Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Zerbi: “Batterci oggi era dura per tutti”

L’allenatore ritorna sul match di andata al san Vito: “Bisogna essere corretti altrimenti non ci si può aspettare tappetti rossi quando si viene qui”.
caccetta e arrigoni a foggiaCaccetta e Arrigoni tentano di contrastare l’indemoniato Sarno (foto antonello forcelli)Gongola il tecnico del Foggia, De Zerbi. In sala stampa l’allenatore rossonero esordisce così. “Squadra rognosa il Cosenza ma la vittoria dimostra che noi prepariamo bene le gare. Stiamo alternando risultati buoni a battute d’arresto evitabili. Nel calcio non c’è un percorso in discesa. Siamo noi artefici del nostro destino e i ragazzi sanno che devono lavorare ancora molto per cercare di fare qualcosa di importante. Dispiace aver vinto senza i nostri tifosi ma spero che presto lo Zaccheria ritorni ad essere il catino che è sempre stato. Per ora spero che i tifosi siano orgogliosi di noi”. Capitolo mercato. De Zerbi non le manda a dire. “Se qualcuno vuol andar via non ci sono problemi. Se dovesse arrivare qualcuno con questa rosa di sicuro arriverà gente che si andrà ad integrare e non doppioni. Cavallaro sul mercato? Nessuno lo ha messo sul mercato. Per me è incedibile ma è normale che uno come lui piaccia a molte squadre. La società sa che se va via Cavallaro deve arrivare uno di pari calore”. Finale con inciso. “Battere il Foggia di oggi era dura.
All’andata nulla di grave ma dico solo che bisogna essere corretti altrimenti non ci si può aspettare tappetti rossi quando si viene qui”. (c.c.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it