Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza bada a non prenderle. Con la Salernitana pari senza emozioni (0-0)

Il Cosenza bada a non prenderle. Con la Salernitana pari senza emozioni (0-0)

Una solo vera occasione nel primo tempo per Cesca che sciupa. Per il resto gara priva di emozioni. 
cs-sa1Un’azione dello scialbo pareggio del San Vito tra Cosenza e Salernitana (foto mannarino)
Un’altra sfida dal sapore antico in un campionato di Lega Pro dove, sia in testa che in coda, regna l’incertezza. La sfida del San Vito mette di fronte Cosenza e Salernitana. Campani reduci dalla sconfitta di Caserta, silani con la voglia di stupire e rigenerati dalla cura Roselli. Il tecnico rossoblu lancia dal primo minuto Cesca al posti di Cori (non in perfette condizioni) e conferma Corsi al posto di Fornito. Tra i granata Gabionetta in panchina con Calil terminale offensivo. Cosenza che in casa viene da cinque risultati utili consecutivi, Salernitana in trasferta da due sconfitte di fila. 
CRONACA PRIMO TEMPO
1′ Cosenza in maglia rossoblu, ospiti in maglia bianca con pantaloncini granata
5′ Fase di studio con la Salernitana che al momento ha una percentuale maggiore di possesso palla
16′ Tiro cross di Perrulli con Ravaglia costretto a smanacciare in angolo. Gara priva di emozioni
23′ Supremazia territoriale della Salernitana col Cosenza incapace di imbastire azioni degne di nota
25′ Azione di contropiede del Cosenza con Arrigoni che lancia Cesca. L’attaccante defilato in area granata spara alto
28′ Serpentina di Tortolano che si accentra ma la sua conclusione viene ribattuta
30′ Calderini sfonda a sinistra ma il suo cross non trova compagni pronti
31′ Conclusione centrale di Perrulli con Ravaglia che blocca facilmente
33′ Ammonito Favasuli per fallo su Cesca
37′ Ravaglia smanaccia un cross insidioso di Franco
41′ Possesso palla granata col Cosenza che gioca prettamente di rimessa
45′ Senza recupero termina la prima frazione in parità
CRONACA SECONDO TEMPO
1′ Nessuna variazione nella ripresa. Si inizia con gli stessi ventidue
3′ Cesca difende un pallone col corpo e conclude fuori misura
6′ Ammonito Magli per fallo tattico
6′ Doppia sostituzione nella Salernitana: Perrulli e Nalini fuori per Negro e Gabionetta
13′ Sostituzone nel Cosenza: fuori Cesca per Cori
16′ Salernitana pericolosa con un colpo di testa che termina a lato di Negro
17′ Ammonito Sperotto per proteste
18′ Punizione di Favasuli con la sfera che sibila il palo alla destra di Ravaglia
19′ Conclusione di Sperotto col destro che termina sul fondo
21′ Contatto Calderini-Trevisan con l’arbitro che lascia proseguire
24′ Sostituzione nel Cosenza: fuori Calderini e dentro Criaco
27′ Ammonito Tuia per fallo su Criaco
28′ Punizione di Arrigoni in posizione centrale con la sfera che termina di poco alta
31′ Sostituzione nella Salernitana: fuori Franco per Mendicino
36′ Sostutizione nel Cosenza: fuori Tortolano per Zanini
45’+3 Dopo tre minuti di recupero termina la gara

COSENZA-SALERNITANA 0-0
COSENZA (4-4-2): Ravaglia; Ciancio, Tedeschi, Magli, Sperotto; Corsi, Arrigoni, Caccetta, Tortolano (36’st Zanini); Calderini (24’st Criaco), Cesca (13’st Cori). A disp.: Saracco, Blondett, Zanini, Criaco, Fornito, De Angelis, Cori. All. Roselli
SALERNITANA (3-4-3): Gori; Tuia, Trevisa, Bocchetti; Colombo, Bovo, Favasuli, Franco (31’st Mendicino); Nalini (6’st Negro), Calil, Perrulli (6’st Gabionetta). A disp.: Russo, Bianchi, Pezzella, Giandonato, Gabionetta, Negro, Mendicino. All. Menichini
ARBITRO: Illuzzi di Molfetta
NOTE: Giornata nuvolosa con basso tasso di umidità ed una temperatura di 11°. Presenti circa 2000 spettatori di cui un centinaio ospiti. Ammoniti: Favasuli (S), Magli (C), Sperotto (C), Tuia (S); Espulsi: -; Angoli: 2-5; Recupero: 0′ pt – 3′ st;

Related posts