Tutte 728×90
Tutte 728×90

E’ il Siena la squadra a cui Mosciaro piace di più

E’ il Siena la squadra a cui Mosciaro piace di più

I toscani, ripartiti dal girone E della Serie D che stanno dominando, hanno messo gli occhi sul capitano del Cosenza. L’offerta non c’è ancora, ma il bomber vorrebbe restare al San Vito.
mosciaro maglia nuovaManolo Mosciaro il giorno della presentazione della nuova maglia da gioco (foto mannarino)
L’eco delle recenti esclusioni che hanno interessato il capitano del Cosenza Manolo Mosciaro (’85) non è passato inosservato. Con il mercato di Serie D aperto sono stati diversi i club che hanno sondato il terreno con il bomber del Cosenza, quasi tutti meridionali. Qualche avance è arrivata dalla Puglia, altre dal girone più meridionale dove milita il Rende, altre ancora dalla Campania. Nessuna è stata presa in considerazione, anche perché il numero nove non ha intenzione di scendere di categoria e abbandonare la Prima divisione. Il suo intento è quello di rimanere al San Vito e giocarsi le residue chance di riconquistare una maglia da titolare. Ad ogni modo il suo entourage ha registrato negli ultimi giorni l’attenzione di un club dilettantistico che potrebbe cambiare le carte in tavola qualora decidesse di passare alle vie di fatto. Per adesso non c’è un’offerta vera e propria, ma soltanto la manifestazione di un forte interesse. Si tratta della Robur Siena, società nata dalle ceneri del Siena, che sta dominando il girone E. E’ tra i sodalizi più facoltosi dell’intero panorama dilettantistico e potrebbe offrire a Mosciaro la possibilità di tornare in Lega Pro nel giro di pochi mesi con tanto di accordo per il prossimo torneo professionistico. Per finire ai bianconeri servirebbe una rescissione con Via degli Stadi, cosa che i rossoblù con ogni probabilità effettuerebbero senza pensarci troppo su. Manolo non ha intenzione di lasciare Cosenza, ma come lui stesso ha scritto su Facebook qualche giorno fa dovrebbero “cacciarlo”. (co. ch.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts