Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bitetto: “Noi disordinati puniti da un Cosenza cinico”

Il tecnico del Melfi analizza il match: “Meno male che è finito il girone di andata perché gli episodi ci sono stati troppe volte sfavorevoli. Credo che, analizzando le gare sin qui disputate, avremmo meritato qualcosa di più”.
calderini con melfiElio Calderini in azione in mezzo alle maglie del Melfi (foto mannarino)Lontano da casa il Melfi fa fatica. Sono i numeri a dirlo. In dieci gare disputate in stagione lontano dalle mura amiche i gialloverdi non hanno mai trovato i tre punti. In trasferta per la squadra di Bitetto per sette pareggi. E a Cosenza è arrivata la terza sconfitta consecutiva. Amaro il giudizio del tecnico Bitetto. “Meno male che è finito il girone di andata perché gli episodi ci sono stati troppe volte sfavorevoli. Credo che, analizzando le gare sin qui disputate, avremmo meritato qualcosa di più. Oggi siamo stati un po’ disordinati rispetto al nostro solito. Dopo un ottimo primo tempo mi aspettavo che arrivasse una nostra rete ed invece è arrivata la punizione di Arrigoni che brucia per quello che si era visto in campo. Noi siamo una squadra giovane che deve saper metabolizzare queste sconfitte e diventare solida e matura per affrontare il prosieguo del campionato col piglio giusto”. Poi Bitetto precisa. “Diversamente dal solito oggi sia Caturano che Tortoli non sono riusciti a trovarsi. Sono stati un po’ troppo poco convinti a cercarsi e dialogando poco di fatto costruisci poco. Ripeto, siamo stati un po’ disordinati e il Cosenza ne ha approfittato alla prima occasione”. Giudizio sul Cosenza. “Credo che parli la classifica. E’ una squadra che ha ottime individualità e con Roselli è diventata una squadra più efficace e incisiva. Sfruttano molto la velocità dei propri attaccanti e la tecnica dei centrocampisti”. Giudizio dolce amaro anche per l’attaccante Tortoli. “Nel primo tempo abbiamo messo alle corde il Cosenza. Poi la punizione di Arrigoni ha scombinato i piani e l’espulsione di Pinna ha fatto il resto. Il Cosenza era ben messo in campo e ha dimostrato di essere in un buono stato di forma. Anche se, ribaidsco, è stata una gara decisa dagli episodi”. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it