Tutte 728×90
Tutte 728×90

Biccio resta a Martina. Ma il Cosenza non ha fretta…

Biccio resta a Martina. Ma il Cosenza non ha fretta…

Nessuna rescissione, l’ha spuntata la società biancazzurra. Lunedì prossimo, tuttavia, potrebbe cambiare nuovamente lo scenario. Meluso intanto si guarda attorno e attende sornione. 
biccio e montaltoPietro Arcidiacono e il bomber Montalto festeggiano dopo un gol
Nel week-end appena trascorso sarebbe dovuta arrivare una fumata dal comignolo che sovrasta Martina Franca. Il colore, tuttavia, era nero come il carbone, segno che Pietro Arcidiacono (’88) non si muoverà dalla Puglia almeno per un’altra settimana. Sì, perché ad oggi il discorso con il Cosenza è da ritenersi congelato, chiuso, ma dopo le due gare ravvicinate in programma domani e domenica potrebbe riaprirsi di colpo. Questo qualora la società biancazzurra non dimostri con i fatti di voler davvero trattenere Biccio. Ieri pomeriggio, infatti, il presidente ha comunicato al calciatore e al suo entourage di non essere intenzionato ad intavolare alcuna trattativa per la rescissione e di pretendere che l’accordo in essere venga rispettato fino al trenta giugno. Potrebbe essere tuttavia il classico gioco delle parti dato che a Martina la piazza non digerirebbe affatto un’altra cessione eccellente, anche se nello spogliatoio sono diversi i calciatori attratti da altri lidi. Arcidiacono dal canto suo ha scelto l’eventuale destinazione: né il Pisa e né la Juve Stabia potrebbero fargli cambiare idea nonostante offerte decisamente migliori rispetto a quella di Via degli Stadi. Sullo sfondo c’è il Cosenza che ha deciso di attendere con serenità l’evolversi della vicenda, ma non andrà oltre il lunedì seguente la partita con la Salernitana. Meluso da tempo sta vagliando diverse alternative e sul suo taccuino non c’è soltanto il nome di Cristian Buonaiuto (’92). Il ds e Roselli sono convinti che ai rossoblù serva poco per vivere un girone di ritorno in tutta tranquillità, ma sanno che Biccio sarebbe un colpo in grado di infiammare la piazza. In città, da giorni, non si parla d’altro. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts