Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli ne convoca 19 e non c’è Mosciaro: “A destra ballottaggio Ciancio-Zanini”

Roselli ne convoca 19 e non c’è Mosciaro: “A destra ballottaggio Ciancio-Zanini”

Nel 3-4-3 camuffato o nel 4-3-3 gli interpreti saranno pressoché identici, l’unico a sperare in una maglia è Corsi. Non sono partiti con la squadra neppure Sassano e l’infortunato Fornito.
roselli con aversaRoselli dà indicazioni alla squadra in occasione del match vinto con l’Aversa (foto mannarino)
Sebbene il tecnico abbia detto di non gradire particolarmente il 4-3-3, non è da escludere che sia questo il modulo con cui i rossoblù si giocheranno il match al Santa Colomba. Lo schema che ha maggiori chance di essere applicato, tuttavia, è quel 5-4-1 camuffato da 3-4-3 già visto in occasione della trasferta a Lecce. “In ogni caso – ha spiegato il tecnico nel corso della conferenza stampa di questa mattina – gli interpreti non dovrebbero cambiare perché un esterno ha le caratteristiche per fungere anche da mezzala”. Non ci sarà l’infortunato Fornito, per cui il trainer umbro torna a spendere parole di elogio. “Giuseppe ha una contrattura e non partirà con noi, forse nello scrivere che sarebbe potuto finire in panchina qualcuno non gli ha portato bene – scherza -. Il ragazzo, che tutti sapete quanto stimo e che avrebbe giocato con una mediana a tre, stava arrivando a dare tutto ciò che aveva. Ho giocato anche io a calcio e di solito nelle sue condizioni la conseguenza è un calo di rendimento o un infortunio. Per fortuna il problema non è di grande rilevanza e lo riavremo subito nel 2015”. Sorrisi anche per Ciancio che si è allenato regolarmente: “Ha sostenuto tutta la rifinitura con noi, ma si gioca il posto con Zanini”. I convocati sono 19 e nell’elenco non compaiono neppure il capitano Mosciaro e Sassano, quest’ultimo sempre più sul piede di partenza. “Davanti a Ravaglia i tre difensori centrali saranno di sicuro Blondett, Tedeschi e Magli – ha aggiunto Roselli – gli altri sette potrebbero sistemarsi in campo in maniera differente a secondo dell’atteggiamento che poi adotteremo”. A centrocampo spazio per Caccetta ed Arrigoni in mezzo, con Sperotto a sinistra. Avanti Calderini e Tortolano (pronti a scalare a centrocampo) sosterranno il centravanti Cori. L’unico a sperare in una maglia a sorpresa è Corsi. “La nostra squadra sta prendendo una determinata fisionomia – ha chiuso l’allenatore dei Lupi – ma domenica scorsa nella prima frazione abbiamo fatto meno bene che nella ripresa. Dobbiamo migliorare perché al cospetto di squadre come il Benevento se non si cresce si finisce male”. (Luigi Brasi) 
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts