Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, meritavi di più. Il Messina strappa un pari al San Vito (0-0)

Cosenza, meritavi di più. Il Messina strappa un pari al San Vito (0-0)

Non inganni il punteggio di parità. I silani nel primo tempo hanno avuto almeno tre palle nitide da gol. Ravaglia sontuoso su Corona a cui para un rigore al 12’. 
cs.mess1I rossoblù attaccano nell’area di rigore del Messina su un calcio piazzato (foto mannarino)
Roselli, all’esordio stagionale davanti ai suoi nuovi tifosi, ha deciso di effettuare subito una scelta forte: Mosciaro in tribuna per portate in panchina il nuovo arrivato Cesca. Per il resto ha mandato in campo la formazione titolare provata in settimana secondo il nuovo 4-4-2, con Fornito nell’inedita posizione di ala destra e Alessandro dalla parte opposta. In difesa Sperotto preferito a Blondett. Grassadonia dal canto suo ha preparato bene il match e non ha rinunciato inizialmente a Corona nonostante Bjelanovic scalpitasse. “Re Giorgio” al centro dell’attacco con Orlando a sinistra e Pepe a destra. In mediana hanno trovato spazio Izzillo e Damonte ai lati di Bucolo. Curva Sud dirottata in Tribuna A insieme ai disabili. 
CRONACA PRIMO TEMPO
4′ Cosenza ben messo in campo e aggressivo. L’inizio è di marca silana seppur non si segnalano azioni da rete
9′ Fornito conclude a lato dopo una bella azione corale
11′ Rigore per il Messina. Sperotto attera Benvenga e l’arbitro concede il rigore
12′ RIGORE SBAGLIATO Corona dagli undici metri si fa ipnotizzare da Ravaglia
15′ Ammonito Damonte per fallo da tergo su Caccetta
18′ Proteste del Cosenza per un fallo da rigore su Cori ma l’arbitro sorvola
20′ Occasione per il Cosenza. Fornito conclude dalla distanza con Cori che sulla ribattuta del portiere perde l’attimo e quando conclude viene chiuso dal muro dei difensori giallorossi
22′ Punizione di Fornito con Caccetta che al volo non inquadra la porta. Da segnalare l’arrivo in questo momento di circa duecento tifosi messinesi
24′ Ammonito Bucolo per fallo da tergo su Calderini 
27′ Bucolo dalla distanza mette i brividi al Cosenza con la sfera che termina di poco a lato
29′ Spettacolo Cosenza: con tre tocchi di prima la squadra di Roselli libera al tiro Cori ma l’attaccante si allunga la palla e il portiere del Messin a neutralizza in uscita 
30′ Calderini messo a terra in area di rigore ma l’arbitro sorvola
32′ Gara fantastica al San Vito seppur con poche occasioni da rete. Si gioca su ritmi alti
38′ Incredibile ciò che è successo al San Vito. Il portiere Iuliano ha compiuto tre miracoli in altrettanti secondi su Calderini
45’+1 Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo 
CRONACA PRIMO TEMPO 
2′ Punizione del Messina che non sortisce effetti. Non ci sono cambi da segnalare
5′ Punizione di Corsi da buona posizione ma la conclusione è centrale
6′ Ammonito Stefani per fallo su Calderini
7′ Punizione insidiosa di Fornito deviata in angolo
8′ Prima sostituzione per il Cosenza: fuori Alessandro per Criaco
10′ Prima sostituzione per il Messina: fuori Corona dentro Bjelanovic
13′ Seconda sostituzione per il Cosenza: fuori Corsi per Arrigoni
22′ Ravaglia tarda il rinvio e Bjelanovic per poco non rischia di segnare 
26′ Caccetta fa un grande recupero ma è costretto ad uscire causa crampi
27′ Seconda sostituzione per il Messina e terza per il Cosenza: nei giallorossi Izzillo e dentro Nigro, per i silani fuori Caccetta e dentro De Angelis
31′ Sull’asse Fornito-Ciancio il Cosenza riesce a scodellare nel cuore dell’area di rigore del Messina con i siciliani che con affanno mettono in corner
36′ Messina vicino al gol con un missile terra-aria di Nigro col pallone deviato in angolo e che sibila il palo
44′ Cross di Ciancio con Cori che in acrobazia non inquadra la porta. Saranno 6 i minuti di recupero
45’+3 Cori spreca in area calciando contro un avversario
45’+5 Punizione di De Angelis sulla barriera
45’+6 Cosenza che attacca ma l’arbitro decreta la fine del match. Cosenza-Messina 0-0

COSENZA-MESSINA 0-0
COSENZA (4-4-1-1): Ravaglia; Sperotto, Tedeschi, Magli, Ciancio; Fornito, Caccetta (27’st De Angelis), Corsi (13’st Arrigoni), Alessandro (8’st Criaco); Calderini; Cori. A disp.: Saracco, Blondett, Zanini, Cesca. All.: Roselli
MESSINA (4-3-3): Iuliano; Benvenga, Silvestri, Stefani, Donnarumma; Izzillo (27’st Nigro), Bucolo, Damonte; Corona (10’st Bjelanovic), Orlando, Pepe V. A disp.: Lagomarsini, Marin, Bortoli, Paez, De Bode. All. Grassadonia
ARBITRO: Strippoli di Bari
MARCATORI: 
NOTE: Spettatori 2000 con circa duecento sostenitori ospiti. Terreno di gioco in condizioni non eccellenti. Cielo nuvoloso con una temperatura intorno ai 13°. Corona al 12’si è fatto parare un rigore da Ravaglia. Espulsi: -; Ammoniti: Damonte (M), Bucolo (M), Stefani (M); Corner: 5-4; Recupero: 1’pt – 6’st
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it