Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli saluta Mosciaro: “Si rilancerà, importante per questa categoria”

Roselli saluta Mosciaro: “Si rilancerà, importante per questa categoria”

Il tecnico del Cosenza su Caccetta: “Ci può stare che un calciatore abbia dei dubbi, ma sono stati fugati dal confronto tra il diretto interessato e la società”. Poi affronta anche la questione-rinnovi.
roselli in partitellaL’allenatore del Cosenza Giorgio Roselli durante una rifinitura nelle scorse settimane
Giorgio Roselli non ha più “l’imbarazzo” di dover mandare uno dei suoi cinque attaccanti in tribuna. Con la partenza di Manolo Mosciaro le decisioni da prendere si sono semplificate di molto. “Il mercato è stato il protagonista del post-Melfi. Manolo che è andato all’Aversa, lì giocherà molto di più e si rilancerà dato che è un elemento importante che può fare molto bene in questa categoria. Io sono contento perché troverà maggiore spazio, ma ho sempre sottolineato che mi sarebbe toccato fare delle scelte”. Il tecnico non si è tirato indietro neppure sul caso-Caccetta che ha animato gli ultimi giorni. “La situazione oggi evidenzia che non ci sono problemi particolari. Il Cosenza e il sottoscritto hanno creduto nel ragazzo al punto da affidargli anche la fascia di capitano. Ci sono stati dei dubbi da parte sua, cosa che ad un calciatore può succedere, ma sono stati fugati da parte della società e del diretto interessato”. In molti, a partire da Roselli stesso, sono in scadenza di contratto e la situazione rischia di distogliere l’attenzione dal calcio giocato. “Dobbiamo essere professionisti fino in fondo e cercare dare massimo. E’ questo il concetto che ho espresso nello spogliatoio. Sono del parere che a febbraio-marzo inizierà la costruzione del nuovo Cosenza”. (Luigi Brasi)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts