Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: diciassette squalificati

Giudice Sportivo: diciassette squalificati

Tra questi non figurano calciatori di Lupa Roma o Cosenza. Roselli se la cava con una seplice ammonizione dopo che è stato allontanato “per condotta non regolamentare in campo”.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Sostituto Dott. Daniele Propato, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 26-27 Gennaio 2015 ha adottato una serie di deliberazioni che interessano trasversalmente il Cosenza in quanto il difensore della Casertana Diakitè è stato appiedato per due domenica e salterà la gara del San Vito. Nessun provvedimento per i calciatori della Lupa Roma, aolo un’ammonizione per Giorgio Roselli, allontanato domenica scorsa “per condotta non regolamentare in campo durante la gara”.

AMMENDE SOCIETA’:
2000 EURO A.C.R. MESSINA S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco e facevano esplodere sette petardi, senza conseguenze; per esposizione di uno striscione offensivo verso l’opposta tifoseria.
1500 EURO MELFI S.R.L. per indebita presenza nel recinto di gioco di persona non identificata ma riconducibile alla società che rivolgeva reiterate frasi offensive nei confronti dei calciatori della squadra avversaria.
1500 EURO REGGINA CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi, senza conseguenze; per esposizione di uno striscione offensivo verso l’opposta tifoseria.
500 EURO SAVOIA 1908 S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni tre dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco, senza conseguenze.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
GREA ALESSIO per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco; espulso rivolgeva all’arbitro una espressione offensiva.
GALLO SALVATORE (MELFI S.R.L.) per atto di particolare violenza verso un avversario al termine della gara (r.A.A.).
POTENZA ALESSANDRO per comportamento irriguardoso nei confronti dell’arbitro; espulso, pronunciava una espressione offensiva nei confronti dello stesso.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
DIAKITE ADAMA (CASERTANA S.R.L.) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale (r.A.A. calc. sost.).
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
D’AIELLO ROCCO (MATERA CALCIO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
MARANO FRANCESCO (CASERTANA S.R.L.), CAPUA GIUSEPPE (AVERSA), CATINALI EDOARDO (AVERSA), CISSE KARAMOKO (CASERTANA), CRUCIANI MICHEL (CASERTANA), IDDA RICCARDO (CASERTANA), RIGIONE MICHELE (CATANZARO), LEPILLER MATTHIAS MARCEL (JUVE STABIA), MANNINI DANIELE (LECCE), MEDINA DA SILVA FABIANO (MARTINA), LETIZIA ANTONIO (MATERA), SIRIGU GIAMPAOLO (SAVOIA)

Related posts