Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis: “Non meritiamo questa classifica”

De Angelis: “Non meritiamo questa classifica”

Il centravanti rossoblù è partito dall’inizio e si è battuto per le sue possibilità: “Siamo stati penalizzati dall’arbitraggio: il rigore della Paganese non esisteva”.
de angelis con paganeseGianluca De Angelis in azione contro la Paganese oggi pomeriggio (foto mannarino)
Gianluca De Angelis quando è in campo si nota eccome. Un cecchino infallibile come lui catalizza le attenzioni dei difensori avversari e li costringe a seguirlo passo passo. “Non sono di certo al cento per cento – ha spiegato – ma spero di non essere neppure al trenta per cento se il punto di riferimento è la partita odierna”. Il Cosenza non è riuscito a conquistare l’intera posta in palia dopo aver trovato il vantaggio con Calderini. “Siamo stati penalizzati da una decisione dell’arbitro che va definita almeno dubbia. Il rigore per la Paganese non c’era, così come non meritavo il cartellino giallo io nella prima frazione di gioco. Su di me c’era un fallo che mi ha fatto ruzzolare in area di rigore, ma il contatto era avvenuto fuori. Ho spiegato tutto cilò al direttore di gara, ma ha reputato quell’intervento pulito e la mia una simulazione”. Sotto accusa è finita ancora una volta la squadra, specialmente per lo scarso peso offensivo. “Se da un lato è vero che abbiamo tirato poco in porta, dall’altro va considerato che siamo stati sempre nella loro metà campo. Io ho visto una prestazione migliore di altre volte e posso garantirvi che abbiamo dato tutto. Forse bisognava dare ancora di più, però per uscire da questa situazione conosco solo un metodo: lavorare sodo come stiamo facendo. Vi assicuro che il Cosenza non merita affatto questa classifica”. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts