Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Fornito verso il forfait. Primo giorno per Caccetta

Cosenza, Fornito verso il forfait. Primo giorno per Caccetta

Ripresi gli allenamenti in casa rossoblù. Hanno lavorato a parte anche Magli, Mosciaro, Tortolano e Ravaglia. L’ex Trapani ha sostenuto i test atletici ed è a diposizione del Capp.
caccetta primo giornoCristian Caccetta allo stadio San Vito nel suo primo giorno di rossoblù (foto mannarino)
I rossoblù sono tornati questa mattina in campo per preparare il delicato match di sabato contro la Paganese, dopo la vittoria nel derby di coppa con il Catanzaro. Il clima intorno alla compagine silana è sembrato meno infuocato rispetto all’inizio di questa settimana. La vittoria al “Ceravolo”, a distanza dell’ultima successo esterno con i giallorossi, ha stemperato gli animi e ora il clan del Capp può preparare con maggiore serenità l’impegno di domenica che metterà in palio punti molto importanti per i bassifondi della classifica. Il tecnico di Tortoreto e il suo staff hanno diviso la rosa in due blocchi. Chi è sceso in campo ieri pomeriggio ha svolto lavoro di scarico mentre gli altri hanno effettuato una seduta impostata sulle esercitazioni tecnico-tattiche. Non si è allenato Giuseppe Fornito. Il centrocampista ha lasciato il “Ceravolo” con una caviglia gonfia che lo costringerà a saltare il match con la Paganese del neo tecnico Andrea Sottil. Cappellacci ora dovrà decidere chi schierare al posto della promettente mezz’ala che nelle ultime giornate era riuscito a guadagnarsi uno spazio importante nella mediana silana. Hanno lavorato a parte invece Ravaglia, Magli e Mosciaro (questi ultimi due non figuravano neppure nell’elenco dei 18 convocati che ha partecipato alla spedizione vittoriosa di Catanzaro) ma nessuno dei tre sembra impensierire più di tanto lo staff medico rossoblù. I tre dovrebbero rientrare in gruppo domani pomeriggio. Ha effettuato i test atletici in compagnia del preparatore atletico Oscar Piergallini invece il neo acquisto Cristian Caccetta. L’ex centrocampista del Trapani, che ha firmato un accordo fino a giugno prossimo, è apparso in una buona condizione atletica nonostante lo stop che lo ha tenuto fuori dai rettangoli di gioco nell’ultima periodo della scorsa stagione. Sarà ora Cappellacci a decidere se convocarlo già nella sfida contro gli azzurrostellati. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts