Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prima Divisione girone C: il punto dopo la settima giornata

Prima Divisione girone C: il punto dopo la settima giornata

Tutti i tabellini. Salernitana e Benevento in testa alla classifica dove si fanno sotto Casertana e Catanzaro. Bene la Lupa Roma, affondano Cosenza, Martina e Paganese. Vola la Vigor.
rc-cs4A centrocampo si lotta per il possesso della palla (foto cufari)
Continua a deludere il Cosenza che prende una seria lezione nel derby contro la Reggina. Al Granillo termina 3-0 in favore dei padroni di casa. Mattatore del match Insigne autore di una tripletta. Torna alla vittoria il Catanzaro che, davanti al proprio pubblico, batte per 2-0 l’Aversa Normanna. In gol per i giallorossi Russotto e Barraco. Continua nella serie positiva la Casertana che batte di misura il Matera. Il gol vittoria dei campani è di Cisse al 46′. La Salernitana non riesce ad andare oltre il pari in casa del Foggia. Campani avanti con Calil al 6′. Pari dei pugliesi al 90′ con Iemmello. Colpaccio della Juve Stabia sul campo dei cugini della Paganese. Il gol che regala il successo alle vespe è di Osei al 90′. Torna alla vittoria il Messina che rifila ben tre reti al Lecce. Dopo il vantaggio dei pugliesi con Moscardelli si scatenano i siciliani con Orlando, Corona e Pepe. Vittoria pesante della Lupa Roma che davanti al pubblico amico batte per 2-0 il Barletta. In gol per i capitolini Testardi e Raffaello. Il Benevento si fa raggiungere incredibilmente nel finale a Melfi. Campani avanti di due reti con Marotta e Eusepi. Nel finale di gara succede di tutto e in due minuti i lucani pareggiano la gara con Fella e Caturano. Termina, infine, 1-1 la sfida tra Savoia e Ischia. (Antonello Greco)

CATANZARO-AVERSA 2-0
CATANZARO (4-4-2): Scuffia 8; Daffara 6, Ferraro 6.5, Rigione 6.5, Squillace 6.5 (38′ st Di Chiara sv); Maiorano 6, Vacca 6; Pagano 5.5 (1′ st Kamara 6), Russotto 7, Barraco 6; Silva Reis 5 (13′ st Fofana 6). A disposizione: Bindi, Ricci, Pacciardi, Morosini. All. Moriero 6
AVERSA (4-4-2): Forte 5; De Matteis 5.5, Scognamillo 5, Cardinale 6, Pippa 5.5; Capua 6 (41′ st Martiniello 6.5), Pierre 6.5, Papa 6; N’Diaye 6 (36′ st Muro sv), De Vena 6, Cicerelli 6. A disposizione: Savelloni, Giovannini, Forino, Panatti, Cardore. All. Novelli 6
ARBITRO: Strippoli di Bari
MARCATORI: 9′ pt Russotto (C), 19′ st Scognamillo (A, aut.)
NOTE: 9′ pt Russotto, 19′ st Scognamillo aut.

MARTINA-VIGOR LAMEZIA 1-2
MARTINA (4-3-1-2): Bleve 6; Kalombo 5 (40′ st Caruso sv), Patti 5.5, Fabiano 5.5, Tomi 5; Arcidiacono 6, Amodio 5 (15′ st Diop 6), De Risio 5; Montalto 5; Carretta 6, Magrassi 6 (16′ st Pellecchia 6). A disp.: Modesti, De Giorgi, Caso, De Lucia. Allenatore: Ciullo 5.5
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): iacenti 6; Rapisarda 6.5, Pilosa 6, Gattari 6.5, Malerba 6.5; Scarsella 6.5, Puccio 6.5, Battaglia 6 (34′ st Giampa’ sv); Improta 6.5 (37′ st Kostadinovic sv), Del Sante 7, Montella 6.5 (45′ st Catalano sv). A disp.: Rosti, Di Marco, Voltasio, Held. Allenatore: Erra 6.5
ARBITRO: Viotti di Tivoli 6
MARCATORI: 4′ pt Carretta (M), 33′ pt Del Sante (V, rig.), 13′ st Scarsella (V)
NOTE: A fine partita contestazione dei tifosi del Martina ai propri giocatori. Campo reso pesante per la pioggia. Spettatori 900. Ammoniti Tomi, Kalombo, Carretta, De Risio, Del Sante. Angoli: 8-4; Recupero: 1′ pt – 3′ st

FOGGIA-SALERNITANA 1-1
FOGGIA (4-3-3): Narciso 5.5; Loiacono 5.5 (29′ st Bencivenga 6), Potenza 5.5, Gigliotti 6, Agostinone 6; Quinto 6, Agnelli 7, Gerbo 7 (38′ st Leonetti sv); Iemmello 7, Cavallaro 6.5, Sarno 5 (1′ st Bollino 6). A disp.: Tarolli, Grea, Sicurella, D’Allocco. Allenatore: De Zerbi 6.
SALERNITANA (4-4-2): Gori 7; Colombo 6, Lanzaro 6, Bianchi 5.5, Pezzella 5.5 (43′ st Svonja sv); Nalini 6, Pestrin 6, Favasulli 6, Volpe 5.5 (24′ st Mounard 5.5); Calil 7, Negro 6. A disp.: Russo, Grillo, Giandonato, Cappiello, Ginestra. Allenatore: Menichini 6
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno 6. MARCATORI: 5′ pt Calil (S); 45′ st Iemmello (B)
NOTE: Spettatori 3500 circa. Espulso al 44′ st l’allenatore del Foggia De Zerbi per proteste. Ammoniti: Negro, Favasulli, Bianchi, Lanzaro, Calil, Cavallaro, Iemmello, Bencivenga. Angoli: 8-2 per il Foggia. Recupero: 0′ pt – 5′ st

MESSINA-LECCE 3-1
MESSINA (4-3-3): PIuliano 5.5; Benvenga 5.5, Altobello 6, Stefani 6, Silvestri 5.5, Nigro 6 (29′ st’ Izzillo 6), Bucolo 6, Damonte 5.5, Bonanno 6 (3′ st V.Pepe 6.5), Corona 7, Orlando 7 (35′ st Paez 6). A disp.: Lagomarsini, Cane, Marin, De Bode. Allenatore: Grassadonia 6.
LECCE (4-2-3-1): Caglioni 5.5; Mannini 6, Sacilotto 5.5, Martinez 5.5, Lopez 4; Salvi 5.5 (30′ st Filipe Gomes sv), Papini 5.5; Lepore 6 (1′ st Carini 5), Della Rocca 5.5, Doumbia 5 (15′ st Carrozza 5.5); Moscardelli 6. A disp.: Petrachi, Donida, Rosafio, Rullo. Allenatore: Lerda 6.
ARBITRO: Caso di Verona 6
MARCATORI: 3′ pt Moscardelli (L), 1′ st Orlando (M), 11′ st Corona (M), 40′ st V. Pepe( M)
NOTE: Espulso al 43′ pt Lopez (L) per fallo di reazione. Ammoniti: Salvi, Mannini, Orlando, Benvenga, Moscardelli. Angoli 5-0 per il Lecce. Recupero: 2′ pt – 4′ st

CASERTANA-MATERA 1-0
CASERTANA (4-3-1-2): Fumagalli 6; Bruno 6, Idda 6.5, Murolo 6.5, Bianco 6; Antonazzo 6 (29′ st D’Alterio sv), Rajcic 6, De Marco 6; Mancosu 6; Diakite’ 6.5 (36′ st Alessandro sv), Cisse’ 7. A disp.: D’Agostino, Tito, Chiavazzo, Mattera, Ricciardo. Allenatore: Gregucci 7
MATERA (3-4-3): Baiocco 6; Mucciante 6, De Franco 5.5, D’Aiello 5.5; Bernardi 6 (34′ st Bustamante sv), Coletti 6, Iannini 6, Gotti 5.5 (9′ st Di Noia 5.5); Letizia 5.5, Madonia 6, Guerra 5 (22′ st Albadoro 5.5). A disp.: Bifulco, Faisca, Cuffa, Mercadante. Allenatore: Cassia 5. (Auteri squalificato)
ARBITRO: Martinelli di Roma 6
MARCATORE: 1′ st Cissè
NOTE: Spettatori 4000 circa. Ammoniti: Fumagalli, Bianco, De Marco, D’Aiello, Coletti, Gotti. Angoli 5-4 per la Casertana. Recupero: 1′ pt – 3′ st.

PAGANESE-JUVE STABIA 0-1
PAGANESE (3-5-2): Marruocco 6; Tartaglia 6.5, Moracci 6, Bocchetti 6; Paterni 5 (36’st Armenise sv), Deli 5.5 (21′ st Baccolo sv), Calamai 5.5, Herrera 6, Vinci 6; Malcore 5.5 ( 42′ st Bussi sv) Caccavallo 5.5. A disp.: Casadei, Djibo, Bergamini, Cuoghi, Bussi. Allenatore: Cuoghi
JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri 6; Cancellotti 5.5, Romero 6, Migliorini 6, Contessa 6; La Camera 6 (20′ st Ripa), Jdayi 6.5, Bombagi 5, Vella 6 (42′ st Osei), Di Carmine 5.5, Gammone 6 (15’st Caserta 6). A disp.: Fiory, Jefferson, Liotti, Gargiulo. Allenatore: Pancaro
ARBITRO: Cifelli di Campobasso 6
MARCATORE: 45′ st Osei
NOTE: giornata soleggiata, Spettatori 1500 circa, assente la tifoseria ospite per ordine pubblico. Ammoniti Bocchetti, La Camera, Migliorini, Herrera, Cancellotti, Deli. Angoli 3-3. Recuperi: 1′ pt – 4′ st

SAVOIA-ISCHIA 1-1
SAVOIA (3-5-2): Santurro 6; Sirigu 6, Rinaldi 6, Di Nunzio 6; Cremaschi 6, Gallo 6.5, Calzi sv (31′ pt Sevieri 6), Sanseverino 6 (17′ st D’Appolonia 6), Sabatino 6; Scarpa 6.5, Di Piazza 6.5 (10′ st Del Sorbo 6). A disp.:: Gragnaniello, Checcucci, Giordani, Gargiulo. Allenatore: Bucaro 6
ISCHIA (4-4-1-1): Mennella 6; Finizio 6, Rainone 5, Sirignano 6, Empereur 5; Armeno 6, Bulevardi 6, Iannascoli 6.5, D’Amico 6 (10′ st Schetter 6); Ciotola 6.5; Ingretolli 6 (38′ st Trofa sv). A disp.: Taglialatela, Impagliazzo, Di Cesare, Conte, Maione. Allenatore: Porta 6.5
ARBITRO: Morreale di Roma 6
MARCATORI: 45′ pt Di Piazza, 7′ st Ciotola
NOTE: Spettatori 1030, (30 i tifosi ospiti). Ammoniti, Rinaldi, Di Nunzio, Empereur, Iannascoli, Schetter. Angoli 5-4. Recupero: 1′ pt – 3′ st

LUPA ROMA-BARLETTA 2-0
LUPA ROMA (4-3-3): Rossi 6; Frabotta 6, Conson 6, Cascone 6.5, Celli 6.5; Capodaglio 7, Prevete 6.5, Cerrai 6 (25′ st Raffaello 7); Faccini 6.5, Testardi 7 (22′ pt Malatesta 6.5), Perrulli 6.5 (39′ st Moras sv).A disp.: Rossini, Pasqualoni, Ferrari, Santarelli. Allenatore: Cucciari 7.
BARLETTA (4-4-2): Liverani 6; Meola 6, Zammuto 5.5, Radi 5.5, Cortellini 6; Floriano 5.5, Quadri 5 (10′ st Branzani 5.5), De Rose 6.5, Palazzolo 5.5 (26′ st Biancolino sv); Venitucci 5.5, Fall 5.5 (29′ st Dell’Agnello sv). A disp.: De Martino, Kiakis, Guarco, Gemignani. Allenatore: Sesia 5.5
ARBITRO: Giua di Pisa 6
MARCATORI: 18′ pt Testardi; 49′ st Raffaello.
NOTE: spettatori 600 circa. Ammoniti: Conson, Prevete, Palazzolo. Angoli: 5-4 per la Lupa Roma. Recupero: 2′ pt ; 4′ st

MELFI-BENEVENTO 2-2
MELFI (4-3-1-2): Perina 6; Di Filippo 6 (33′ st Annoni 6), Dermaku 6, Colella 6, Pinna 6.5; Agnello 6.5 (42′ st Tundo sv), Spezzani 6.5, Fella 7; Berardino 6.5 (42′ st Giacomarro sv); Caturano 6.5, Tortori 6. A disp.: Gagliardini, Amelio, Lepre, Libutti. Allenatore: Bitetto 6.5
BENEVENTO (4-4-2): Piscitelli sv (11′ pt Pane 6); Celjiak 6, Lucioni 6, Padella 6, Som 6; Alfageme 6, Vitiello 5.5 (42′ pt Agyei 5), Doninelli 6, Campagniacci 6.5; Eusepi 6 (29′ st Pezzi 5.5), Marotta 6. A disp.: Scognamiglio, Melara, Kanoute, Mazzeo. Allenatore: Brini 6
ARBITRO: Dei Giudici di Latina 6
MARCATORI: 13′ pt Marotta, 23′ pt Eusepi; 44′ st Fella, 47′ st Caturano
NOTE: giornata piovosa; terreno scivoloso. Spettatori 1.500 circa. Espulso: Agyei, al 29′ st, per doppia ammonizione. Ammoniti: Pinna, Doninelli, Spezzani. Angoli: 3-1 per il Melfi. Recupero: 3′; 3′.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts