Tutte 728×90
Tutte 728×90

Spettacolo Curva Sud. Filo diretto con Genova e Bergamo

Spettacolo Curva Sud. Filo diretto con Genova e Bergamo

Gli ultrà del Cosenza continuano ad offrire prove di spessore. Solidarizzano con i nerazzurri e applaudono anche il viaggio in Madagascar effettuato dall’associazione “La Terra di Piero”.
curva sud con ischiaDue striscioni esposti in Curva Bergamini ieri sera dagli ultrà (foto mannarino)
Continua a dare prova di grande compattezza la Curva Donato Bergamini che anche ieri sera non ha mai smesso un minuto di sostenere Calderini e soci fino alla vittoria. Gli ultrà stanno dimostrando domenica dopo domenica di non aver mai smarrito quelle importanti qualità che nel corso di 35 anni di storia hanno caratterizzato il settore più caldo del San Vito. Nel complicato match contro l’Ischia hanno applaudito il viaggio di Sergio Crocco in Madagascar nell’ambito del progetto “La Terra di Piero” esponendo uno striscione eloquente: “Cuore e appartenenza: Canaletta orgoglio di Cosenza“. Non sono mancati ovviamente i riferimenti al viaggio all’ombra della Lanterna effettuato lunedì scorso dai gruppi Anni Ottanta ed Alkool Group. Un enorme “Genoa nel cuore” ha sottolineato come tra le due tifoserie sia tornata l’unità di intenti e come l’amicizia di un tempo si possa trasferire alle nuove generazioni. Un pensiero anche per gli ultras bergamaschi, a cui sono state vietate le trasferte per tre mesi dopo gli incidenti con i supporter della Roma. “Nessuna repressione fermerà la vostra passione – Ultras Atalanta Liberi” recitava un lungo drappo srotolato nel cuore della Sud. In tribuna numerata, invece, spiccavano i cappelli con i copri orecchie. Immancabile è arrivato quello dell’Avvocato Carratelli che non si perde una partita. A venti poltroncine di distanza sorridente la coppia formata dal responsabile del settore giovanile Enzo Patania e dal presidente Eugenio Guarascio, soddisfatto del cambio di rotta griffato Roselli. Patron che perde il sorriso quasi subito, ossia quanto nella Bergamini scoppia il primo petardo. Per il Cosenza è in arrivo una multa e in tribuna si scommetteva anche sull’entità della sanzione. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts