Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: nove calciatori squalificati

Giudice Sportivo: nove calciatori squalificati

Non figurano tra i provvedimenti sanzioni a tesserati del Cosenza o del Lecce, prossimo avversario dei rossoblù. Appiedato per un turno Arcidiacono, diverse multe ai club del sud.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 27-28 Ottobre 2014 ha adottato una serie di deliberazioni che non riguardano da vicino nè il Cosenza, nè i prossimi avversari del Lecce. Da segnalare le multe a diverse società del girone meridionale della Lega Pro a causa del comportamento dei loro sostenitori. Ecco tutti i provvedimenti 

AMMENDE SOCIETA’:
1000 EURO SALERNITANA 1919 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi di notevole potenza, senza conseguenze; i medesimi al termine del primo tempo di gara lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta di plastica vuota, senza colpire.
500 EURO BARLETTA CALCIO S.R.L. per indebita presenza nella zona antistante gli spogliatoi, al termine della gara, di persone non identificate, ma riconducibili alla società.
500 EURO MATERA CALCIO S.R.L. per indebita presenza nella zona antistante gli spogliatoi, al termine della gara, di persone non identificate, ma riconducibili alla società.
500 EURO REGGINA CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, senza conseguenze.
500 EURO VIGOR LAMEZIA S.R.L. perchè propri sostenitori durante la gara posizionati nel settore della tribuna dietro la panchina rivolgevano all’allenatore della squadra avversaria reiterate frasi offensive.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
VACCA ANTONIO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
ARCIDIACONO PIETRO (MARTINA FRANCA 1947 SRL) per doppia ammonizione per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
BUCOLO ROSARIO (MESSINA). FRANCESCO SCOGNAMILLO (AVERSA), STEFANO RADI (BARLETTA), ALESSANDRO MARANO (CASERTANA), FRANCESCO RUSSOTTO ANDREA (CATANZARO), BULEVARDI DANILO (ISCHIA), PERRULLI GIAMPIETRO (LUPA ROMA)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it