Tutte 728×90
Tutte 728×90

Guarascio: “Ho detto a Roselli di aver gradito la disposizione in campo”

Guarascio: “Ho detto a Roselli di aver gradito la disposizione in campo”

Il patron del Cosenza parla di mercato e torna anche sul divorzio con il Capp: “Non avevo alcun dubbio sulla rinuncia al secondo anno di contratto. Scegliendolo, avevo valutato la persona e le idee che lo hanno sempre animato. La legge del calcio, però, è impietosa”. 
guarascio e roselli a leRoselli indica a Guarascio la strada per conquistare la salvezza diretta (foto paliaga)
Il presidente Guarascio è animato da nuove speranze, almeno questo ha lasciato intendere questa mattina dalle colonne de “Il Garantista” a cui ha affidato le proprie sensazioni a margine della sconfitta di Lecce, che però ha messo in evidenza qualcosa di diverso. Prima della partita il patron ha chiacchierato a lungo col tecnico Roselli, dopo il 90′ invece non ha avuto modo di incrociarlo subito. “Quando ci siamo sentiti gli ho detto che mi è piaciuto l’atteggiamento – ha sottolineato il numero uno del club – Mi dispiace molto per i calciatori che sia arrivato un ko, capisco il loro stato d’animo perché è lo stesso del mio. Abbiamo dimostrato di possedere dei valori ed eravamo sistemati bene in campo. Chiaramente qualche problema in avanti lo abbiamo avuto e forse ci ha impedito di fare risultato al Via del Mare”. Le speranze di risalita in classifica sono affidate al “santo” venuto dal nord, che al sud cerca gli stimoli giusti per dar seguito ad una dignitosa carriera. Il divorzio con Cappellacci è troppo fresco per non essere affrontato. “Sono una persona che crede negli uomini e Cappellacci l’anno scorso aveva fatto delle belle cose raggiungendo per primo la Lega Pro Unica. E’ una persona con cui ho condiviso una parte importante del mio cammino col Cosenza. Come ogni separazione, purtroppo, però fa male. La sua rinuncia al secondo anno di contratto? Non avevo dubbi in merito dato che conoscevo l’uomo e il pensiero che lo animava. Quello che mi premeva era avviare un progetto con lui e portarlo a termine. Le regole del calcio sono impietose, però, e la classifica ha fatto il resto”. A breve il primo summit di mercato con Meluso per gli interventi di dicembre: “E’ un argomento di cui non abbiamo ancora parlato, ma che affronteremo da qui a qualche giorno proprio per non farci trovare impreparati. Io sono deciso a fare la mia parte fino in fondo, ma serve che la facciano tutti quanti”. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts