Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la quattordicesima giornata

Lega Pro – girone C: il punto dopo la quattordicesima giornata

Tutti i tabellini. Il Cosenza nuovamente in zona playout. La Salernitana da sola in testa dopo il blitz del Lecce a Benevento. In cosa vincono Martina, Ischia e Melfi. Reggina e Aversa giù a picco.
gol blondett a savoiaEdoardo Blondett inchioda sull’1-1 la gara tra Savoia e Cosenza

Il Cosenza in pieno recupera acciuffa un pari ormai insperato sul campo del Savoia grazie a Blondett. Un punto prezioso per gli uomini di Roselli in uno scontro salvezza, ma i rossoblù tornano nuovamente in zona playout a causa dei buoni risultati delle concorrenti. Il big match di giornata tra Benevento e Lecce se lo aggiudicano i salentini che grazie a Salvi e Abruzzese espugnano il terreno di gioco dei sanniti e si avvicinano alle zone alte di classifica. Vince di misura la Salernitana che grazie al solito Calil liquida la pratica Paganese e conquista la testa della classifica solitaria. Tre punti d’oro anche per il Catanzaro che ad un minuto dalla fine della gara conquista i tre punti contro il Barletta grazie ad una rete di Kamara. La Juve Stabia a tempo scaduto riesce ad avere la meglio dell’Aversa. Mattatore del match Gomez autore di una doppietta. Lo scontro salvezza tra Ischia e Reggina se lo aggiudicano gli isolani che con Ciotola e Fiandaca mandano sempre più in giù i calabresi. Gol e spettacolo tra Vigor Lamezia e Lupa Roma. Un 2-2 che consente ad entrambe le squadre di muovere la classifica. Colpaccio del Melfi che davanti al proprio pubblico batte di misura la Casertana. Il gol vittoria è di Tortori al 62′. Il Martina liquida il Messina, passato in vantaggio, con una doppietta di Montalto. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Foggia e Matera. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

CATANZARO-BARLETTA 1-0
CATANZARO (4-3-3): Bindi 6; Daffara 6, Rigione 6, Ferraro 6, Di Chiara 6; Pacciardi 6, Vacca 6 (34′ pt Morosini 6), Ilari 6 (31′ st Fofana 6); Barraco 5 (9′ st Pagano 5,5), Kamara 6.5, Russotto 5.5. In panchina: Scuffia, Squillace, Ricci, Martignago. Allenatore: Sanderra 6.
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6; Meola 6, Stendardo 6, Radi 5.5, Cortellini 6; De Rose 5.5, Quadri 6 (42′ st Gemignani sv), Legras 5.5 (45′ st Danti sv); Venitucci 4.5, Fall 5, Floriano 6. In panchina: De Martino, Regno, Zammuto, Guarco, Ieva. Allenatore: Sesia 6.
RETI: 44′ st Kamara.
ARBITRO: Lacagnina di Caltanissetta 6.
NOTE: spettatori 3009 di cui abbonati 1760; incasso non comunicato; ammoniti Quadri, Morosini, Ilari, Pacciardi; espulso Venitucci al 27′ st. Angoli 4-3; recupero 2′; 4′

AVERSA-JUVE STABIA 1-2
AVERSA NORMANNA (3-5-2): Forte 5; Scognamillo 5, Giovannini 5, Esposito 5; Balzano 6, Capua 6, Castellano 6, Catinali sv (15’pt Giannusa 5), Pippa 5 (45′ pt Forino 5); De Luca 6 (35′ st Cicerelli sv), De Vena 6.5. In panchina: Savelloni, Cardinale, De Matteis, Martiniello. Allenatore: Marra 6
JUVE STABIA (4-4-2): Pisseri 6; Cancellotti 6, Romeo 6.5, Migliorini 5, Contessa 6; Nicastro 6 (34′ st Vella sv), Caserta 6 (14′ st Lepiller 5), Jidaji 6, Bombagi 6, Di Carmine 6.5, Ripa 5 (1′ st Gomez 7.5). In panchina: Fiory, Polak, Liotti, Olisei, Lepiller. Allenatore: Pancaro 7
ARBITRO: Balice di Termoli
RETI: 10′ pt De Vena, 25′ st e 49′ st Gomez
NOTE: Serata tiepida e terreno in buone condizioni. Spettatori 800 circa. Ammoniti Scognamillo, Contessa, Fiorino, Ripa, Lepiller, Cancellotti. Angoli 5-2. Recupero; 2′, 4′

ISCHIA-REGGINA 2-0
ISCHIA (3-4-3): Giordano 6; Impagliazzo 6.5, Sirignano 6.5, Empereur 6.5; Finizio 6, Fiandaca 7, Di Cesare 6 (28’st Bulevardi 6), De Agostini 6.5; Ciotola 7 (17′ Gerevini 6), Cruz 6.5, Schetter 6 (1′ st Ingretolli 6). In panchina: Taglialatela, D’Amico, Maione, Wagner. Allenatore: Maurizi 7
REGGINA (4-3-3): Kovasic 4, Di Lorenzo 5, Ungaro 5, Crescenzi 5, Maita 5; Karagounis 6, Salandria 5 (15′ st Maimone 5), Dall’Oglio 4; Louzada 5 (28′ st Masini 5), Di Michele 5 (15′ st Viola 5), Insigne 5. In panchina: Cetrangolo, Syku, Ammirati, Perrone. Allenatore: Tortelli 5
ARBITRO: Giovani di Grosseto 7
RETI: 1’st Ciotola, 7′ st Fiandaca
NOTE: Giornata di sole e terreno in buone condizioni. Spettatori 1100 circa (8 calabresi). Espulso: al 10′ st Dall’Oglio per doppia ammonizione. Ammoniti: Empereur, Di Lorenzo, Di Cesare. Angoli 6-5. Recupero: 2′; 4′

SALERNITANA-PAGANESE 1-0
SALERNITANA (4-3-1-2): Gori 6; Colombo 6, Lanzaro 5,5, Trevisan 6, Franco 6; Bovo 6, Pestrin 6,5, Giandonato 6 (18′ st Bianchi 5,5); Calil 7; Nalini 6,5, Negro 5,5 (9″st Gabionetta 5,5). In panchina: Russo, Pezzella, Castiglia, Volpe, Grillo. Allenatore: Menichini 6
PAGANESE (4-3-3): Marruocco 5,5; Tartaglia 5,5, Schiavino 5,5, Moracci 5, Armenise 5,5; Calamai 5 (1′ st Bernardo 5), De Liguori 6, Baccolo 5,5; Caccavallo 5, Girardi 5 (33’st Malcore sv), Herrera 6 (44’st Bussi sv). In panchina: Novelli, Djibo, Paterni, Maaroufi. Allenatore: Sottil 5,5
ARBITRO: Di Martino di Teramo 5,5
RETE: 43′ pt Calil
NOTE: Campo in buone condizioni. Spettatori 7.948 di cui 59 di Pagani in Curva Nord, incasso non comunicato. Ammoniti: Moracci, Marruocco, Pestrin, Bernardo, Gabionetta. Angoli: 5-4 per la Salernitana. Recuperi: 1’pt; 5′ st.

BENEVENTO-LECCE 1-2
BENEVENTO (4-4-2): Pane 5; Padella 7, Lucioni 6, Scognamiglio 5.5, Pezzi 6; Campagnacci 5.5, Agyei 6 (31′ st Kanoute 6.5), Vitiello 5.5 (37′ pt Mazzeo 5.5), Alfageme 4.5; Marotta 5.5, Eusepi 6. In panchina: Layeni, Bassini, Frasciello, Allegretti, D’Angelo. Allenatore: Brini 5.
LECCE (4-3-3): Caglioni 6.5; Mannini 6, Abruzzese 7.5, Martinez 7, Lopez 6; Salvi 7 (41′ st Lepore sv), Filipe Gomes 6, Papini 6.5 (38′ st Vinetot sv); Carrozza 6.5, Moscardelli 6 (22′ st Della Rocca 6), Doumbia 6.5. In panchina: Petrachi, Bogliacino, Donida, Miccoli. Allenatore: Lerda 6.5.
ARBITRO: Baroni di Firenze 6.
RETI: 11′ pt Salvi, 18′ pt Abruzzese; 35′ st Padella.
NOTE: giornata soleggiata. Espulso: Gomes, al 43′ st, per doppia ammonizione. Ammoniti: Scognamiglio, Doumbia, Marotta, Padella, Caglioni. Angoli: 3-3. Recupero: 1′; 4′.

FOGGIA-MATERA 0-0
FOGGIA (4-3-3): Micale 5.5; Bencivenga 6, Potenza 6.5, Gigliotti 6.5, Agostinone 6.5; D’Allocco 6, Agnelli 6, Sicurella 5 (28′ st Sainz-Maza 6); Iemmello 6, Cavallaro 6 (33′ st Leonetti sv), Sarno 5.5 (41′ st Bollino sv). In panchina: Tarolli, Loiacono, Grea, Curcio. Allenatore: Brescia 6 (De Zerbi squalificato).
MATERA (4-3-3): Baiocco 6.5; Bernardi 6, Faisca 6, Coletti 6.5, Mucciante 6; De Franco 6, Di Noia 6, Madonia 5.5 (27′ st Guerra sv); Pagliarini 5.5 (44′ st Iannini sv), Letizia 5.5 (22′ st Turchetta 5.5), Mazzarani 6. In panchina: Bifulco, Pino, D’Angelo, D’Aiello. Allenatore: Auteri 6.5.
ARBITRO: Cifelli di Campobasso 6.
NOTE: pomeriggio caldo; terreno in buone condizioni. Spettatori 4.500 circa. Prima del fischio d’inizio ricordato Franco Mancini, indimenticato ex portiere del Foggia, nato a Matera. Ammoniti: Mazzarani, Mucciante, D’Allocco, Bencivenga, De Franco, Agnelli. Angoli: 5-3 per il Foggia. Recupero: 2′; 5′.

MARTINA FRANCA-MESSINA 2-1
MARTINA FRANCA (4-3-3): Bleve 6; De Giorgi 5, Patti 5, Fabiano 5, Tomi 5; Magrassi 6 (34′ st Caruso sv), De Lucia 6.5, De Risio 7; Arcidiacono 7, Montalto 8, Carretta 7. In panchina: Modesti, Caso, Kalombo, Diop, Capurro, Memolla. Allenatore: Ciullo 7.
MESSINA (3-5-2): Iuliano 7; Benvenga 5, Silvestri 5.5, Altobello 5.5; Orlando 6, Bucolo 6.5, Nigro 6, Donnarumma 4.5, Pepe 5; Bjelanovic 5.5 (34′ st Corona sv), Izzillo 6.5 (42′ st Paez sv). In panchina: Lagomarsini, Cane, Gaeta, Bonanno, De Bode. Allenatore: Grassadonia 5.5.
ARBITRO: Maggioni di Lecco 6.5.
RETI: 25′ pt Izzillo; 15′ st Montalto (rig.), 41′ st Montalto.
NOTE: spettatori 1.500 circa. Espulso: Donnarumma, al 44′ st, per proteste. Ammoniti: De Risio, Tomi, Iuliano. Angoli: 1-1. Recupero: 0′; 3′.

MELFI-CASERTANA 1-0
MELFI (4-3-1-2): Perina 6.5; Guerriera 6.5, Di Filippo 6, Dermaku 6.5, Pinna 6.5; Giacomarro 6.5 (27′ st Agnello 6), Spezzani 6, Fella 6.5 (39′ st Amelio sv); Berardino 6.5; Caturano 6.5, Tortori 7. In panchina: Gagliardini, Annoni, Colella, Libutti, Tundo. Allenatore: Bitetto 6.5.
CASERTANA (4-2-3-1): Fumagalli 5.5; D’Alterio 6, Murolo 6, Idda 5.5, Tito 5.5; Carrus 6, Marano 7 (34′ st Bianco sv); Alvino 5.5 (21′ st Cunzi 6), Mancosu 6, Mancino 6; Cisse’ 5.5 (39′ pt Diakite’ 6). In panchina: D’Agostino, Rajcic, Mattera, Cruciani. Allenatore: Gregucci 6.
ARBITRO: Serra di Torino 6.
RETE: 16′ st Tortori.
NOTE: spettatori 1.000 circa. Ammoniti: Mancino, Spezzani. Angoli: 7-1 per la Casertana. Recupero: 2′; 2′.

VIGOR LAMEZIA-LUPA ROMA 2-2
VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti 6; Spirito 6.5, Filosa 5.5, Gattari 6.5, Rapisarda 5.5; Puccio 6.5 (37′ st Voltasio sv), Battaglia 6 (18′ st Held 6.5), Scarsella 5; Catalano 6.5 (18′ st Giampa’ 6), Del Sante 6.5, Improta 7. In panchina: Rosti, Kostadinovic, S. Rossini, De Giorgi. Allenatore: Erra 6.5.
LUPA ROMA (4-3-1-2): A. Rossini 7; Frabotta 6, Conson 6.5, Martorelli 6, Pasqualoni 6; Santarelli 6.5, Prevete 6, Capodaglio 6.5; Cerrai 6 (32′ st Moras sv); Tajarol 6.5 (38′ st Lazazzera sv), Malatesta 6 (16′ st Testardi 6.5). In panchina: Rossi, Faccini, Ferrari, Mastropietro. Allenatore: Cucciari 6.
ARBITRO: Di Ruberto di Nocera Inferiore 5.5.
RETI: 4′ pt Tajarol, 46′ pt Del Sante; 37′ st Testardi (rig.), 42′ st Improta (rig.).
NOTE: giornata mite; terreno non in perfette condizioni. Spettatori 1.500 circa. Ammoniti: Martorelli, Tajarol, Scarsella, Malatesta, Del Sante, Frabotta, Prevete, Puccio, Lazazzera. Angoli: 10-6 per la Vigor Lamezia. Recupero: 3′; 4′.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts