Cosenza Berretti

Berretti: primo acuto per il Cosenza. Poker servito col Matera (4-2)

Si sbloccano i Lupacchiotti di De Angelis grazie alle doppiette di un indemoniato Nigro nel primo tempo e di Fabbricatore nella ripresa che ha bissato il penalty con un gran pallonetto.
salernitana-cosenzaok

Primo successo stagionale per la Berretti di Stefano De Angelis che ha iniziato a raccogliere quanto seminato in estate e nelle prime giornate di campionato, dove sola una massiccia dose di sfortuna ha impedito al Cosenza di conquistare dei punti che sarebbero stati meritati. Il 4-2 rifilato al Matera, formazione che finora si è distinta positivamente, lascia presagire per il meglio, soprattutto perché il collettivo ha iniziato a finalizzare quanto costruito durante il match. Dal punto di vista del gioco forse non si è fatto bene come nelle precedenti uscite, mentre l’intensità è stata altissima per tutti i 90′. Anche ieri i Lupacchiotti hanno chiuso con tutti ’97 in campo e due ’98. CRONACA. De Angelis opta per il solito 4-2-3-1 schierando Calderaro tra i pali al posto dello squalificato Puterio. A sostegno dell’unica punta Trombino, febbricitante e sostituito a fine primo tempo, c’è una batteria di trequartisti composta da Costabile, Reda e Nigro. Il Matera si oppone col 4-3-3 e con una grande qualità individuale che non guasta mai. Il vantaggio del Cosenza arriva dopo appena tre giri d’orologio. Chidichimo lancia lungo alle spalle della retroguardia lucana e Nigro è lesto ad approfittare della situazione per battere di testa Barone. La solita disattenzione difensiva costa il pareggio qualche minuto più tardi. Colapietro trova spazio sulla destra e crossa per Sciacoviello, abile a chiudere in rete con una scivolata. I padroni di casa non demordono e trovano il 2-1 al 25′. E’ ancora Nigro ad esultare e a ringraziare Reda per il preciso assist. Prima del break il nuovo pareggio. Bruno calcia una punizione che sbatte sulla traversa e genera una mischia. Il batti e ribatti è risolto da una zampata di Colapietro. Nella ripresa i rossoblù alzano il baricentro e quando Critelli indica il dischetto per un fallo di Lella sull’indemoniato Nigro non ci sono dubbi. Fabbricatore è freddo a realizzare il 3-2 dal dischetto e meritevole di applausi quando sui titoli di coda realizza il 4-2 con un pregevole pallonetto.

Il tabellino:
COSENZA (4-2-3-1): Calderaro; Novello, Rizzuto, Montagnese, De Rose; Chidichimo, Falbo; Costabile, Reda (20′ st Fabbricatore), Nigro (28′ st Bilotta); Trombino (45′ pt Chiappetta). A disp.: Pizzino, Ricciardi, Canonaco, Prete. All.: De Angelis
MATERA (4-3-3): Barone; Silletti, Pastore (15′ st Falcone), Lella (27′ st Gentile), Donvito; Collocola, Bruno, Appella (27′ st Natale); Petitti, Sciacoviello, Colapietro. A disp.: Auletta, Loperfido, Santacroce, Adamo. All.: Sportelli
ARBITRO: Critelli di Catanzaro
MARCATORI: 3′ pt e 25′ pt Nigro (C), 6′ pt Sciacoviello (M), 45′ pt Colapietro (M), 24′ st (rig.) e 45′ st Fabbriatore (C)
NOTE: Spettatori una cinquantina. Ammoniti: Barone (M), Lella (M), Appella (M),, Falcone (M)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina