Cosenza Calcio

Giudice Sportivo: dodici squalificati

L’Ischia, prossimo avversario del Cosenza, perde Empereur per un turno. Il ds della Vigor Lamezia Maglia è stato squalificato fino al 31 dicembre per la frase irriguardosa “devi morire”.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 24-25 Novembre 2014 ha adottato una serie di deliberazion che di seguito integralmente si riportano integralmente, ma che non riguardano direttamente il Cosenza. Il suo prossimo avversario, l’Ischia, tuttavia ha ricevuto la squalifica di Empereur che salterà il match del San Vito. Per quanto concerne i rossoblù Caccetta è arrivato al terzo cartellino giallo finendo in diffida.

AMMENDE SOCIETA’:
2500 EURO VIGOR LAMEZIA S.R.L. perchè propri sostenitori durante la gara lanciavano sul terreno di gioco due bottigliette d’acqua, una piena ed una vuota, senza conseguenze; i medesimi indirizzavano verso un assistente arbitrale alcuni sputi due dei quali lo raggiungevano al capo ed alla guancia.
1500 EURO FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere prima e durante la gara tre petardi, uno dei quali nel recinto di gioco.
1500 EURO SAVOIA 1908 S.R.L. perchè un proprio sostenitore lanciava sul terreno di gioco in direzione di un calciatore della squadra avversaria un bottiglietta piena d’acqua che sfiorava la testa del predetto, senza colpire.
1000 EURO SALERNITANA 1919 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un petardo, senza conseguenze; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco alcune bottiglie in plastica vuote.

SQUALIFICHE DIRIGENTI:
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 31 DICEMBRE 2014 E AMMENDA € 1.500,00 MAGLIA FABRIZIO (VIGOR LAMEZIA S.R.L.) per aver rivolto , durante la gara, ad un calciatore della squadra avversaria, che aveva subito un infortunio, la frase “devi morire” (r.A.A.)

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
D ANGELO SALVATORE (AVERSA NORMANNA S.R.L.) per aver durante la gara tentato di venire a contatto, con fare minaccioso, con tesserati della squadra avversaria (espulso, allenatore in seconda).
CUCCIARI ALESSANDRO (LUPA ROMA F.C. S.R.L.) per comportamento gravemente scorretto verso un dirigente della squadra avversaria durante la gara (r.A.A., espulso).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
VENITUCCI DARIO (BARLETTA CALCIO S.R.L.) per aver colpito con un violento pugno al volto un avversario provocandogli fuoriuscita di sangue.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
DONNARUMMA DANIELE (A.C.R. MESSINA S.R.L.) per doppia ammonizione per condotta scorretta verso un avversario e per proteste verso l’arbitro.
GOMES RIBEIRO FILIPE (LECCE SPA) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
DALL’OGLIO JACOPO (REGGINA CALCIO S.P.A.) per doppia ammonizione per condotta scorretta verso un avversario e per proteste verso gli ufficiali di gara.
TESTARDI EMANUELE (LUPA ROMA F.C. S.R.L.) per aver rivolto ad un dirigente della squadra avversaria una espressione offensiva durante la gara (r.cc).
MAROTTA ALESSANDRO (BENEVENTO), AGNELLI CRISTIAN (FOGGIA), ANTONI BENCIVENGA ANGELO (FOGGIA), EMPEREUR ALAN (ISCHIA), DE RISIO CARLO (MARTINA), DI LORENZO GIOVANNI (REGGINA), PUCCIO GABRIELE (VIGOR LAMEZIA)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina