Tutte 728×90
Tutte 728×90

Anche il Cosenza su Bovo. Ma il centrocampista è ancora distante

Anche il Cosenza su Bovo. Ma il centrocampista è ancora distante

L’ex mediano del Padova aspetta una chiamata dalla B, ma conserva un ottimo ricordo di Meluso. In Lega Pro Lecce, Pordenone e Pro Piacenza molto più avanti dei rossoblù.
bovo speziaAndrea Bovo, lo scorso anno ha giocato con la maglia dello Spezia

Forse dopo il derby di Reggio Calabria. Il momento che Cappellacci aspettava potrebbe giungere nella prossima settimana quando il Cosenza cercherà di stringere per portare al San Vito un centrocampista che garantisca qualità, muscoli ed esperienza ad un reparto che il tecnico reputa incompleto. Meluso sa che ad oggi è qualcosa di impossibile, ma farebbe carte false per regalare Andrea Bovo (’86) al trainer abruzzese. Bovo è un mediano che ha già lavorato col ds in occasione della sua passata esperienza a Padova, club in cui ha militato per sei stagioni tra C1 e Serie B prima di passare allo Spezia. Ha un ingaggio elevato per il Cosenza, quasi spaziale visto il valore e l’oculatezza di Guarascio. Nonostante questo il calciatore e il suo procuratore hanno stima di Meluso e non scartano a priori nessuna soluzione. La notizia è che le parti hanno parlato (anche di recente) e preso atto della distanza economica senza chiudere il discorso. Questo perché Bovo è intenzionato ad aspettare ancora una decina di giorni nella speranza di restare tra i cadetti. Oltre la dead-line fissata aprirà inesorabilmente alla categoria inferiore dove società più facoltose dei rossoblù come Lecce, Pordenone e Pro Piacenza lo stanno corteggiando con argomentazioni valide da diverse settimane. Contestualmente Meluso batte altre piste. Riuscirà a sorprenderci? (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts