Tutte 728×90
Tutte 728×90

Menichini: “Buona prestazione, ci dispiace lasciare la Coppa”

Menichini: “Buona prestazione, ci dispiace lasciare la Coppa”

Il tecnico della Salernitana spiega: “Grossi tiri in porta il Cosenza non ne ha fatti. Noi abbiamo rischiato pochissimo fino al rigore. La formazione? Dovevamo fare per forza queste scelte”.
menichini saler a cosenzaLeonardo Menichini, tecnico della Salernitana. E’ capolista in campionato
La sua Salernitana, detentrice del trofeo, ha abdicato prima del dovuto. Merito di un Cosenza che ha voluto fortemente passare il turno. Leggendo i nomi della squadra granata in molti hanno pensato che fossero i titolari, ma dalle parti dell’Arechi i vari Gabionetta e Mounard fanno panchina. “Dovevamo fare obbligatoriamente questo tipo di valutazioni – spiega il tecnico granata – A casa ho lasciato giocatori che avevano problemi ed altri che bisognosi di rifiatare come Favasuli e Pestrin. Colombo aveva problemi al ginocchio, Franco invece il mal di schiena. Grossi tiri in porta il Cosenza non ne ha fatti, nonostante schierasse una squadra molto più vicina a quella base. Anche in panchina avevano dei ricambi di livello. Noi ci siamo contrapposti a loro abbastanza bene, abbiamo avuto delle opportunità con Mendicino e Gabionetta. Tutti quelli che hanno giocato hanno dato il meglio, abbiamo avuto il possesso di palla creando delle buone occasioni. Fino al rigore abbiamo rischiato pochissimo, dispiace uscire da questa competizione ma prendiamo atto della buona prestazione”. I campani sono apparsi sottotono in attacco, ma l’allenatore non è d’accordo. “Gabionetta s’è impegnato ed ha fatto un’ottima gara, idem Mendicino. Non era facile ritrovare il campo e le misure, deve resettare tutto e recuperare i suoi gesti ntaturali. Peccato per l’infortunio a Pezzella, ha avuto uno stiramento alla coscia e questo ci ha costretto a mettere un altro ragazzo stravolgendo l’assetto. Ho visto lo spirito giusto, anche se abbiamo sbagliato qualche passaggio di troppo. I giovani? Penta ha fatto bene, Trozzo è stato coinvolto sull’episodio del rigore ma non so se ci fosse, Cappiello è entrato bene in partita. Bisogna farli maturare con calma, anche queste tappe fanno parte di un percorso di crescita”. (Luca Sini)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts