Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Arrigoni scala posizioni. Roselli prova Calderini ala sinistra

Cosenza, Arrigoni scala posizioni. Roselli prova Calderini ala sinistra

Nel test contro la Berretti del nuovo allenatore Sarcinella diversi calciatori a segno, con il tecnico dei Lupi che ha provato alcune soluzioni interesanti in vista del derby di sabato
fornito allenamentoFornito e Arrigoni mentre ricevono indicazioni nel test infrasettimanale (foto mannarino)
Giorgio Roselli prosegue nella sua azione “rivoluzionaria” finalizzata a dare identità e concretezza al Cosenza. Nel test odierno, disputato contro la Berretti del nuovo allenatore Tonio Sarcinella (osservato speciale del responsabile del settore giovanile Enzo Patania presente in tribuna, ndr), il tecnico dei Lupi ha lasciato intendere di aver individuato un blocco di elementi su cui puntare e di essere alla ricerca delle pedine giuste per equilibrare sempre più il giocattolo. Magari dandogli un tocco di pepe in più sulla prima linea. Anche oggi, come ieri pomeriggio, ha effettuato delle prove tattiche con l’estro di Calderini al centro del discorso. Il fantasista rossoblù, uno che un vero e proprio ruolo non ce l’ha, nella seconda parte della partitella è stato sistemato largo a sinistra per testare se sia in grado di garantire un’adeguata copertura in fase di non possesso e liberare un posto in avanti. Domenica scorsa, infatti, lo stesso Roselli e il vice De Angelis erano al D’Ippolito per ammirare la Vigor Lamezia, una delle formazioni meglio organizzate della categoria. Ad ogni modo lo schieramento iniziale prevedeva la stessa difesa di sabato scorso con Ciancio e Sperotto terzini e la coppia Tedeschi-Magli davanti a Ravaglia. In mediana Fornito confermatissimo a destra con Criaco a sinista. In mezzo, al fianco di Caccetta, c’era Arrigoni. Il regista ex Pavia sta scalando posizioni e non è escluso che possa strappare una maglia da titolare. La prima linea, infine, era composta dallo stesso Calderini e da Cori. Gli accorgimenti della seconda parte di match, prima di mischiare definitivamente le carte, sono stati l’avanzamento di Ciancio al posto di Fornito con Blondett basso a destra e lo spostamento dell’ex fantasista dell’Aprilia a sinistra che ha permesso a De Angelis di giostrare intorno al centravanti. Per la cronaca, hanno trovato la via della rete Caccetta, Cori, Tortolano (doppietta), Magli, Cesca, Mosciaro e due ragazzi della Berretti. (Salvatore Mannarino)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts