Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza clima sereno alla ripresa. Si fa la conta degli assenti

Cosenza clima sereno alla ripresa. Si fa la conta degli assenti

Tra infortunati e squalificati, l’allenatore Cappellacci rischia di non poter fare affidamento su sei pedine, tutte fondamentali nello scacchiere tattico dei rossoblù.
fornito espulso a materaFornito riceve il cartellino rosso a Matera dopo il secondo giallo. Salterà la Juve Stabia
Ripresi gli allenamenti in casa rossoblù con la truppa dei Lupi che ha vissuto un pomeriggio differente dagli altri sinora affrontati da inizio stagione. Il clima era decisamente più sereno rispetto agli ultimi momenti vissuti prima della partenza per Matera. I tre punti nel calcio sono del resto un toccasana per situazioni critiche come lo era diventata quella in casa Cosenza. Cappellacci con il blitz maturato nella città dei sassi ha strappato una riconferma su cui in pochi avrebbero puntato ed è ripartito con rinnovato ottimismo in vista del difficile match interno contro la Juve Stabia. I Lupi fanno la conta e devono affrontare di petto la situazione infortunati e squalificati. Verranno appiedati dal Giudice Sportivo Corsi, Blondett e Fornito, mentre sono ancora fermi ai box Sassano, De Angelis e Sperotto (tutti e tre assenti sul terreno del Macrì). E’ difficile che gli ultimi due recuperino in tempo per sabato, mentre si farà di tutto per rendere disponibile l’eclettico centrocampista. L’emergenza è di casa al San Vito, tanto che Capp sta già ragionando sull’impostazione tattica da dare ai suoi uomini. Oggi, nel frattempo, il gruppo ha sostenuto la classica seduta della ripresa degli allenamenti. Si è cominciato con un possesso palla con il trainer abruzzese per chiudere il discorso con un lungo lavoro atletico agli ordini di Oscar Piergallini. Domani doppia seduta. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts