Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la diciannovesima giornata

Lega Pro – girone C: il punto dopo la diciannovesima giornata

Tutti i tabellini. Benevento campione d’inverno, Salernitana ko nel derby di Caserta. Blitz del Benevento a Castellammare. Risorge la Reggina, impresa Vigor a Lecce, bene il Catanzaro.
caccetta con melfiCaccetta al tiro a botta sicura, ma il portiere del Melfi compie un miracolo (foto mannarino)
Il Benevento, impostosi a Castellammare di Stabia 2-1, è campione d’inverno nel girone C della Lega Pro. Nonostante i giallorossi abbiano gli stessi punti della Salernitana, i granata sono dietro per la peggiore differenza reti (+12 contro +14). A proposito della Salernitana, ha perso uno dei derby più sentiti al 95′ su un rigore dubbio. A far impazzire il Pinto di Caserta, stravolto per l’occasione, è stato Mancosu. Continua spedita la marcia del Foggia che dilaga 4-0 a Pagani. Risorge il Catanzaro che grazie a Giampà e Barraco vince in casa della Lupa Roma mettendola nei guai. Da libro cuore il 3-3 di Lecce-Vigor Lamezia. In vantaggio gli ospiti con Del Sante, i salentini rimontano e vanno sul 2-1, subiscono il pari di Malerba e trovano il 3-2. Allo scadere la rete di Held che fa impazzire Erra. Bene nell’anticipo di lunedì il Matera che liquida, ma a fatica, l’Aversa Normanna (1-0). Il Cosenza fa un bel balzo di classifica battendo 2-0 il Melfi, mentre il Messina si sbarazza 3-0 del Savoia. Il Barletta fa lo stesso (3-1) dell’Ischia, mentre la Reggina nel posticipo serale torna al successo (1-0) su uno spento Martina. Non c’è tempo per le pause, venerdì sera sarà di nuovo campionato. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

MATERA-AVERSA NORMANNA 1-0
MATERA (3-4-3): Bifulco 6.5; D’Aiello 6, Faisca 6.5, Mucciante 6.5; Bernardi 6 (23′ st Di Noia 6), Coletti 6, Iannini 6, Mazzarani 5.5; Albadoro 5 (35′ st Pagliarini sv), Letizia 6, Madonia 6.5 (35′ st Turchetta sv). In panchina: Baiocco, Pino, De Franco, Gallozzi Allenatore: Auteri 6
AVERSA NORMANNA (4-3-3): Savelloni 6 (24′ pt Granata 5.5); Scognamiglio 5.5, Cardinale 5.5 (12′ st De Vena 6), Esposito 5.5; Del Prete 5.5, Castellano 6, Catinali 6.5, Capua 6, Forino 6; De Luca 5.5, Cicirelli 5.5 (41′ st Martiniello sv). In panchina: Pippa, Papa, Giannosa, Martiniello, Longo. Allenatore: Marra 6
ARBITRO: Schirru di Nichelino 6
RETE: 27′ pt Madonia
NOTE: Spettatori 2.500 circa, con una sparuta rappresentanza di sostenitori dell’Aversa (paganti e incasso non comunicati dalla societa’). Ammoniti Del Prete, Catinali, Coletti, Bernardi, D’Aiello, Pagliarini. Angoli: 6-2 per l’Aversa. Recupero: 3′, 3′.

BARLETTA-ISCHIA 3-1
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6.5; Meola 6.5 (35′ st Zammuto sv), Stendardo 6.5, Radi 7.5, Cortellini 6.5 (20′ pt Regno 6); De Rose 6.5, Quadri 7, Legras 6.5; Venitucci 6.5, Fall 7.5, Danti 6.5 (39′ st Guarco sv). In panchina: De Martino, Gemignani, Palazzolo, Rizzitelli. Allenatore: Sesia 7.
ISCHIA (3-5-2): Ioime 5.5; Impagliazzo 5, Sirignano 5.5, Empereur 5 (6′ st Ingretolli 6); Finizio 5.5, Di Cesare 5.5, Massimo 6, Gerevini 5 (1′ st De Agostini 5.5), Armeno 5.5; Schetter 6 (37′ st D’Amico sv), Ciotola 5.5. In panchina: Mennella, Rainone, Trofa, Iannascoli. Allenatore: Maurizi 5.5.
ARBITRO: Proietti di Terni 6.5.
RETI: 4′ pt Fall, 15′ pt Quadri; 4′ st Fall, 30′ st Schetter.
NOTE: spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Liverani. Angoli: 3-1 per l’Ischia. Recupero: 2′; 5′.

CASERTANA-SALERNITANA 1-0
CASERTANA (4-3-3): Fumagalli 6; Idda 6, Mattera 6, Murolo 6, Bianco 6; Marano 5.5, Cruciani 5.5, Mancosu 6; Cunzi 5.5 (25′ st Alvino 5.5), Diakite’ 6, Mancino 6.5 (37′ st Carrus 6.5). In panchina: D’Agostino, Antonazzo, D’Alterio, Tito, Rajcic. Allenatore: Campilongo 6.5.
SALERNITANA (4-3-1-2): Gori 6.5; Bianchi 6, Tuia 5.5, Lanzaro 6.5, Franco 6; Bovo 5.5 (45′ st Giandonato sv), Favasuli 6.5, Pezzella 5.5; Calil 5.5; Gabionetta 6 (34′ st Mendicino sv), Perrulli 6.5 (40′ st Nalini sv). In panchina: Russo, Penta, Grillo, Negro. Allenatore: Menichini 5.5.
ARBITRO: Giovani di Grosseto 4.5.
RETI: 49′ st Mancosu (rig.).
NOTE: stadio gremito. Ammoniti: Mattera, Bianco, Lanzaro, Favasuli, Idda, Bianchi, Franco. Angoli: 7-1 per la Casertana. Recupero: 1′; 3′.

JUVE STABIA-BENEVENTO 1-2
JUVE STABIA (4-2-3-1): Pisseri 6; Cancelotti 6, Romeo 5.5, Migliorini 5.5, Contessa 6; Jidayi 6, La Camera 6.5; Nicastro 5.5 (38′ st Gammone sv), Bombagi 5.5 (32′ st Vella 5.5), Lepiller 6.5 (15′ st Ripa 5.5); Di Carmine 6.5. In panchina: Fiory, Bacchetti, Liotti, Caserta. Allenatore: Pancaro 5.5.
BENEVENTO (4-3-1-2): Piscitelli 6.5; Celjak 6, Lucioni 5.5, Scognamiglio 6, Pezzi 6; Alfageme 5.5 (20′ st Melara 6), Vitiello 6, D’Agostino 6; Campagnacci 6; Marotta 5.5 (20′ st Mazzeo 7.5), Eusepi 7 (37′ st Padella sv). In panchina: Pane, Som, Allegretti, Agyei. Allenatore: Brini 6.5.
ARBITRO: Morreale di Roma 6.
RETI: 17′ pt Di Carmine; 28′ st Eusepi, 30′ st Eusepi.
NOTE: spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Lucioni, Cancelotti, Campagnacci. Angoli: 5-1 per la Juve Stabia. Recupero: 0′; 4′.

LUPA ROMA-CATANZARO 1-2
LUPA ROMA (4-3-3): Rossi 6; Frabotta 6 (43′ st Tulli sv), Pasqualoni 5.5, Cascone 6, Celli 5.5; Vitale 6 (40′ st Leccese sv), Capodaglio 6, Raffaello 6.5; Bariti 6.5, Testardi 5.5 (26′ st Tajarol sv), Del Sorbo 6.5. In panchina: Santi, Faccini, Santarelli, Mastropietro. Allenatore: Cucciari 5.5.
CATANZARO (4-4-2): Bindi 6.5; Calvarese 6, Rigione 6.5, Ferraro 6, Squillace 6; Giampa’ 8, Vacca 6, Pacciardi 6 (10′ st Maiorano 6.5), Ilari 5.5 (22′ st Barraco 7); Russotto 5.5, Fofana’ 6. In panchina: Cannizzaro, Ricci, Daffara, Caputa, Martignago. Allenatore: Sanderra 7.
ARBITRO: Sassoli di Arezzo 6.5.
RETI: 14′ pt Del Sorbo, 15′ pt Giampa’; 40′ st Barraco.
NOTE: spettatori 600 circa. Ammoniti: Ferraro, Pasqualoni, Cascone, Vitale, Raffaello, Calvarese, Giampa’. Angoli: 4-4. Recupero: 1′; 4′.

MESSINA-SAVOIA 3-0
MESSINA (4-4-2): Iuliano 6; Cane 6, Altobello 6, Stefani 6, Donnarumma 6; Bonanno 6 (1′ st Pepe 6), Izzillo 6 (40′ st Bortoli sv), Damonte 7, Ciciretti 6.5; Orlando 6.5, Corona 7 (42′ st Sciliberto sv). In panchina: Lagomarsini, Mancini, Benvenga, De Bode. Allenatore: Grassadonia 6.
SAVOIA (4-4-2): Gragnaniello 5.5; Cremaschi 5.5 (16′ st Panariello 6), Checcucci 5.5, Sirigu 5.5, Verruschi 6; Gargiulo 6, Sevieri 6, Giordani 5.5 (6′ st Sanseverino 6.5), Scarpa 6.5; D’Appolonia 5.5, Di Piazza 5 (1′ st Corsetti 6). In panchina: Santurro, Cuomo, Marasco, Amarante. Allenatore: Ugolotti 5.5.
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme 5.5
RETI: 11′ pt Corona; 24′ st Orlando, 28′ st Damonte.
NOTE: spettatori 1.800 circa. Ammoniti: Izzillo, Altobello, Cremaschi, Scarpa. Angoli: 6-4 per il Messina. Recupero: 1′; 4′.

PAGANESE-FOGGIA 0-4
PAGANESE (4-2-3-1): Marruocco 4; Vinci 5, Tartaglia 4, Moracci 5, Bolzan 5; Baccolo 5, De Liguori 5 (24′ st Bergamini 5); Deli sv (10′ pt Casadei 5), Caccavallo 5 (27′ st Girardi 5), Herrera 5; Bernardo 5. In panchina: Schiavino, Paterni, Acunzo, Malcore. Allenatore: Sottil 5.
FOGGIA (4-3-3): Narciso 6; Bencivenga 6, Potenza 6, Gigliotti 6, Agostinone 7; Gerbo 6.5 (26′ st D’Allocco 6), Agnelli 6.5, Quinto 6.5 (40′ st Angel Maza sv); Leonetti 7.5 (36′ st Cavallaro 6), Iemmello 7, Sarno 7. In panchina: Micale, Loiacono, Grea, Bollino. Allenatore: De Zerbi 7.5.
ARBITRO: Baroni di Firenze 7.
RETI: 11′ pt Sarno (rig.), 34′ pt Leonetti; 35′ st Agostinone, 36′ st autogol Tartaglia.
NOTE: spettatori 2.000 circa. Espulso: Marruocco, al 9′ pt. Ammoniti: Bolzan, De Liguori. Angoli: 4-2 per il Foggia. Recupero: 2′; 3′.

LECCE-VIGOR LAMEZIA 3-3
LECCE (4-4-2): Caglioni 5.5; Donida 5, Martinez 5.5, Vinetot 5.5, Lopez 5; Doumbia 5.5, Gomes 5, Sacilotto 5, Carrozza 5.5 (11′ st Lepore 5.5); Moscardelli 5.5, Miccoli 6 (33′ st Della Rocca sv). In panchina: Chironi, Morello, Rullo, Bogliacino, Cuppone. All.: Pagliari 5.5.
VIGOR LAMEZIA (4-2-3-1): Rosti 5.5; Kostadinovic 6, Rapisarda 6, Gattari 6 (39′ st Held 6), Spirito 5.5 (24′ st Voltasio 5.5); Puccio 5, Scarcella 6; Catalano 5.5 (1′ st Rossini 5), Montella 6, Malerba 6; Del Sante 6. In panchina: Mercuri, De Marco, De Giorgi, Maglia. All.: Erra 6.
ARBITRO: Melidoni di Frattamaggiore 6.
RETI: 2′ pt Del Sante, 38′ pt Miccoli; 17′ st Lepore, 21′ st Malerba, 23′ st Moscardelli, 43′ st Held.
NOTE: serata fredda; manto erboso in discrete condizioni. Spettatori 3.500 circa. Espulsi: Puccio, al 45′ pt, per somma di ammonizioni; Gattari, dalla panchina, al 40′ st, per proteste. Ammoniti: Carrozza, Puccio, Sacilotto. Angoli: 6-3 per il Lecce. Recupero: 2′; 5′.

REGGINA-MARTINA FRANCA 1-0
REGGINA (4-4-2): Kovacsik 7; Ungaro 6.5, Di Lorenzo 6.5, Camilleri 5.5, Karagounis 6; Maimone 6.5, Mazzone 7.5, Armellino 6, Salandria 6.5 (3′ st Masini 6.5); Viola 6 (23′ st Lancia 6.5), Gjuci 7 (29′ st Condemi 6). In panchina: Cetrangolo, Perrone, Scionti, Insigne. Allenatore: Alberti 7.
MARTINA FRANCA (4-4-2): Bleve 6; De Giorgi 6, Brunetti 5.5, Medina 6, Memolla 5.5 (12′ st Kalombo 5); Arcidiacono 6, De Risio 5 (1′ st Diop 6), De Lucia 6, Tomi 6; Montalto 6, Magrasso 6. In panchina: Modesti, Samnick, Calvetti, Buccolieri, Lezzi. Allenatore: Ciullo 5.5.
ARBITRO: Piscopo di Imperia 5.
RETE: 25′ pt Gjuci.
NOTE: serata fredda; terreno di gioco in condizioni non ottimali. Spettatori 1.000 circa. Ammoniti: Di Lorenzo, Ungaro, Memolla, Mazzone, Medina, Diop. Espulso: Camilleri, al 45′ st, per doppia ammonizione. Angoli: 10-1 per il Martina Franca. Recupero: 1′; 5′.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts