Nuoto

Pallanuoto F., la Tubisider non va. Anche il Messina sbanca Cosenza (15-8)

Nonostante le cinque reti della Vitaliti, le ragazze di Posterivo restano sempre più all’ultimo posto in classifica. Intanto il centro-boa Citino convocata nella nazionale maggiore.
pallanuoto sotto pioggiaLe ragazze della Tubisider Cosenza sotto la pioggia battente di oggi (foto mannarino)
Niente da fare e per la Città di Cosenza Tubisider è arrivata un’altra battuta d’arresto. Ad espugnare la vasca cosentina è stata la Waterpolo Despar Messina, squadra esperta che ha saputo venire fuori al momento opportuno, sfruttando anche le solite amnesie e ingenuità della matricola calabrese. La formazione allenata da Andrea Posterivo ha fatto quello che ha potuto, ma evidentemente dei limiti ci sono. Eppure la compagine di casa era riuscita a raggiungere il risultato di parità portandosi sul 5-5. Da quel momento la squadra peloritana ha ripreso in mano le redini del gioco rifilando un inesorabile break di cinque reti che ha chiuso di fatto la gara. Migliore realizzatrice per la Città di Cosenza Tubisider, Noemi Vitaliti autrice di cinque reti. Unica consolazione la convocazione del centroboa Giusy Citino in Nazionale Maggiore.

Città di Cosenza Tubisider-Waterpolo Despar Messina 8-15
(1-2, 4-4, 1-4, 2-5)
Città di Cosenza Tubisider: Nigro, Citino (1), Gallo, De Cuia, Vitaliti (5), Gil Sorli, Garritano, Nicolai, Arancini (2), Zaffina, Motta, D’Amico, Manna. Allenatore: Andrea Posterivo.
Waterpolo Despar Messina: Sparano, Apilongo, Gitto(2), Starace(1), Morvillo, Radicchi(1), Garibotti(3), Sevenich(3), Marchetti, Aiello(5), Avola, Bosurgi. Allenatore: Maurizio Mirarchi.
Arbitri: Antonio Pascucci e Massimo Calabrò di Napoli
Note: 9 falli a favore Città di Cosenza Tubisider; 15 falli a favore Waterpolo Despar Messina. D’Amico e Vitaliti della Città di Cosenza Tubisider uscite per limiti falli. Esordio in serie A1 di Benedetta Garritano(Città di Cosenza Tubisider).

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina