Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza scivola contro il Prato. Non basta la buona volontà (5-4)

Pallanuoto F., Cosenza scivola contro il Prato. Non basta la buona volontà (5-4)

La Tubisider stecca l’esordio casalingo davanti ai propri sostenitori. Coach Posterivo: “Dobbiamo aumentare l’intensità soprattutto in fase offensiva dove abbiamo commesso degli errori”.
vitaliti contro pratoVitaliti in azione contro la Waterpolo Prato nel match di esordio (foto mannarino)
Impegno e volontà non sono mancati alla Città di Cosenza Tubisider, ma non sono bastati per cogliere un risultato positivo. Davanti al numeroso e caloroso pubblico presente sulla tribuna della Olimpionica, la squadra di casa all’esordio davanti ai propri tifosi è stata superata di misura, 5-4 dal Prato Waterpolo. Una battuta d’arresto che per come maturata lascia l’amaro in bocca alla squadra cosentina, che è stata anche ad un passo dal raggiungere il pareggio che sarebbe stato il risultato più giusto. Qualche miglioramento c’è comunque stato rispetto alla precedente uscita di campionato. Il Prato Waterpolo ha fatto il minimo indispensabile per aggiudicarsi l’incontro, approfittando soprattutto del black out della Città di Cosenza Tubisider nel secondo parziale. Dopo lo 0-0 della prima frazione, le toscane si sono portate sul 3-0. La formazione cosentina è stata brava a non disunirsi e crederci, riprendendosi ed aggiudicandosi il terzo tempo per 1-0 e l’ultima frazione per 3-2 ma non è stato sufficiente. Per il tecnico calabrese la propria squadra ha pagato una certa inesperienza e la emozione davanti al pubblico di casa. “Dobbiamo continuare a lavorare – ha sottolineato coach Posterivo – aumentando l’intensità soprattutto in fase offensiva dove abbiamo commesso degli errori. Qualche miglioramento si è visto, ma è chiaro che dobbiamo crescere sul piano dell’amalgama. Un plauso alla squadra per il coraggio e la determinazione”.

Il tabellino:
CITTA’ DI COSENZA TUBISIDER-PRATO WATERPOLO 4-5
(0-0, 0-3, 1-0, 3-2)
CITTA’ DI COSENZA TUBISIDER: Nigro, Citino, Gallo, De Mari, Vitaliti (1), Gil Sorli (1), Marani, Nicolai, Arancini (2), Zaffina, Motta, D’Amico, Manna. Allenatore: Andrea Posterivo.
PRATO WATERPOLO: Gigli, Pelagatti, Giachi, Carlesi, Bosco, Repetto (1), Galardi, Tabani C. (2), Albiani (1), Francini (1), Braga, Tabani E.. Allenatore: Iacopo Bologna.
ARBITRI: Stefano Alfi di Napoli e Massimo Calabrò di Caserta.
NOTE: 7 falli a favore Città di Cosenza Tubisider, 7 falli a favore Prato Waterpolo. D’Amico (Città di Cosenza Tubisider) uscita per limiti falli.

Related posts