Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis è il bomber di Coppa. Dal dischetto stende la Salernitana (1-0)

De Angelis è il bomber di Coppa. Dal dischetto stende la Salernitana (1-0)

Al Cosenza basta un penalty dell’attaccante ad inizio ripresa per passare il turno e trovare la Juve Stabia nei Quarti di Finale. Prestazione positiva, buone risposte dalle seconde linee.
de angelis esultaL’esultanza di Gianluca De Angelis dopo il rigore appena trasformato (foto mannarino)
Per gli Ottavi di finale di Coppa Italia di Lega Pro Roselli e Menichini scelgono di mandare in campo due formazioni zeppe di seconde linee, ma i calciatori granata sarebbero titolari ovunque. I Lupi si presentano con Tortolano e Sassano sulle ali con Cesca-De Angelis coppia d’attacco. In mediano ci sono Criaco e Corsi, davanti a Ravaglia invece Blondett e Magli. I campani rispondono con un 3-5-2 dove le bocche di fuoco sono nientemeno che Mendicino (cosentino di nascita) e l’ex Crotone Gabionetta. A fungere da playmaker basso c’è Giandonato. A decidere la partita è un calcio di rigore di De Angelis che ad inizio secondo tempo beffa Russo e regala il passaggio del turno ai tifosi dei Lupi.
CRONACA.
1′ Partiti: batte il Cosenza che attacca sotto la curva Bergamini
6′ Gabionetta ci prova in girata, ma la palla termina lontana dallo specchio
7′ De Angelis libera il destro dalla distanza: tentativo velleitario
15′ Tortolano trova spazio a sinistra e crossa teso. In mezzo all’area c’è Magli che aveva iniziato l’azione, ma non riesce ad arrivare in tempo sulla sfera
34′ Si stira Pezzella: al suo posto Menichini manda dentro Trozzo
45′ Concessi due minuti di recupero, ma il predominio territoriale del Cosenza è netto
SECONDO TEMPO.
1′ Tornano in campo gli stessi 22 che hanno terminato il primo tempo
2′ Castiglia sbaglia un’apertura e permette a De Angelis di andare alla conclusione: Russo c’è.
4′ Cesca è bravo a mettere in area di rigore per lo stesso De Angelis, ma il tiro di esterno è debole.
7′ La risposta della Salernitana genera la migliore occasione della partita. Gabionetta si accende sulla trequarti e serve Mendicino. L’attaccante, davanti a Ravaglia, gli calcia addosso.
13′ Calcio di rigore per il Cosenza: atterrato in area Tortolano. Il fallo è di Trozzo.
14′ Cosenza in vantaggio: De Angelis è letale dagli undici metri
29′ Pericolosa rasoiata di Cappiello (classe ’97) al centro dell’area, ma nessun compagno interviene
30′ Il Cosenza esaurisce i cambi facendo entrare Tedeschi per Bertolucci. In precedenza dentro Calderini  e Sperotto per De Angelis e Magli.
40′ Sassano viene servito da Calderni, ma il suo tiro termina al lato sull’esterno della rete dando l’impressione del gol.
44′ Punizione velleitaria di Castiglia che calcia due metri sopra la traversa tra i fischi
45′ Concessi tre minuti di recupero
47′ Castiglia imbecca Tuia in area di rigore. Il difensore colpisce al volo, ma la palla fa la barba alla traversa.
48′ Cosenza ai Quarti di finale: troverà la Juve Stabia.

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Ravaglia; Zanini, Blondett, Magli (13′ st Sperotto), Bertolucci (30′ st Tedeschi); Sassano, Corsi, Criaco, Tortolano; De Angelis (20′ st Calderini), Cesca. A disp.: Saracco, Arrigoni, Alessandro, Mosciaro. All.: Roselli
SALERNITANA (3-5-2): Russo; Tuia, Bianchi, Penta; Grillo (19′ st Cappiello), Castiglia, Giandonato, Mounard, Pezzella (35′ pt Trozzo, 44′ st Dragonetti); Gabionetta, Mendicino. A disp.: Ronchi, Arcaleni, De Sio, Bruno. All.: Menichini
ARBITRO: Guarino di Caltanissetta
MARCATORI: 14′ st De Angelis (C)
NOTE: Spettatori paganti 772. Presenti 973 per un incasso di 3730 euro. con una sparuta rappresentaza ospite. Serata umida. Ammoniti: Tortolano (C), Giandonato (S), Trozzo (S), Corsi (C), Tedeschi (C); Corner: 7-1; Recupero: 2′ pt – 3′
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts