Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: dodici squalificati

Giudice Sportivo: dodici squalificati

Nessun provvedimento disciplinare per i rossoblù, mentre l’Aversa Normanna non potrà contare per il match del San Vito sul difensore Scognamiglio.
Arbitro squalifiche
l Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella
seduta del 9 Dicembre 2014 ha adottato una serie di deliberzioni che non interessano direttamente il Cosenza, ma che riguardano invece l’Aversa Normanna che ha perso per una giornata il difensore Scognamillo. In tutto gli squalificati sono dodici. Da segnalare multe al Foggia, Benevento, Juve Stabia, Melfi.

AMMENDA SOCIETA’:
2000 EURO FOGGIA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore, al termine della gara, due petardi di notevole potenza, senza conseguenze; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco, una bottiglietta piena d’acqua in direzione della porta difesa dal portiere della squadra avversaria; senza conseguenze
1000 EURO BENEVENTO CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze
1000 EURO JUVE STABIA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore cinque petardi, senza conseguenze.
1000 EURO MELFI S.R.L. per indebita presenza nell’area antistante gli spogliatoi, al termine della gara, di persone non autorizzate.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
MALATESTA SIMONE(LUPA ROMA F.C. S.R.L.) per aver colpito un avversario con sputi al corpo e al volto.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
SCOGNAMILLO STEFANO (AVERSA NORMANNA S.R.L.) per proteste verso l’arbitro e per condotta scorretta verso
un avversario
D’AIELLO ROCCO (MATERA CALCIO S.R.L.) entrambe per proteste verso l’arbitro
AGNELLO FRANCESCO (MELFI S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CACCAVALLO GIUSEPPE (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non
regolamentare
RIZZO GIUSEPPE (REGGINA CALCIO S.P.A.), PEPE VINCENZO (A.C.R. MESSINA S.R.L.), BARRACO DARIO (CATANZARO), CONTESSA SERGIO (JUVE STABIA S.R.L.), MIGLIORINI MARCO (JUVE STABIA S.R.L.), PASQUALONI DANILO (LUPA ROMA F.C. S.R.L.), GIRARDI DOMENICO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL),

Related posts