Nuoto

Pallanuoto M., Tubisider al tappeto contro la capolista Unime

Il CUS Urime liquida la compagine allenata da Francesco Manna con il punteggio di 11-8. positiva, tuttavia, la prestazione offerta dalla giovane squadra rossoblù in un impegno proibitivo.
tiro tubisider

Contro la capolista Cus Unime, la Tubisider ha rimediato una sconfitta, ma i demeriti della giovane formazione sono tanti e la compagine messinese ne ha approfittato per aggiudicarsi 11-8 l’incontro. Che fosse una trasferta difficile contro una squadra ben attrezzata per lottare ai vertici lo si sapeva, ma la Tubisider Cosenza ci ha messo del suo per complicarsi la vita. Chiappetta e compagni hanno impiegato due tempi per entrare in partita, giocando senza carattere, come ha osservato il direttore tecnico Roberto Fiori. Sul 7-1 in favore del Cus Unime, la formazione cosentina si è svegliata e nella terza frazione ha ingranato la marcia iniziando la rimonta portandosi fino al -2 alla fine del terzo tempo. Certo giocare per quattro minuti in inferiorità numerica non ha aiutato, anche se la Tubisider Cosenza si è data da fare. Per quello che si è visto un risultato positivo poteva essere centrato, ma da certi errori saprà trarre benefici per il futuro.

CUS Unime – Tubisider Cosenza 11-8
(3-1, 4-0, 2-6, 2-1)
Cus Unime: Latona, Sollima, Naccari A., De Francesco, Arconito, Trocciola (1), Cusmano (5), Rappazzo, Lanfranchi (1), Naccari S., Manna (2), Antonuccio (2), Sablone. Allenatore: Naccari.
Tubisider Cosenza: Guaglianone An., Cerchiara, Bartolomeo, Chiappetta (1), Manna, Ponte, Barranco (2), Cavalcanti M. (2), Guaglianone Al., Fasanella (3), Mascaro, Cavalcanti O., Martire. Allenatore: Francesco Manna.
Arbitro: Mirko Schiavo.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina