Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro – girone C: il punto dopo la ventiquattresima giornata

Tutti i tabellini. Salernitana per per ora in vetta in attesa del posticipo. In cosa buona affermazione della Vigor sul Melfi, la Reggina strappa un punto d’oro a Barletta. Finisce 1-1 tra Messina e Paganese.
statella con casertanaL’esterno rossoblù dei Lupi Giuseppe Statella in azione contro la Casertana (foto mannarino)
In attesa del posticipo che stasera pomeriggio vedrà protagonista il Benevento contro la Lupa Roma, la Salernitana balza al comando battendo 2-1 l’Ischia con i gol di Nalini e Calil. Reazione ospite nel finale con Infantino ma non basta. Fermata sul pari, per la seconda volta consecutiva, la Juve Stabia: 1-1 casalingo con il Martina Franca con il botta e risposta De Lucia-Di Carmine. Dopo la pesante sconfitta di Reggio Calabria, il Lecce torna al successo battendo 1-0 il Savoia: decide Papini dopo 16′. I salentini sono quarti con 42 punti al pari della Casertana, che non va oltre il 2-2 a Cosenza, con Mancino e Cisse’ che replicano alle reti di De Angelis e Cori. Per i calabresi un pari che serve a poco. Buon exploit esterno del Foggia, che sbanca il campo dell’Aversa Normanna con un perentorio 3-1 figlio dei gol di Barraco, Maza e Cavallaro. Seconda vittoria di fila per il Catanzaro, che al “XXI Settembre” cala il poker con Giandonato, Bernardo e la doppietta di Mancuso, affossando il Matera 4-2. La Reggina, dopo essersi vista restituire i quattro punti di penalizzazione, strappa un pareggio importante a Barletta: 2-2. In parita’ il confronto fra Messina e Paganese: il solito Corona porta in vantaggio i siciliani, Girardi salva la squadra di Sottil. La Vigor Lamezia batte il Melfi 1-0: in gol Montella. Ecco tutti i tabellini.

MATERA-CATANZARO 2-4
MATERA (3-4-3): Bifulco 4.5; Flores 5, De Franco 5, Mucciante 5; Ferretti 5.5 (12′ st Albadoro 5), Coletti 6, Iannini 5.5, Mazzarani 5.5; Carretta 5.5 (25′ st Bernardi 5), Diop 5 (1′ st Letizia 5), Madonia 5. In panchina: Russo, Faisca, D’Aiello, Ashong. Allenatore: Auteri 5.
CATANZARO (4-4-2): Bindi 6; Daffara 6.5, Rigione 6.5, Ghosheh 6.5, Squillace 6.5; Giampa’ 6.5, Zappacosta 7, Giandonato 6.5 (25′ st Calvarese 6), Mancuso 7.5 (39′ st Mounard sv); Razziti 6.5, Bernardo 6.5 (48′ st Orchi sv). In panchina: Migani, D’Orsi, Caputa, Ilari. Allenatore: Sanderra 7.
ARBITRO: Formato di Benevento 6.
RETI: 8′ pt Giandonato, 11′ pt Carretta, 15′ pt Bernardo, 27′ pt Mancuso, 45′ pt Coletti, 35′ st Mancuso.
NOTE: Spettatori 3.000 circa, con circa 100 tifosi del Catanzaro (paganti e incasso non comunicati dalla societa’). Ammoniti: Ferretti, Mucciante, Ghosheh, Coletti. Angoli: 4-1 per il Catanzaro. Recuperi: 2′, 4′.

MESSINA-PAGANESE 1-1
MESSINA (4-3-3): Iuliano 6, Cane 5, Altobello 5.5, E. Pepe 4, Rullo 5.5, Mancini 6, Izzillo 5.5 (18′ st Donnarumma 5.5), Bortoli 5.5 (41′ st Bonanno sv), Ciciretti 5.5, Orlando 5, Corona 6 (30′ st De Paula 5.5). In panchina: Berardi, Stefani, Silvestri, Spiridonovic. Allenatore: Grassadonia 5.5.
PAGANESE (4-4-2): Marruocco 6.5, Tartaglia 6.5, Perna 6, Moracci 6, Donida 6, Baccolo sv (16′ pt Longo 6; 46’st Djibo Badji sv), Bergamini 6, Malaccari 6, Calamai 6, Aurelio 6.5 (38′ st Russini sv), Girardi 6.5. In panchina: Casadei, Cancelloni, Franco, Biasci. Allenatore: Sottil 6. Arbitro: Catona di Reggio Calabria 5.4.
RETI: 43′ pt Corona, 22′ st Girardi.
NOTE: Spettatori: 1500 circa. Espulsi: E. Pepe per scorrettezze dopo il fischio finale. Ammoniti: Rullo, Donida. Recupero: 2′, 3′.

AVERSA NORMANNA-FOGGIA 1-3
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Lagomarsini 6; Petricciuolo 5.5, Cossentino 5.5, Esposito 5.5, Amelio 5.5; Mangiacasale 6.5, Catinali 6.5 (42′ st Del Prete sv), Giannattasio 4.5, Sassano 6; De Vena 6.5 (36′ st Geroni sv), Mosciaro 6 (27′ st De Luca sv). In panchina: Despucches, Magliocchetti, Balzano, Castellano. Allenatore: Marra 5.5.
FOGGIA (3-4-3): Narciso 6; D’Angelo 6 (24′ st Bencivenga 6.5), Gigliotti 6, Agostinone 6.5; Loiacono 4, Agnelli 6.5, Quinto 6.5, Minotti 6; Bollino 6 (37′ st Sainz-Maza 7), Sarno 6, Barraco 6.5 (24′ st Cavallaro 7). In panchina: Micale, Altobelli, D’Allocco, Sicurella. Allenatore: Brescia (De Zerbi squalificato) 6.5.
ARBITRO: Mainardi di Bergamo 6.5.
RETI: 12′ pt Barraco, 29′ pt De Vena; 42′ st Sainz-Maza, 48′ st Cavallaro.
NOTE: spettatori 400 circa. Espulsi: Loiacono, al 20′ st, per condotta violenta; Giannattasio, al 35′ st, per doppia ammonizione. Ammoniti Sassano, Amelio, Loiacono, Minotti. Angoli: 6-2 per il Foggia. Recupero: 3′; 5′.

BARLETTA-REGGINA 2-2
BARLETTA (4-3-3): Liverani 6; Meola 6, Stendardo 6, Radi 6.5, Cortellini 6.5; Branzani 5, Quadri 5.5, Legras 6.5 (39′ st Turchetta sv); Venitucci 6.5, Fall 6 (28′ st Ingretolli 5.5), Danti 6.5 (42′ st Zammuto sv). In panchina: De Martino, Regno, Palazzolo, Guarco. Allenatore: Sesia 6.
REGGINA (4-4-2): Belardi 6; Di Lorenzo 5.5, Cirillo 6, Aronica 5.5, Benedetti 6.5; Gallozzi 6 (9′ st Ungaro 6), Zibert 6, Armellino 5.5 (28′ st Viola 7), Maimone 6.5; Louzada 5.5 (18′ st Balistreri 6.5), Masini 6. In panchina: Kovacsik, Ammirati, Magri, Mazzone. Allenatore: Alberti 6.
ARBITRO: Dionisi di L’Aquila 6.
RETI: 44′ pt Maimone; 14′ st Cortellini, 17′ st Radi, 29′ st Viola.
NOTE: spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Stendardo, Aronica, Radi, Venitucci. Angoli: 4-1 per il Barletta. Recupero: 1′; 5′.

JUVE STABIA-MARTINA FRANCA 1-1
JUVE STABIA (4-3-3): Pisseri 5.5; Cancelotti 5.5, Polak 6, Migliorini 6, Contessa 6.5; Maiorano 5.5 (27′ st Jidayi 6), La Camera 6, Bombagi 6 (14′ st Ripa 6); Nicastro 5.5 (33′ st Gammone 5.5), Di Carmine 6.5, Carrozza 6.5. In panchina: Santurro, Romeo, Liotti, Caserta. Allenatore: Pancaro 5.5.
MARTINA FRANCA (4-3-3): Bleve 6; De Giorgi 6.5, Fabiano 6, Patti 6, Memolla 6; De Lucia 6.5, Bucolo 6, Tomi 5.5; Arcidiacono 6, Montalto 5.5, Pepe 5.5 (30′ st Pivkovski 5.5). In panchina: Modesti, Brunetti, Kalombo, Diop, Leto, Calvetti. Allenatore: Ciullo 6.5.
ARBITRO: Bertani di Pisa 6.
RETI: 12′ pt De Lucia, 44′ pt Di Carmine.
NOTE: spettatori 1.200 circa. Ammoniti: De Lucia, Tomi, Fabiano, Contessa, Arcidiacono. Angoli: 9-4 per la Juve Stabia. Recupero: 1′; 4′.

LECCE-SAVOIA 1-0
LECCE (4-3-3): Caglioni 6; Mannini 6, Diniz 6, Abruzzese 6, Lopez 6; Bogliacino 6.5, Papini 6 (45′ st F. Gomes sv), Salvi 5.5; Lepore 5.5 (14′ st Gustavo 6), Moscardelli 6.5, Herrera 5 (22′ st Embalo 6). In panchina: Scuffia, Pino, Beduschi, Miccoli. Allenatore: Bollini 6.
SAVOIA (3-4-3): Granianello 5.5; Riccio 5.5, Checucci 5.5, Sirigu 5; Giordani 5 (1′ st Cremaschi 5.5), Saric 5.5, Sanseverino 5, Verruschi 5 (27′ st D’Apollonia 5); Ferrante 5, Leonetti 5, Boilini 5 (1′ st Partipilo 5.5). In panchina: Volturo, Vosnakidis, Mercadante, Sevieri. Allenatore: Papagni 5.5.
ARBITRO: D’Apice di Arezzo 5.5.
RETE: 16′ pt Papini.
NOTE: pomeriggio soleggiato ma freddo; manto erboso in buone condizioni. Spettatori 3.500 circa. Ammoniti: Giordani, Ferrante, Sirigu, Sanseverino, Salvi, Papini. Angoli: 4-1 per il Lecce. Recupero: 1′; 3′.

SALERNITANA-ISCHIA 2-1
SALERNITANA (4-3-3): Gori 6; Colombo 6, Lanzaro 6.5, Trevisan 6, Bocchetti 6.5; Moro 6 (41′ st Perrulli sv), Pestrin 7, Favasuli 6; Nalini 6.5, Calil 6.5 (47′ st Mendicino sv), Negro 5.5 (25′ st Gabionetta sv). In panchina: Russo, Tuia, Franco, Tagliavacche. Allenatore: Menichini 6.5.
ISCHIA (4-5-1): Ioime 5.5; Bruno 6, Caso 6, Sirignano 6, Bassini 6; Alvino 6, Iannascoli 5 (14′ st Schetter 6), Massimo sv (24′ pt Gerevini 5.5), Chiavazzo 5.5, Armeno 5.5 (8′ st Tomcic 5); Infantino 7. In panchina: Mennella, Finizio, Formato, Fumana. Allenatore: Maurizi 5.5.
ARBITRO: Piscopo di Imperia 6.
RETI: 25′ pt Nalini; 7′ st Calil, 29′ st Infantino (rig.).
NOTE: pomeriggio soleggiato; terreno in buone condizioni. Spettatori 7.000 circa. Al 15′ st Ioime para un rigore calciato da Favasuli. Ammoniti: Sirignano, Calil, Bocchetti, Trevisan, Iannascoli, Bassini, Pestrin, Ioime, Infantino, Gerevini. Angoli: 8-2 per la Salernitana. Recupero: 2′; 5′.

VIGOR LAMEZIA-MELFI 1-0
VIGOR LAMEZIA (4-3-3):
Forte 6; Spirito 6, Rapisarda 6.5, Gattari 6.5, Malerba 6.5; Papa 6 (17′ st Voltasio 6), Puccio 7, Scarsella 6; Montella 7 (43′ st Catalano sv), Held 6.5 (33′ st Kostadinovic sv), Improta 6.5. In panchina: Mercuri, Di Marco, Battaglia, Maglia. Allenatore: Erra 7.
MELFI (4-3-1-2): Perina 6; Di Filippo 6, Demarku 6, Colella 6, Di Mercurio 5; Agnello 6, Spezzani 6, Giacomarro 6 (23′ st Nappello sv) (40′ st Luparini sv); Cicerelli 5 (17′ st Falomi 5); Tortori 6.5, Fella 5.5. In panchina: Gagliardini, Annoni, Libutti, Tundo. Allenatore: Bitetto 6.
ARBITRO: Mantelli di Brescia 6.
RETE: 9′ st Montella.
NOTE: spettatori 900 circa. Al 33′ st allontanato l’allenatore Bitetto per proteste. Ammoniti: Colella, Gattari, Improta, Held, Spezzani, Dermaku. Angoli: 4-2 per la Vigor Lamezia. Recupero: 0′; 5′.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it