Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, che tegola in rifinitura. “Tedeschi ha la febbre 38”

Roselli spiega: “Ho convocato 18 calciatori… e mezzo perché non sappiamo come starà Luca domani”. In caso di forfait in mezzo Blondett-Sperotto e Zanini terzino sinistro.
tedeschi e magli con paganeseTedeschi e Magli in azione. Il Cosenza potrbbe giocare senza la coppia di difensori titolare
Il 2015 del Cosenza comincia al “San Vito”. Il nuovo anno dei rossoblù non cominciava in casa dal 2011 (1-1 il 9 gennaio contro la Ternana in Prima Divisione). I silani affrontano il Melfi, compagine che precede in classifica i rossoblù di appena un punto. L’occasione per superare l’avversario di domani è ghiotta. Roselli non vuole farsela scappare ma non sottovaluta la formazione lucana. “Il Melfi è una squadra equilibrata. Il mio amico Leonardo Bitetto ha fatto un grande lavoro nel corso del tempo. I calciatori si conoscono a memoria per cui hanno dei meccanismi rodati. Non è mai facile affrontarli benché, è chiaro, abbiano anche dei difetti. Quando attaccano fanno salire diversi uomini e creano una sorta di 4-1-3-2”. L’allenatore ha detto di ritenere più importante il match contro la formazione lucana che quello in programma domenica prossima contro la Salernitana (sempre al “San Vito”, ore 14.30) per mantenere alta la concentrazione dopo la lunga sosta. “Un po’ mi preoccupa la pausa che abbiamo affrontato. Con il Melfi è un test probante per capire se siamo o meno quelli dell’ultima parte del 2014». Roselli vuole registrare altri segnali di crescita. “Ancora non considero mia questa squadra, tanto che ancora stiamo cambiando spesso modulo. La considererò mia quandro farà bene tutte le fasi di gioco: attacco, difesa e transizione”. Qualche dubbio di formazione. “Tedeschi ha la febbre a 38” ma è stato convocato. Così come Sperotto che ha un problema alla caviglia. Con l’assenza di Magli, squalificato, il tecnico dovrà rivedere il pacchetto arretrato. Se Tedeschi non ce la facesse, possibile che siano Ciancio e Zanini a occupare le corsie esterne di difesa mentre Sperotto farà coppia con Blondett al centro. Dovrebbe essere scontato il resto della formazione. Con Fornito e Arrigoni insieme a Caccetta nel circolo centrale del campo. Il 4-3-3 dovrebbe essere completato da Calderini, a destra, Cori e Tortolano, a sinistra. Modulo comunque camaleontico perché la presenza dell’esterno romano consente di passare anche al 4-4-2. Non convocati, oltre allo squalificato Magli, anche Sassano e Manolo Mosciaro. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it