Tutte 728×90
Tutte 728×90

L’ombra della Casertana su De Angelis

L’ombra della Casertana su De Angelis

I falchetti a gennaio, quando andrà in scadenza, proveranno a strapparlo al Cosenza con un contratto fino a giugno 2016. Le avance del presidente Lombardi all’attaccante…
de angelis con paganDe Angelis in azione contro la Paganese ad inizio campionato (foto mannarino)
Dalle colonne de “Il Garantista” stamattina rimbalza un’importante indiscrezione di mercato che riguarda Gianluca De Angelis (’81). Il forte attaccante del Cosenza, che andrà in scadenza a partire da gennaio, continua ad essere nei radar della Casertana, club che non ha mai nascosto l’interesse per il bomber dei Lupi. Le avance dei falchetti non sono mai state tanto misteriose, tanto che in occasione del match disputato al Pinto a settembre si verificò a margine dello stesso un simpatico siparietto. Il presidente campano Lombardi dichiarò apertamente, davanti al diretto interessato, che a gennaio avrebbe cambiato casacca per portarsi all’ombra della Reggia. Lì per lì è sembrata una battuta, ma in verità il corteggiamento affonda le radici nella passata stagione. In occasione della gara di ritorno al San Vito il patron della Casertana scambiò qualche battuta con lo stesso De Angelis svelandogli quanto gli sarebbe piaciuto averlo in squadra. In estate, a causa dell’infortunio al ginocchio, non si imbastì alcuna trattativa, ma adesso il club rossoblù è tornato prepotentemente alla carica. L’idea è di offrirgli un accordo pluriennale, almeno fino a giugno 2016, in modo da coprire i sei mesi di contratto che gli restano con il Cosenza più un’altra stagione da vivere da protagonista. Il discorso è che la Casertana ha in rosa 28 calciatori, molti dei quali da sistemare. Elementi del calibro di Mancino, D’Alessandro, Agodyrin, Chiavazzo e Cunzi sarebbero titolari ovunque, ma non hanno ingaggi del tutto abbordabili. Dal canto suo il Cosenza non ha intenzione per adesso di cedere il calciatore, specialmente perché tra quelli in organico è la pedina che meglio si sposa con le caratteristiche di Cesca e Cori. A gennaio, però, di solito succede tutto e il contrario di tutto e in un’ottica di rinnovamento globale per Guarascio potrebbero non esistere intoccabili. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it