Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, quanti assenti. In sei saltano la seduta

Cosenza, quanti assenti. In sei saltano la seduta

Probemi di varia natura per una serie di calciatori della rosa. Roselli ha lavorato con un organico ridotto e spera di recuperare qualche elemento in vista della trasferta di Martina.calderini con ischiaElio Calderini oggi è rimasto a letto perché influenzato come Sperotto (foto mannarino)
Pomeriggio di lavoro per i rossoblù di Roselli, che però non ha potuto fare affidamento su molti elementi della prima squadra a causa di una serie di defezioni che rischiano di complicare la trasferta di Martina Franca. I rossoblù hanno svolto una seduta condotta inizialmente dal professore Bruni nella sua parte atletica, per poi passare agli ordini dell’allenatore che ha provato degli accenni tattici senza però scendere nel dettaglio. Ciancio era a bordo campo per sostenere una serie di giri di campo e per testare la risposta alle sollecitazioni del ginocchio malandato. Criaco ha lavorato a parte, ma la sua presenza in Puglia è da considerarsi decisamente a rischio. Ha seguito un programma differenziato Fornito che nel corso della mattinata si è anche sottoposto ad una visita medica di routine in modo da scongiurare guai peggiori. E’ vittima di un leggero affaticamento muscolare nella zona lombare, ma conta di recuperare per l’imminente trasferta. Se non dovesse farcela è perché rischiarlo significherebbe osare troppo. Non erano con il resto dei compagni neppure Sperotto e Calderini, a letto con la febbre. Il capitano Manolo Mosciaro invece ha sfruttato un permesso della società. Regolamente in campo, invece, Caccetta, che però ha ricevuto la squalifica del Giudice Sportivo dopo il quarto cartellino giallo. La giornata si è conclusa con una partitella a ranghi ridotti. Domani prevista una doppia seduta, con test in famiglia nel pomeriggio. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts