Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sondaggio: di chi è la colpa del cattivo rendimento del Cosenza?

Sondaggio: di chi è la colpa del cattivo rendimento del Cosenza?

Sotto accusa finiscono la società, rea di aver messo sul tavolo un budget basso e di aver sbagliato alcune scelte di mercato, l’allenatore incapace di dare un’identità di gioco e la squadra stessa che ha mostrato qualcosa soltanto in occasione dei due derby.
tedeschi e magli con paganeseMagli e Tedeschi nell’area di rigore della Paganese nel match di domenica (foto mannarino)
Il Cosenza viaggia pericolosamente verso la Serie D. Una squadra incapace di mostrare un minimo di gioco e di conquistare una vittoria che sia una. Al momento è questa la squadra che dovrebbe infiammare i tifosi rossoblù e che lo ha fatto solo in due occasioni: nei derby col Catanzaro, segno che le motivazioni erano differenti. Dopo otto giornate Mosciaro e compagni annaspano nei bassifondi della classifica, riportando sul San Vito pericolosi fantasmi dilettantistici. Nel sondaggio settimanale di CosenzaChannel.it vi chiediamo di chi siano le colpe maggiori in questo frangente. Si può scegliere tra tre opzioni. La prima riguarda la società, rea nelle figure del presidente Guarascio e del ds Meluso di non aver rispettivamente messo a disposizione un budget adeguato per la categoria e di aver effettuato alcune scelte di mercato discutibili. La seconda condanna Cappellacci che non vince una partita ormai dal 30 marzo e non è riuscito a dare un’identità alla squadra su cui lavora dal 13 luglio ininterrottamente. La terza punta il dito proprio contro i calciatori, spesso apparsi sottotono e svogliati. Dite la vostra anche sui nostri profili Facebook e Twitter, giovedì pubblicheremo i commenti più interessanti. (co. ch.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts