Tutte 728×90
Tutte 728×90

Caccetta è del Cosenza. Ha firmato fino a giugno 2015

Caccetta è del Cosenza. Ha firmato fino a giugno 2015

Contratto annuale per il centrocampista ex Trapani che sarà da subito a disposizione di Cappellacci a partite da domani pomeriggio. E’ il mediano di rottuta che voleva il tecnico.
caccetta trapani2Il nuovo acquisto del Cosenza in azione con la maglia del Trapani nell’ultimo torneo di B
Cristian Caccetta (’86) è un calciatore del Cosenza. Il centrocampista ha firmato oggi il contratto che lo legherà al club di Via degli Stadi fino a giugno del 2015. Un contratto annuale pertanto per uno degli svincolati di lusso che animavano il mercato autunnale. Il calciatore e l’agente che ne cura gli interessi avevano raggiunto già due sere fa l’intesa con il direttore sportivo Mauro Meluso, ma l’annuncio ufficiale è avvenuto soltanto in giornata. Caccetta è il classico rubapalloni che lo scorso anno non ha sfigurato nel torneo di Serie B con il Trapani. Ha giocato 27 delle prime 29 partite di campionato prima dell’infortunio che gli ha fatto chiudere anzitempo la stagione. A maggio, poi, si sottoposto ad un intervento di di plastica riparativa del comparto mediale del ginocchio in artroscopia. L’operazione è stata decisa in concerto dalla società e dall’atleta per anticipare i tempi di recupero dopo che la terapia conservativa non aveva avuto gli esiti sperati. E’ l’elemento che nelle idee di tecnico e ds dovrebbe conferire grande sostanza alla zona nevralgica del campo. Come noto, ha militato nelle ultime tre stagioni con la maglia del Trapani e proprio i siciliani avrebbero voluto riportarlo in amaranto nelle ultime ore, ma i rossoblù hanno sferrato un’importante offensiva dopo l’ok del presidente Guarascio nel summit di lunedì pomeriggio. Cresciuto nella Nissa, in precedenza era stato pure a Foggia alla corte di Zeman. Con i satanelli ha disputato l’ultima gara di campionato al San Vito nel 2011 che segnò la mancata salvezza dei Lupi. Si tratta di un incontrista che giostrà a protezione della retroguardia, abile ad inserirsi tra le linee avversarie in occasione dei calci piazzati. Nella stagione 2011-2012 siglò cinque gol, più un altro nel corso della finale playoff persa con il Lanciano. Il calciatore aveva anche altre richieste, ma da quanto trapelato cercava una piazza in grado di rilanciarlo e una sfida accattivante. Il Cosenza gli ha offerto tutto ciò oltre ad una casacca da titolare. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts