Tutte 728×90
Tutte 728×90

Criaco e la mancata esultanza: “Conservavo questo gol per Catanzaro…”

Criaco e la mancata esultanza: “Conservavo questo gol per Catanzaro…”

Il centrocampista aggiunge: “Teniamo molto alla Coppa Italia, ma la mia mente è volata subito al derby. Sappaimo quanto i tifosi tengano al match del Ceravolo ed anche noi vogliamo trarre il massimo”.
criaco gol pontederaMarco “Ciri” Criaco dopo la partita vinta col Pontedera grazie ad un suo gol (foto mannarino)
Il protagonista della semifinale di Coppa Italia è stato Marco Criaco. Schierato da esterno destro, si è invertito di sovente con Tortolano che inizialmente occupava l’altra corsia. Il suo eurogol nella ripresa ha permesso al Cosenza di aggiudicarsi il primo atto della competizione e di presentarsi tra quattordici giorni in Toscana con due risultati a disposizione. A Pontedera, infatti, basterà anche un pareggio per accedere alla finalissima. Dopo il gol con cui ha siglato l’1-0 e con cui si è candidato fortemente ad una maglia da titolare domenica, tuttavia non è passata in secondo piano la mancata esultanza. “La verità è che stavo conservando questo gol per la partita di Catanzaro – ha detto tra il serio e il faceto – Appena la rete si è gonfiata la mia testa è volata subito al match del Ceravolo. Sappiamo quanto i tifosi ci tengano ed anche noi abbiamo il loro stesso desiderio di trarre il massimo dal derby”. Per ciò che concerne la partita, invece, è stato un match dai due volti: bene nella ripresa a fronte di 45′ giocati sottotono. “Siamo venuti fuori col passare dei minuti – conclude Criaco – ma l’importante è aver conquistato la vittoria. La squadra ha dimostrato il suo valore anche in Coppa Italia, competizione che non sottovalutiamo per nulla. Ora però torna d’attualità il campionato, con una partita su cui ho già detto tutto”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it