Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Cosenza cerca i primi punti contro il Rapallo

Pallanuoto F., Cosenza cerca i primi punti contro il Rapallo

Impegno esterno per la Tubisider. Il capitano Angela Manna: “Dobbiamo assolutamente vincere, anche perché è un’avversaria alla nostra portata. Bisogna evitare gli errori dell’esordio”.
tubisider-prato2Una fase del match tra la Tubisider e il Prato Nuoto giocata sabato scorso (foto mannarino)
Conquistare i primi punti di questa stagione agonistica per iniziare a muovere la classifica. E’ questo l’obiettivo della Città di Cosenza Tubisider per la terza giornata di andata del massimo campionato femminile, che vedrà la formazione calabrese affrontare in trasferta, sabato 18 alle 15, il Rapallo Pallanuoto. Una partita che sembra già essere uno scontro diretto per la salvezza, con le ligure a quota uno e le calabresi ferme a zero punti, in condominio con altre due squadre. Confronto difficile, certo, ma alla portata della compagine guidata da Andrea Posterivo, un incontro fra due squadre che guardando classifica e statistiche si equivalgono, per quanto fatto nelle prime due giornate. Per la Città di Cosenza Tubisider qualche miglioramento fra la prima e la seconda partita c’è stato, anche se poi alla fine di punti non se ne sono visti. Le calabresi continuano ancora a pagare una non perfetta intesa tra le nuove arrivate e il gruppo storico e certamente l’inesperienza di molte debuttanti in serie A1, ben nove. “Bisogna crescere sul piano della intesa e del gioco – commenta il capitano Angela Manna – perche la serie A1 è decisamente un altro sport al quale non siamo ancora abituate, considerando che molte di noi sono alla prima esperienza. Contro il Rapallo dobbiamo assolutamente vincere, anche perché è un’avversaria alla nostra portata. Bisogna evitare quegli errori che ci sono costati dei punti nelle due gare disputate, lasciandoci con l’amaro in bocca. Dobbiamo essere molto determinate, concentrate e seguire le indicazioni del tecnico. E’ assolutamente vietato sbagliare”.

Related posts