Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Tutti colpevoli, io in primis. Preoccupa l’infortunio di Caccetta”

L’allenatore sull’infortunio del centrocampista: “Problema non risolvibile in pochi giorni. Sarà una grave assenza”.
foggia-csUna delle rare sortite offensive del Cosenza dalle parti di Narciso (foto antonello forcelli)
Il Cosenza ritorna con le ossa rotte da Foggia. Quattro reti incassate sono tante per una squadra che, soprattutto in fase difensiva, aveva mostrato grandi progressi. Invece Cavallaro, Sarno e Iemmello hanno evidenziato tutte le difficoltà di una squadra che ha necessità di rinforzi. A fine gara questo il commento del tecnico Giorgio Roselli. “Siamo tutti colpevoli. Io per primo. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità. E’ una lezione per tutti”. L’allenatore analizza il match sottolineando. “Il Foggia è difficile che non faccia gol con questi giocatori che sono superiori alla media. Eppure loro si sono esposti sin dall’inizio e ci hanno concesso qualcosa ma non siamo riusciti ad approfittarne. Tutti pensavano che venivamo a chiuderci nella nostra aerea. Invece abbiamo prodotto e non concretizzato a dimostrazione, soprattutto nel primo tempo, che eravamo presenti sul campo e pronti a giocarcela”. Dopo il danno la beffa. L’infortunio di Caccetta, uscito anzitempo dopo uno scontro di gioco, preoccupa Roselli. “Purtroppo è stata un’entrata dura e il ragazzo ha accusato una brutta distorsione alla caviglia e non credo si tratterà di una cosa di pochi giorni. Perdiamo un giocatore importante ed è questo che mi dispiace più della sconfitta”. Finale con monito per i suoi. “Dobbiamo reagire e questo è il momento in cui una squadra dimostra di essere matura. Rialziamoci insieme e dimostriamo che si è trattato solo di un incidente di percorso. Consentitemi infine di dire che sono contento per De Angelis che è entrato col piglio giusto ed ha meritato il gol”. (c.c.)
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it