Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calderini a un passo dal Lecce. Il ds Tesoro: “Lunedì incontro Meluso”

L’operatore di mercato giallorosso spiega: “Il calciatore ci interessa molto, ho già avuto modo di parlare con il Cosenza. A Milano lo farò nuovamente vedendo il direttore”.
tesoro antonio lecceIl direttore del Lecce Antonio Tesoro ha intenzione di prendere Calderini
I rumors trovano conferma: Elio Calderini (’88) è ad un passo dal cambiare casacca e vestire il giallorosso del Lecce. C’è una premessa da fare: il Cosenza è contrario a cedere il calciatore per due motivazioni: il valore dell’attaccante e il tempo ristretto che avrebbe a disposizione per ingaggiare un sostituto che si possa definire all’altezza. Il fantasista dei rossoblù è il miglior marcatore del gruppo con i suoi sette gol, ma domani non prenderà parte al match contro la Lupa Roma a causa di una botta ricevuta sulla tibia. Su questo, non c’è da fare dietrologia. La situazione a poco più di 48 ore dallo stop alle trattative vede però il Lecce spingere con grande intensità per portare il numero dieci dei Lupi in Salento, che dal canto suo non può che essere lusingato dagli apprezzamenti di un club di tale blasone e con ambizioni di promozione se non immediate almeno a breve gittata. Via degli Stadi non ha offerto a nessuno il rinnovo e lui è in scadenza, al Via del Mare troverebbe sul tavolo un pezzo di carta che lo legherebbe ai giallorossi fino a giugno 2017. Vale a dire due anni e mezzo di contratto: una sicurezza che nel calcio moderno è un lusso. A confermare le intenzioni del Lecce è il direttore sportivo Antonio Tesoro. “Il calciatore ci interessa molto – dice a CosenzaChannel.it – confermo”. Il ds ha già fissato in agenda il momento decisivo per sferrare l’attacco: “Ho parlato con il Cosenza una prima volta, ma lunedì incontrerò Meluso a Milano per capire se esistono condizioni per prendere il calciatore. Qualora ci fossero lo faremo”. (p. b.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it