 29′ st Madonia (M), 40′ st Malatesta (L)
NOTE: Spettatori 6000 circa, con nessun tifoso ospite. Espulso al 36′ st il tecnico Auteri (M) per motivi disciplinari. Ammoniti: Testardi, Cascone, Cerrai (L), Gotti, Mucciante (M). Angoli: 6-3 per il Matera. Recupero: 0′ pt – 4′ st.

JUVE STABIA-REGGINA 2-1
juve stabia (4-4-2): Pisseri 6.5; Cancellotti 6, Romeo 7, Migliorini 5.5, Contessa 6; Vella 6.5, La Camera 6.5 (40′ st Caserta sv), Jiday 6, Gammone 5.5 (31′ st Osei sv); Di Carmine 7, Ripa 5.5 (1′ st Bombagi 6). A disp.: Fiory, Jefferson, Liotti, Gargiulo. All.: Pancaro 6.5
REGGINA (5-3-2): Kovacsik 6.5; Di Lorenzo 5.5, Camilleri 5 (41′ st Bramucci sv), Rizzo 6, Crescenzi 4.5, Karagounis 6; Armellino 6.5 (44′ st Masini sv), Maita 6.5 (25′ st Ammirati 5), Dall’Oglio 6; Louzada 5.5, Insigne 5. A disp.: Leone, Ungaro, Salandria, Aquino. All.: G. Padovano (Cozza squalificato) 6
ARBITRO: Pelegatti di Arezzo
MARCATORI: 9′ st Armellino (R), 10′ st Di Carmine (JS), 36′ st Romeo (JS).
NOTE: Spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Armellino (R), Camilleri (R), Ripa (JS), Rizzo (R), Cancellotti (JS), Romeo (JS), Di Carmine (JS); Espulsi: Angoli: 6-1 per la Reggina; Recupero: 0′ pt; 4′ st.

VIGOR LAMEZIA-FOGGIA 1-1
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti 6.5; Spirito 6 (dal 17′ st Filosa 6), Rapisarda 6.5, Gattari 6.5, Malerba 6.5; Giampà 6; Battaglia 6 (dal 15′ st Puccio 6), Scarsella 6.5; Montella 6 (dal 40′ st Catalano sv), Del Sante 6, Improta 5.5. In panchina: Rosti, Filosa, Rossini, Voltasio, Held. All.: Erra 6
FOGGIA (4-3-3): Narciso 6; Loiacono 6 (dal 22′ st Bencivenga 5.5), Potenza 6.5, Gigliotti 6.5, Agostinone 6; Agnelli 6 (dal 35′ st Sicurella sv), Quinto 6.5, Gerbo 6; Sarno 6 (dal 12′ st Leonetti 6), Iemmello 6, Cavallaro 7. In panchina: Micale, Grea, Sicurella, Curcio, Bollino. All.: Brescia-De Zerbi 6.
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli 6
MARCATORI: al 35′ st Scarsella (V), al 44′ st Gigliotti (F).
NOTE: spettatori 1.400 circa, paganti 1.040, abbonati 220, incasso 9.030 euro. Ammoniti Malerba (V), Potenza (F), Iemmello (F), Bencivenga (F). Angoli 3-5. Recupero: 1′ pt e 4′ st.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts